Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 25 settembre 2016

Il Giornaletto di Saul del 26 settembre 2016 – 57 alla Valle del Vento, il parafulmine del potere, la commedia americana, il linguaggio degli alberi, c'era una volta la RAI, la religione dell'olocausto...


Risultati immagini per la valle del vento treia

Care, cari, ed anche a 57 ci sono arrivata! Nei giorni precedenti ero stata a fare un giro nel centro Italia con mia figlia Viola (Assisi, Spello, Viterbo, Bagnaia, Civita di Bagnoregio, Camerino) e tornando a Treia proprio il giorno del mio compleanno alla sera del 24 settembre siamo andati a festeggiare con un po' di amici alla Valle del Vento, con una pizzata. C'era anche la cara cugina Valeria. La serata è stata piacevole, la compagnia amichevole, la pizza era buona e così pure la birra. Abbiamo finito con una torta alla crema e frutta e con lo spegnimento della candelina su cui campeggiavano le due cifre della mia età. Ma come dice Marinella bisogna aggiungere vita agli anni e non (almeno non solo) anni alla vita e noi ci proviamo! - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/09/25/il-tempo-vola-ed-anche-a-57-ci-sono-arrivata/

Ringraziamo Francesco e Fabio Farabollini della Valle del Vento per il gustoso giro di pizza che ci hanno servito e per il buon dolce alla frutta con una candelina e con la scritta “auguri a Caterina”...

Il potere ha sempre un parafulmine. La colpa di tutto è dei funzionari – Scrive Roberto Tumbarello: “...a proposito della campagna Fertility Day della Lorenzin, c’è un divieto che impedisce ai ministri di controllare l’operato dei funzionari? Sono all’oscuro di tutto e non hanno mai responsabilità. All’epoca della deportazione della donna kazaka con la figlioletta la colpa fu individuata nel capo di gabinetto...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/25/c%E2%80%99e-sempre-un-parafulmine-per-il-potere/

Poesia di commento – Scrive Luigi Caroli: “Risuona cupo il mesto ritornello e l’onestà pei capi è solo orpello..” - Continua in calce al link soprastante

Geopolitica. La commedia americana – Scrive Mauro Bottarelli: “...L’Italia sta perdendo quote di mercato importanti nell’export verso la Russia, questo l’avvertimento lanciato dall’ambasciatore di Mosca, Sergey Razov, parlando a Bolzano al Seminario Italo-russo organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, dal Forum Internazionale di San Pietroburgo e dalla Camera di Commercio di Bolzano. “Se fino allo scorso anno eravate saldamente il nostro quarto Paese fornitore, ora siete il quinto”. Scavalcati da chi? Dagli Usa, ovviamente, cioè da coloro che hanno imposto all’Europa di applicare il blocco commerciale alla Russia: .” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/geopolitica-la-commedia-americana.html

USA. Dirottatori di voto agiscono a New York – Scrive R.T.: “A proposito della recente esplosione di New York, che si tenta di classificare come atto terroristico. Quando si attivano l’ISIS o uno dei suoi biechi simpatizzanti ci sono numerosi morti, non qualche lieve ferito. Chissà quanti altri episodi analoghi vedremo fino al giorno dell’elezione del presidente per intimorire gli elettori e dirottarne il voto...”

Commento di A.d'A: “Non pensate davvero che la cabala criminale dei globalisti sarebbe stata pigramente a guardare e avrebbe lasciato che gli elettori eleggessero un candidato anti-establishment, vero? Secondo l’ultimo insider che sto sentendo, un evento organizzato di grandezza storica avrà luogo nei prossimi sei giorni che concluderà l’ascesa del populista Donald Trump e consentirà ai globalisti totalitari di prendere il controllo dell’America attraverso mezzi politici...”

Il linguaggio degli alberi – Scrive Pixabay: “Gli scienziati iniziano ad avere sempre più conferme del fatto che gli alberi sono capaci di comunicare fra loro e soprattutto di imparare. Già da molto sappiamo che gli alberi sono in grado di sentire dolore quando ad esempio si intacca la loro radice. È anche noto che si organizzano in comunità e si prendono cura dei loro vicini, ad esempio mandando nutrimento in aiuto ad alberi malati o bisognosi...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/09/gli-alberi-parlano-ora-abbiamo-le-prove.html

Commento di Clenz Domus Venece: “...confermo, un grande albero di olivo aveva sotto di se un piccolo albero di pruno, figlio di un altro pruno poco più in là (ormai abituato a innaturali potature).. beh quando il giovane pruno si alzò, nella sua forma piramidale naturale, era come se chiedesse spazio all'Olivo grande che, lo scorso inverno, ruppe il suo grosso ramo che ombreggiava il pruno e cadde senza danneggiare quest'ultimo.. puoi immaginare la mia meraviglia! come poteva quell'Olivo generoso aver permesso la rottura di un suo ramo che impediva la crescita del pruno giovincello?..” - Continua in calce al link soprastante

Città videocontrollate – Scrive P.S.: “Ai bei tempi medievali le città erano cinte da alte mure e per potervi accedere bisognava pagare una gabella. Oggi le telecamere di controllo, mutatis mutandis, svolgono lo stesso tipo di compito: impedire l'accesso e monetizzare la libera circolazione urbana. Solo dei burocrati di partito (e il loro variegato codazzo), cioè parassiti che vivono del lavoro e della fatica altrui, potevano partorire misure vessatorie di tal genere. Anche questo, nel suo campo, è un esempio di "suicidio dell'Occidente". Ce lo chiede l'Europa...”

Informazione continua – Scrive Adriano Colafrancesco: “Per avere misura del grado di ipocrisia, della strumentalità e della falsità dell’informazione asservita al potere basta confrontare le reazioni della stampa al No alle Olimpiadi di Mario Monti, nel 2012: Repubblica - “Le ‘cricche’ d’affari romane, lo spettro del default greco, la vaghezza del piano, il rischio di una guerra diplomatica al termine dalla quale l’Italia sarebbe finita distrutta come un vaso di coccio. Sono molte le ragioni che hanno spinto Monti a pronunciare il suo no”. - Corriere della Sera - “Tra il 2014 e il 2018 lo Stato avrebbe dovuto trovare 800 milioni l’anno. Con buona pace di chi aveva parlato di Olimpiadi a costo zero” - La Stampa - “La coerenza di un no responsabile”, in sintonia con le attese dei cittadini...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/09/informazione-continua-cera-una-volta-la.html

Spilamberto. Ting – Scrive Caterina: “Giovedì 29 Settembre 2016 ore 20,30 al Ting di Spilamberto, Via S.Adriano, 13 - Pillola: Apparato respiratorio e disarmonie Conoscere Polmoni e bronchi e relative disarmonie, legandole all'aspetto emotivo secondo la Medicina Tradizionale Cinese (elemento metallo). Consigli naturopatici e non solo, tratti dal Prontuario.. in caso di... scritto da Erus Sangiorgi e Marcella Brizzi, relatrice: naturopata Anna Bononcini. Info. ting.spilamberto@gmail.com”

Contro la guerra ci vuole intelligenza – Scrive Vincenzo Zamboni: “Le bombe atomiche non hanno portato la pace, ma hanno impedito una parte, la peggiore, della guerra. Se l'umanità saprà fare uso o no di questa circostanza per decidersi finalmente a costruire la pace, come auspicava Oppenheimer, lo vedremo: da sempre attendiamo pazientemente atti di ragionevolezza in tal senso da parte dei governi. L'equilibrio del terrore nucleare naturalmente fa schifo, ma nessun altro ha finora funzionato...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/25/contro-la-guerra-non-bombe-ma-intelligenza-limiti-militari-e-mentali/

Roma. Visita a Villa Adriana – Scrive Amici del Tevere: “Domenica 16 ottobre 2016. Tra Roma e Bisanzio: il complesso di Santa Maria Antiqua, l’oratorio dei Quaranta Martiri e la rampa di Domiziano al Foro Romano (e quant’altro del Foro prossimo alla Chiesa). Appuntamento: domenica 16 ottobre alle ore 9.00 di fronte all’ingresso del Foro Romano in Largo della Salara Vecchia 5/6, Durata della visita 2 ore ca. Si suggerisce di indossare scarpe comode con tacco basso. Info. 3395852777”

Negazionismo e religione dell'olocausto - ...lasciando da parte ogni speculazione sul passato bisognerebbe evidenziare come sia stata utilizzata per fini economici ed ideologici la tragedia dell’olocausto, i soldi raccolti a nome dei deportati, le pressioni politiche per far approvare leggi liberticide in Europa e la creazione di una nuova “religione” dell’olocausto. Allo stesso tempo è controproducente abbracciare la causa della libertà di pensiero partendo dalla difesa o giustificazione del negazionismo... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/09/religione-dellolocausto-e-negazionismo.html

Una botta al cerchio ed una alla botte. Ciao, Saul/Paolo

….................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Così come sei, così è il mondo. Senza comprendere te stesso, a cosa serve comprendere il mondo? Questa e una domanda che i cercatori in cerca di verità occorre che considerino. Le persone sciupano le loro energie intorno a tutti questi interrogativi. Prima individua la verità in te stesso; allora sarai nella migliore condizione per intendere la verità dietro il mondo, del quale tu stesso sei una parte.” (Ramana Maharshi)



sabato 24 settembre 2016

Il Giornaletto di Saul del 25 settembre 2016 – Lettera al Bersani, rinnovamento delle parrocchie, bioregionalismo nella Treccani, sheol ed ebraicità perduta, sviluppo psico-mentale...


Risultati immagini per Lettera al Bersani

Care, cari, caro Bersani, mi rivolgo a lei, una volta e vorrei sperare ancora oggi, incarnazione di una aspettativa di autentica e virtuosa metamorfosi della sinistra italiana (nella quale ho personalmente posto in passato fiducia), ma parlo, ovviamente, anche a tutti quelli che sentono di appartenere alla cosiddetta minoranza PD. Il quadro crescente di emergenza che vede il Paese scivolare sempre più rapidamente in derive antidemocratiche e di sempre più evidente perdita della sovranità popolare, non può non destare allarme... (Adriano Colafrancesco)... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/24/lettera-aperta-a-pierluigi-bersani/

Commento integrazione di Vincenzo Zamboni: “A giudicare dall'evolversi dei fatti sembra di poter dire che il renzismo, apogeo della lunga e noiosa fase di tentata costruzione, in Italia, di un corso storico di autoritarismo gerarchico, abbia iniziato ormai la sua irreversibile parabola discendente, nonostante i formali colpi di coda di regime progressivamente sempre più agonizzante. Non c'è di che stupirsi, poiché a lungo andare è fisiologicamente inevitabile l'insorgere di fastidio e intolleranza da parte dei cittadini, i quali ripudiano di fatto lo spirito di imposizione, seguendo una pulsione naturale verso la libertà...” - Continua in calce al link soprastante

Proposta per un rinnovamento della chiesa cattolica – Scrive il prof. Arrigo Colombo: “Trasformare le Parrocchie in Comunità fraterne. Iniziando così la ricostruzione della Chiesa secondo il progetto evangelico. Il parroco viene sostituito da un gruppo di anziani (3-4) di cui fa parte in piena parità, con una funzione fraterna di coordinamento della Comunità; come nelle Comunità fondate da Paolo. In prima istanza gli altri anziani sono aggregati dal parroco, in seguito sono indicati (annualmente?) dalla Comunità; sempre per una sola volta, non rieleggibili se non per necessità. Uomini e donne sono presenti ovunque in piena parità...” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/09/24/proposto-da-un-cattolico-il-rinnovamento-della-chiesa-cattolica-trasformare-le-parrocchie-in-comunita-fraterne/

Commento di Padre Amorth: “...come se la Chiesa fino ad oggi ci avesse sempre imbrogliato e ingannato..." - "...Noi che tocchiamo ogni giorno con mano il mondo dell’aldilà, sappiamo che il demonio  ha messo lo zampino in tante riforme liturgiche. Il Concilio Vaticano II aveva chiesto di rivedere alcuni testi. Disobbedendo a quel comando, si è voluto invece rifarli completamente. Senza pensare che si potevano anche peggiorare le cose anziché migliorarle. E tanti riti sono stati peggiorati per questa mania di voler buttare via tutto quello che c’era nel passato...”

Roma e Tivoli. Parco della nonviolenza – Scrive Yari Riccardi: “Vi invito alla presentazione del Parco della Non Violenza, che si terrà il 2 ottobre presso la Casa della Partecipazione a Roma, ed inoltre vi invito, per la conferenza e per la giornata inaugurale del Parco, in programma domenica 16 ottobre a Villa Cornetto, Tivoli...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/09/roma-e-tivoli-presentazione-del-parco.html

Monte San Vito. Perimetro Provvisorio – Scrive Fulgor Silvi: 12^ GIORNATA DEL CONTEMPORANEO, 15 Ottobre 2016. Perimetro Provvisorio a Monte San Vito (An). BEARD GALLERY è un progetto interattivo tra Fotografia, Installazione, Performance e Mail Art. Sono stati invitati numerosi artisti che attraverso i loro contributi espressivi, realizzano un insieme corale e coinvolgente.... Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/09/monte-san-vito-15-ottobre-2016-fulgor.html

Friuli Venezia Giulia. Cattura di uccelli – Scrive Carlo Consiglio: “il Responsabile delegato di posizione organizzativa ha adottato un provvedimento di deroga per la cattura di 346 uccelli “in piccola quantità” appartenenti alle specie merlo, cesena, tordo bottaccio e tordo sassello allo scopo dichiarato del “potenziamento degli allevamenti di avifauna selvatica in cattività” autorizzando a tal uopo due impianti di “bressana” dal 6 ottobre al 30 novembre 2016...”

Treia. Consiglio Comunale – Il giorno 28 settembre 2016 si tiene un Consiglio Comunale nel comune di Treia, con vari punti interessanti in discussione, tra i quali in particolare menziono l'interrogazione sui sopralluoghi compiuti negli edifici scolastici in seguito al recente sisma. Partecipare è segno di interesse per la cosa pubblica... - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2016/09/treia-28-settembre-2016-consiglio.html

Roma. Agopuntura – Scrive AVA: “29 settembre 2016, conferenza del dr. Carmelo Rizzo su Agopuntura: Vincere un male conoscendo le vere cause che lo hanno determinato. Via Cesena 14 Roma, ore 17.30 – Ingresso gratuito. Info. 3339633050”

Lessico del XXI Secolo – Scrive Enciclopedia Treccani: “Il bioregionalismo si differenzia dal movimento ecologista contemporaneo soprattutto per il rifiuto a trasformare alcune pratiche ecologiche in forme funzionali alla produzione economica capitalista. Il modello di sviluppo occidentale, con la sua mentalità utilitaristica, viene accusato di vedere la natura in modo esclusivamente cosale, quindi come ente da utilizzare per la moltiplicazione della produzione. L’essere umano si ritrova armonicamente con la natura interrogandosi sull’appropriatezza di ogni ente, rispettandone la funzione naturale senza costringerla per un utilizzo egoistico...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/09/il-bioregionalismo-in-lessico-del-xxi.html

Camerino. Nutrizione sana – Scrive Università: “Semina il futuro con gusto, è l’invito che quest’anno l’Università di Camerino vuole estendere a tutti, con la manifestazione MAN (Mangiare, Alimentare, Nutrire). Domenica, 25 settembre, dalle ore 9,00 alle ore 20,00, sono organizzati: incontri con docenti Unicam sul ruolo della nutrizione e l’importanza dei legumi, laboratori didattici ed attività pratiche, degustazioni e momenti musicali nell’Orto Botanico. Info 0737-403100”

Sheol. L'ebraicità perduta – Scrive Gilad Atzmon: “L’ebraicità è un concetto assai vasto. Si riferisce a una cultura con molte facce, tanti gruppi distinti, diverse credenze, campi politici opposti. Ma questa gente così diversa si identifica come «ebreo», e ciò sorprende. Cercherò di identificare il legame collettivo, intellettuale e mitico, che rende l’ebraicità una identità così potente. La ebraicità si autodetermina come razziale, ma il popolo ebraico non forma un gruppo etnico omogeneo...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/09/ebraicita-perduta-sheol-olocausto-e.html

Commento di Luigi: “Sia che si creda agli Dei o che si creda ad un campo di energia psichica il mondo moderno è rinchiuso in una prigione kantiana in cui il pensiero è accordato sul dominio dell'eggregoro JAHVEH'. Ma per convincerci ad adorarlo gli ebrei non ci hanno chiamati a convertirci alla loro religione ,cosa che li avrebbe obbligati a spartire il potere. Bensì ci hanno inclusi ad un piano inferiore. Quello dello SHEOL, il loro inferno...” - Continua in calce al link soprastante

Lo sviluppo psico-mentale – Scrive Romeo: “Se consideriamo i quattro livelli dello sviluppo dell’uomo e della donna, nell’ordine dei Tarocchi, troviamo che: i primi tre fanno riferimento alle dinamiche soggettive e possiamo parlare del mondo interiore, autoriferito e alla “terra interiore”; l’ultimo, i livello “trascendente” o “spirituale”, riguarda “l’universale” che possiamo riferire alle “dinamiche gravitazionali” o “dell’universo quantistico”, nel quale anche l’uomo è immerso..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/lo-sviluppo-psico-mentale-che-fa.html

Ieri sera abbiamo festeggiato il compleanno di Caterina con un gruppo di amici, siamo andati a mangiare la pizza, offerta da Valeria,  in un bel posto sotto la rocca di Pitino. Ciao, Paolo/Saul

….................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Dovremmo imparare a fare a meno di una certa patina di rispettabilità sociale, se vogliamo vivere davvero la nostra vita in modo pieno, libero e felice." (Carl Gustav Jung)





venerdì 23 settembre 2016

Il Giornaletto di Saul del 24 settembre 2016 – Compleanno di Caterina, il mito della crescita, dall'ecologia all'ecosofia, NWO: ultima ratio, renzi: vengo anch'io?, viaggio nel bardo...



Care, cari, il 24 settembre del 1959 nasceva la mia, la nostra, Caterina. Sono riconoscente alla vita per avermela fatta incontrare. Quest'anno trascorreremo insieme il giorno del suo compleanno qui a Treia. Approfitto di questa buona occasione per riportare un suo articolo in cui descrive le situazioni della sua nascita: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/06/concepimento-e-nascita-di-caterina.html

Auguri ricevuti: “Stamattina appena alzata ho deciso di guardare anche se un po’ addormentata quanta posta a me arrivata. Letto in fondo le notizie dove Paolo fa sapere che gli auguri a Caterina le faran certo piacere. Ho apprezzato il suo pensiero il mio istinto ha stimolato e ho voluto dal mio cuore fare auguri con calore. A te cara Caterina premurosa e a me vicina che tu possa continuare la tua Luce ad emanare. Sono semplici parole che al tuo cuor voglio mandare e agli auguri che altri fanno anche il mio Buon compleanno. Con sincera amicizia. Maria Bignami”
Il mito della “crescita economica” - Scrive Vincenzo Zamboni: “Esistono concetti talmente reiterati in modo compulsivamente ossessivo dalla squallida maniacale propaganda orwelliangoebblesiana di regime che molte persone, distrattamente sopraffatte dall'abitudine, finiscono per non ricordarsi nemmeno più che cosa significhino davvero, e quanto siano completamente imbecilli se confrontati con la concreta realtà. Uno di questi è il mito favolistico della "crescita", slogan da piazzisti di periferia della pubblicità economica da quattro soldi insistentemente strombazzata per i poveri gonzi...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/09/il-mito-della-crescita-economica-come.html

Roma. A qualcuno piace Virginia – Scrive Adriano Colafrancesco: “Grazie di cuore, Virginia e avanti così! Gli appostamenti dei giornalisti sguinzagliati sotto casa, tutti i giorni, con l’ordine di vergare in prima pagina menzogne con bava da rottweiler al posto dell’inchiostro, la trasfigurazione per finalità di calunnia di un articoletto sull’Osservatore Romano, da cui la stessa Santa Sede ha dovuto dissociarsi, i quaquaraqua della disinformazione impegnati nel costante tentativo di inventare tutto ciò che può depistare e infangare, non sono serviti e non serviranno mai a nulla. Si stanno scavando la fossa da soli...”

Sì, lo sono - Spesso, negli ultimi tempi, mi sento accusare, durante alcuni scambi di opinione, di "populismo", ma evidentemente è solo un modo di evitare un discorso serio ed argomentato... basta la parola! Una volta per significare, durante il potere papale, quanto uno fosse retrogrado bastava dire "eretico", ora si dice "populista"...

Commento di M.T.: “I "criminali" meridionali erano i cosiddetti Briganti, ossia tutti coloro che non vollero mai sottomettersi al nuovo padrone venuto dal Nord e che pagarono con la morte la loro resistenza...”

Missiva alla regina Elena – Scrive Peppe Sini da Viterbo: “Gentilissima Ministra per le riforme costituzionali ed i rapporti con il Parlamento, ho appreso dai giornali che il 23 settembre 2016 Lei è a Viterbo per parlare della riforma costituzionale sulla quale tutti gli elettori italiani saranno chiamati a pronunciarsi nell'imminente referendum. Quella riforma, così come quella elettorale nota come "Italicum" che con essa fa corpo, è semplicemente scandalosa e scellerata...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/09/viterbo-missiva-diretta-alla-regina-m.html

Mestre. Baratto – Scrive Barattiamo: “Vi invitiamo domenica 2 Ottobre 2016 ore 15.00 all'incontro di BARATTO, presso il Palaplip in via San Donà a Mestre, Venezia. Inviate la lista di cosa scambiate e di cosa cercate entro giovedì 29 settembre, la condivideremo via mail. Info. barattiamocomunity@libero.it

Dall'ecologia all'ecosofia - Scrive Luciano Valle: “Dall'ecologia all'ecosofia: ogni persona matura deve assumersi la responsabilità di elaborare la propria risposta ai problemi attuali dell'ambiente secondo una prospettiva globale...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/09/bioregionalismo-dallecologia.html

Fertility Day – Scrive Alessandra Spinelli a commento dell'articolo di Caterina http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Fertility-day-o-liberta-di-essere-madre-Discorso-sull-ecologia-della-riproduzione-umana -: “Ragionavo appunto con un'amica indignata contro il "Fertility day", che si lamentava del fatto che in Italia manca il sostegno alle mamme e famiglie... Io personalmente trovo che qualsiasi tipo di aiuto o sostegno ai genitori non abbia senso in una società in cui la cultura radicata è quella del delegare l'educazione dei figli, già quasi dalla nascita. In più si delega a istituzioni o strutture non adatte a rispondere ai bisogno dei bambini e lo si fa senza farne criticismi, perché, appunto, è normale e giusto (?) così...”

Santa Maria in Selva. Sagra della polenta – il 24 e 25 settembre 2016 sono i giorni finali della 41a edizione della Sagra della Polenta nostrana a Santa Maria in Selva di Treia. La manifestazione storica è organizzata dal mitico Don Peppe, grande animatore di feste popolari e presidente dei "polentari", nonché parroco nella frazione treiese... - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2016/09/24-e-25-settembre-2016-treia-polenta-ed.html

Milano. Attività alla Casa Gorizia – Scrive Anita: “Rompere l'accerchiamento, agire trasversale, allo Spaccio Popolare Autogestito, Casa Gorizia, Via Vigevano 2/A – Milano. 8-9-10-11 ottobre 2016: dibattito con Elfi Gran Burrone, Genuino Clandestino, Iris Rete Eat the Rich, Teatro Contadino di Firenze... ed altro ancora. Info. anitaperin@libero.it”

Auto disinquinate, per non inquinare in città - Qualsiasi automobilista che utilizzi anche minimamente la propria auto se ne era accorto da tempo, per esperienza personale, che l’accanimento mediatico contro la Volkswagen per aver taroccato i test di inquinamento dei diesel, dava l’impressione del capro espiatorio, non perché non fosse colpevole, ma perché ben molte altre marche avrebbero dovuto ricevere un trattamento quantomeno alla pari se non più severo, essendo molto più inquinanti, anche per riscontro diretto, sia visivo che olfattivo...” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/09/23/auto-disinquinate-per-diminuire-linquinamento-in-citta/

Sul Giornaletto di Saul e su Machiavelli – Scrive Anthony Ceresa: “Il Machiavelli, malgrado i suoi saggi principi su come Governare un popolo in modo leale e rispettoso per ottenere maggiori risultati, purtroppo non ebbe i giusti meriti. In Italia abbiamo un altro grande Principe contemporaneo di saggezza, dal nome Paolo D’Arpini, Fondatore, Redattore e Amministratore del Giornaletto di Saul, per diffondere la conoscenza del sapere sulle diete vegetariane e tante altre verità nascoste relative alla Spiritualità Laica, barba bianca e tanta esperienza di mondo, rispettoso anche verso i randagi come si denota nei grandi uomini, nel tentativo di umanizzare l’umanità, soprattutto i Catto-credenti, astuti o addormentati, invitandoli alla conoscenza del sapere e della verità senza ipocrisie....”

Guerra. Ultima ratio per il NWO – Scrive Alexander Dugin: “L'élite globalista degli Stati Uniti, ovviamente, non può dominare da sola il mondo intero, tanto più ora che la minaccia rappresentata da Trump potrebbe mettere in discussione persino il loro controllo sugli USA. Soltanto ora che il burattino Obama è ancora in carica, mentre il candidato globalista Hillary Clinton perde colpi giorno dopo giorno agli occhi degli elettori, è ancora possibile scatenare una guerra. Un evento simile consentirebbe loro di far rinviare le elezioni o di costringere Trump, in caso di vittoria, ad iniziare il suo mandato presidenziale in condizioni catastrofiche. Per questo i neoconservatori e i globalisti americani vogliono la guerra. E in fretta, prima che sia troppo tardi....” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/23/guerra-ultima-ratio-per-lattuazione-del-nwo/

Commento di Tina Lentino: “Putin ha rimproverato i giornalisti occidentali per le notizie false che vengono pubblicate dalla stampa di sistema. Ecco che cosa ha detto: “Noi sappiamo, anno per anno, quello che sta per succedere, e loro sanno che noi sappiamo. Siete solo voi quelli a cui vengono raccontate delle bugie, e voi pensate che siano verità, e le diffondete ai cittadini delle vostre nazioni. Di conseguenza, la vostra gente non si rende conto del pericolo imminente, questo è quello che mi spaventa. Come fate a non capire che il mondo è trascinato in modo irreversibile in un’unica direzione? Mentre loro fanno finta che non stia succedendo nulla. Non so più che cosa fare per farmi capire da voi”

Commento di C.D.: “Putin dice bene, dopo la vigliaccata dell'attacco yankee all'esercito Siriano in piena tregua e la vigliaccata dell'attacco al convoglio ONU fatto da un loro drone (persino Mentana questa volta nel suo tg non si è potuto esimere dal mostrare un video con il drone USA che volava sulla zona dell'attacco.... Ma secondo obama sono stati i russi vero? E a che pro poi, sarebbero stati dei minchioni proprio ma quel video e le foto satellitari gli hanno fatto fare la solita figura di merda. Se fossi al posto dei russi imporrei su tutta la Siria una No Fly Zone e con gli S400 lo possono fare benissimo. Così poi vediamo chi bombarda cosa dove e perché!”

Renzie? Ma mi faccia il piacere – Scrive Michele Rallo: “Non è servita la militarizzazione della RAI (oramai ridotta ad un megafono della propaganda governativa), non è servita la nuova campagna – inventata di sana pianta – sulle tasse che scendono, non è servito lo scandaloso "aiutino" dell'ambasciatore americano, non è servito nemmeno il servizievole impegno del presidente di Confindustria, giunto al punto di sconfessare praticamente le previsioni (realistiche) del proprio Centro Studi a pro di quelle (fantasiose) del Governo. Non è servito tutto questo a intaccare la gagliarda maggioranza dei NO; e basta ascoltare la voce della strada per rendersene conto.” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/23/renzi-il-vispo-matteo-ragazzo-monello-allultimo-giro-di-giostra-vengo-anchio-no-tu-no/

UE. Grama figura del piazzista fiorentino – Scrive Rosanna Spadini: Il 16 settembre u.s. i leader dei paesi dell’Unione Europea, senza l’UK, si sono riuniti in Slovacchia invitati dal presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, per scongiurare la disintegrazione dell’UE dopo la Brexit dello scorso giugno. Diciamo la verità … lo spaccone stavolta non è stato invitato al briefing finale tenuto da Angela Merkel e Francois Hollande, conclusosi così con l’evidente affermazione dell’egemonia franco-tedesca. La scenografia da favola di Ventotene di un mese fa si è frantumata sotto la cruda realtà di un’Italia che viene esclusa dai tavoli decidenti, ed è stata bandita sempre più nelle retrovie della storia. Che grama figura! Ma il piazzista fiorentino sa vendere bene i suoi prodotti, dunque ha depistato immediatamente l’attenzione con il solito gioco dello straw man argument, l’omino di paglia … e utilizzando tutte le dinamiche facciali alla Mr Bean, è riuscito nell’intento di voltare la frittata, così che è sembrato che al briefing non ci fosse andato perché era rimasto insoddisfatto del vertice ed anche perché voleva sfidare l’asse … invece lo avevano semplicemente dimenticato come una cineseria inservibile...”

Conteggio rifatto. Quanti furono i sei milioni di ebrei morti nei lager tedeschi? - Scrive Luigi: “ Quando noi sentiamo i giornali e le televisioni parlare di 6.000.000 di Ebrei uccisi nei campi di sterminio non ci viene mai indicata la fonte di questa cifra. Ebbene la fonte è solo una ed è l'Enciclopedia Ebraica dove il totale e di 5.820.960. Adesso, io sicuramente non sono uno storico, ma mi hanno sempre insegnato che bisogna diffidare delle cifre che vengono fornite da una delle due parti coinvolte, e che per lo meno più di una fonte deve essere citata. La cifra di 6.000.000 dopo essere stata ripetuta per milioni di volte nei giornali, televisioni e film di Hollywood è diventata ufficiale..” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/in-realta-quanti-furono-i-6000000-di.html

Milano. Protesta animalista – Scrive Scripta Press: “Il 21 settembre a Milano, in occasione del primo giorno della settimana della moda, è arrivata la protesta pacifica e scenografica degli animalisti a Milano: figuranti truccati da struzzi con piume sintetiche, accompagnati altri attivisti con cartelli di protesta si sono schierati davanti alle lussuose vetrine di Prada e di Hermès, due delle griffe accusate di essere mandanti di efferate uccisioni di decine di migliaia di struzzi e di altri animali per la realizzazione di capi e accessori di moda.”

Viaggio nel Bardo... La morte è solo un'allucinazione - Il Libro Tibetano dei Morti è presumibilmente un libro che descrive le esperienze che bisogna aspettarsi al momento della morte, durante una fase intermedia che dura quarantanove giorni, e durante la rinascita in un altra struttura corporea. Tuttavia questa è solo la struttura essoterica che i Buddisti Tibetani usavano per nascondere i loro insegnamenti mistico esoterici... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/23/viaggio-nel-bardo-la-morte-e-solo-unallucinazione/

Commento di Clenz Domus Venece: “è possibile che Dante abbia descritto la stessa cosa, in un linguaggio amoroso (Beatrice, i fedeli di Amore, etc,) assai scomoda per il clero di allora? in fondo a calcoli fatti, 1300 in Italia e 1300 in Tibet, una stessa epoca con probabile stesso sentire.. perfino in Africa tropicale gli echi di quel viaggio, dai resoconti dei ricercatori francesi si fermano al 1300 circa...”

“Insensati mortali, cessate di vagare nella tenebra e nella notte oscura e nera; abbandonate le tenebre della notte e accogliete la luce.” - Ciao, Paolo/Saul

…............................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

"Lei cantava alle stelle,
fino a che capì che le stelle erano dentro di lei.
Lei onorava i suoi antenati,
fino a che capì che i suoi antenati erano vivi
in ogni albero, ogni fiume, ogni pietra.
Leggeva libri di scienza, sciamanesimo e coscienza,
fino a che ha iniziato ad ascoltare la voce della propria essenza.
Lei ha trovato in se stessa la purezza e la bellezza,
lei stessa era tutto ciò che aveva cercato sulla Terra"
(Arnau de Tera)

…......................

“Spesso succede che quella che si credeva la vetta, era solo l'ennesimo gradino.” (Seneca)



giovedì 22 settembre 2016

Il Giornaletto di Saul del 23 settembre 2016 – Aleppo come Sarajevo, l'amore con più partner, Essere e Coscienza, israele pagato dagli USA, un progetto nuovo dopo il “No” al referendum, tempo di amare...


Risultati immagini per Aleppo come Sarajevo

Care, cari, Aleppo è una buona scusa. Nell’attuale contesto di deterioramento economico e politico, nessun quadrante merita maggiore attenzione di quello mediorientale, candidato ad essere l’innesco di quella possibile “guerra costituente” che ridisegnerebbe gli assetti globali: in Siria, in particolare, l’attrito tra il declinante impero angloamericano e le potenze emergenti è massimo. L’avvicinamento tra Putin ed Erdogan è la principale novità strategica accorsa nell’estate: ne è seguita una campagna mediatica che presenta Aleppo come “nuova Sarajevo”, vittima di un brutale assedio che invoca l’intervento occidentale... (Federico Dezzani) … - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/22/siria-aleppo-una-buona-scusa-in-attesa-del-cambio-della-guardia-alla-casa-bianca-gli-usa-cercano-nuove-scuse-per-un-intervento-umanitario/

Commento di Giorgio Vitali: "Un articolo eccezionale, assolutamente da leggere, che illustra la situazione di fatto in maniera esemplare. Oggi noi ci troviamo di fronte al caso Sarajevo, come espresso egregiamente dall'articolista. Va aggiunto anche che noi avevamo previsto che si sarebbe arrivati a..” - Continua al link sopra segnalato

L'amore con più partner. Recensione - La nostra società è largamente basata sulla famiglia che è, almeno apparentemente, una struttura monogamica. Ma vi sono molte eccezioni, tanto da domandarsi quanto la pretesa monogamia umana sia naturale e quanto sia invece una moda culturale. L'autore, il prof. Carlo Consiglio, ha voluto esplorare le alternative alla monogamia, sia consultando la letteratura che riguarda varie popolazioni umane, sia, essendo uno zoologo, dando un'occhiata al mondo animale... - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/09/lamore-con-piu-partner-di-carlo.html

Commento di Adele Caprio: “c'è anche un altro libro in cui spiega molto bene l'argomento e che consiglio a tutte/i: Il Calibano e la Strega di Silvia Federici... imperdibile!”

Roma. No renzi Day – Scrive Patrick Boylan: “No Renzi Day a Roma, il 21-22 ottobre 2016, di cui prossimamente seguirà il programma per le due giornate e l'indicazione dei gruppi aderenti, ancora da perfezionare. Questa iniziativa, a sostegno della campagna per il NO referendario, è stata lanciata da...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/09/roma-21-e-22-ottobre-2016-no-renzi-day.html

Buoni casa. Sperequazioni – Scrive Orazio Fergnani: “Ieri io e Giorgio Vitali abbiamo depositato un'ennesima querela che porta ad emergere un'altra estrema porcheria in danno dei cittadini italiani attuata da tutti i governi nazionali e locali che si sono succeduti a partire dal 1998... Si tratta in estrema sintesi delle assegnazioni dei cosiddetti "Buoni Casa".... concesse prevalentemente a cittadini extracomunitari in sperequazione ai diritti dei cittadini italiani...”

Spirito. Essere e Coscienza - ...ogni “percezione” avviene per tramite della mente. La mente non può esser definita fisica, anche se utilizza la struttura psicosomatica come base esperenziale, la natura della mente è sottile, è lo stesso pensiero, ed ogni pensiero ha la sua radice nell’io. Quindi l’unica realtà soggettiva ed oggettiva attraverso la quale possiamo dire di essere presenti è questo io. Chiamarlo “spirito” è un modo per distinguerlo dalla tendenza identificativa con il corpo, ed è un modo per ricordarci che la “coscienza” è la nostra vera natura, la sola certezza che abbiamo... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/09/22/spirito-essere-e-coscienza/

Roma. Swing all'italiana – Scrive l'Universale: “Accompagnata dal trio di Quintino Protopapa, (pianoforte, contrabbasso e batteria) Sara Schettini interpreterà con la sua verve artistica i bei brani del repertorio italiano degli anni '40 e '50 ed alcune canzoni intramontabili d'oltreoceano. 30 settembre 2016, ore 21 – Libreria l'Universale – via F. Caracciolo 12, Roma. Info e prenotazioni: 3711278745 / 3480468591”

La comunicazione ambientale al tempo dei social – Scrive Arpat: “Abbiamo intervistato Veronica Caciagli, esperta di comunicazione ambientale e di politiche riguardanti i cambiamenti climatici e l’energia; ha lavorato come Climate Change Officer presso il Consolato Britannico di Milano. Attualmente svolge attività come libero professionista su progetti di comunicazione ambientale, specialmente per il web e tramite social network; riduzione delle emissioni di CO2 ...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/09/come-cambia-la-comunicazione-ambientale.html

Gubbio. Ildegarda – Scrive Gloria: “Simphonia: tra cielo e terra con Hildegard Von Bingen, Basilica di Sant'Ubaldo, Gubbio. 30 settembre, 1 e 2 ottobre 2016. CONVEGNO E LABORATORI DI MEDICINA E CRISTALLOTERAPIA, MUSICA E ARTE, FEMMINILITÀ E CONOSCENZE ERBORISTICHE, LINGUAGGIO E SPIRITUALITÀ: UN VIAGGIO ATTRAVERSO IL CARISMA E LA SANTITÀ DI HILDEGARD VON BINGEN. Info. 3491393508”

USA. No alla assistenza delle classi disagiate, sì agli aiuti militari ad israele – Scrive Paolo Sensini: “Pur avendo gli Stati Uniti sacche di Terzo mondo che crescono a vista d'occhio nelle proprie città e una popolazione complessiva di oltre 50 milioni di poveri, Israele riceverà dai contribuenti americani aiuti militari per 38 miliardi di dollari fino al 2028. Dal 1948, secondo stime dell'US Agency for International Development (USAID), lo Stato ebraico ha ricevuto dagli Stati Uniti circa 280 miliardi di dollari, costituiti in massima parte da sovvenzioni e non da prestiti. In realtà il totale effettivo è molto superiore, perché gli aiuti diretti sono erogati a condizioni straordinariamente favorevole e gli Stati Uniti forniscono a Israele anche altre forme di assistenza materiale, non incluse nel budget per il sostegno estero...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/22/usa-tutti-i-soldi-ad-israele-ogni-anno-mille-dollari-per-ogni-ebreo-israeliano-offerti-dal-contribuente-americano/

NSA. La spia - Scrive La Torre: “L'NSA archivia anche l’80% di tutte le telefonate. Il “servizio di sicurezza” NSA americano, archivia praticamente tutta la vita delle comune persone. Dopo Google e Facebook (che ha acquistato per 19 miliardi di dollari Whatsapp), ora è evidente il ruolo che la NSA ed i “social network” hanno nella nostra vita e nella nostra privacy”

Dopo il no al referendum. Un nuovo progetto politico – Scrive Giuseppe Brizzi: “Ora, questo Referendum potrà trovare una prevalenza del NO per la concomitanza di tutte le aree politiche che avversano Renzi e probabilmente anche la nuova legge elettorale dovrà subire delle modifiche; ma cosa faremo dopo? Un progetto politico deve basarsi su una visione a media e lunga programmazione; deve concentrarsi su un ristretto gruppo di attività da portare in campo legate alla “visione”, trovare i compagni di strada e l’area di attuazione....” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/dopo-il-no-al-referendum-costituzionale.html

Viterbo. Per il No – Scrive Comitato: ”Viterbo. Per il No – Scrive Comitato: “Il 23 settembre 2016 il Comitato per il No alla modifica della Costituzione di Viterbo e Provincia darà vita ad un corteo per le vie della città. Appuntamento in piazza della Repubblica a Viterbo alle ore 17. La “deforma” boschi-renzi nell’attribuire ai consigli regionali il diritto di eleggere il Senato (altrettanto vien fatto per il consiglio Provinciale eletto dai consiglieri comunali e dai sindaci) viola la sovranità popolare. Il vero scopo delle modifiche costituzionali è una grande concentrazione di potere nelle mani del Governo e del suo Capo, restringendo il potere elettorale dei cittadini, concentrando potere esecutivo e legislativo, condizionando la nomina del Presidente della Repubblica e dei componenti della Corte Costituzionale.”

E' tempo di amare – ...l’energia sessuale non è antagonista all’espressione amorosa, anzi ne è la componente cinetica. Se poi la pulsione sessuale od amorosa si rivolge verso diverse forme questa è una semplice riprova che tutti in realtà siamo "Uno", e che i molteplici aspetti della personalità umana chiedono di potersi rapportare con altri aspetti che contribuiscano a fornire le esperienze necessarie per la crescita... -

Caterina è andata, assieme a Viola, a fare un pellegrinaggio ad Assisi, poi passerà a Viterbo e dintorni, torna sabato 24 settembre per festeggiare assieme il suo compleanno. Fatele gli auguri. Ciao, Paolo/Saul

….......................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Tu sei nessuno, sei venuto al mondo come tale, senza nome e senza forma. E morirai come nessuno: il nome e la forma sono solo alla superficie, in profondità sei solo uno spazio vasto. Se sei qualcuno sei confinato, limitato, un essere imprigionato..e il divino non lo consente, ti dà la libertà di essere nessuno, infinito e senza limiti...ma tu non sei pronto.” (Osho)

…..............................

"Ora posso appartenere a me stesso
e luminoso spandere luce interiore
nell'oscurità dello spazio e del tempo.
L'essere della natura volge al sonno
Le profondità dell'anima devono vegliare
e deste portare gli ardori del Sole
nei freddi flutti dell'inverno."
(Rudolf Steiner)




mercoledì 21 settembre 2016

Il Giornaletto di Saul del 22 settembre 2016 – Equinozio autunnale, le maschere dell'Io, canti al Trasimeno, costruire la sovranità alimentare, Cancro: metodo Hamer, non è questione di renzi...


Risultati immagini per equinozio autunnale

Care, cari, quest’anno l’equinozio autunnale giunge il 22 settembre. Secondo tutte le tradizioni naturalistiche l’equinozio è un momento particolarmente significativo, poiché indica una fase di equilibrio nella durata del giorno e della notte. “La vita senza onore è una vita vana” – Questo è il motto del Cane, secondo i cinesi nume tutelare, assieme alla Bilancia, dell’equinozio autunnale e lo afferma pendolando fra speranza e sconforto chiedendosi “dov’è la soluzione?” – E la speranza di per se stessa non è la risposta essendo troppo proiettata nel futuro e così anche lo sconforto che, pur ponendoci pesantemente nel contingente, è troppo legato alla memoria del passato. Sicuramente occorre trovare una sintesi armonica... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/09/21/22-settembre-2016-equinozio-autunnale/

Roma. No alle olimpiadi del mattone – Scrive A.M.: “Virginia Raggi su Roma 2024: "E' da irresponsabili dire sì a questa candidatura". "Una posizione rafforzata dagli ultimi dati, non ipotechiamo il futuro dell'Italia". "Quello che si chiede è di assumere altri debiti per i romani e per tutti gli italiani". "Non abbiamo nulla contro lo sport e le Olimpiadi, ma non vogliamo che lo sport sia utilizzato come pretesto per ulteriori colate di cemento sulla città". "Alla fine siamo pieni di impianti abbandonati". "No alle Olimpiadi del mattone"...”

San Feliciano. Canti al Trasimeno – Scrive Attilio del Vinco: “In una sera di primo autunno il silenzio del lungo lago si presta all'ascolto. Spento anche l'eco ultimo e rumoroso dell'ennesima "stagione turistica", ci si può permettere di celebrare l'incontro, attardarsi a dire e pensare tra tenui bagliori di autenticità. San Feliciano, sul lago Trasimeno: Canto intorno a Sud e magia con Salvatore Panu, 29 Settembre 2016...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/09/san-feliciano-29-settembre-2016-canto.html

Usa. Aggiornamento alla guerra – Gli USA stanno aggiornando il loro piano di emergenza per affrontare l'evenienza di un possibile attacco contro la Russia. Dovranno aggiornarsi molto bene, perché stavolta se fanno una guerra non sarà come nella prima e seconda mondiale, in cui gli USA sono stati intoccati dal conflitto. Se fanno una guerra contro la Russia e -prevedibilmente- contro la Cina, il territorio USA sarà bersagliato da missili e da bombe atomiche ed un popolo che non è abituato alla guerra si sfalderà ai primi colpi. Gli USA non hanno uno spirito nazionale unitario, gli stati sono abbastanza indipendenti e soprattutto le etnie sono in opposizione l'una con l'altra, aspettano solo la buona occasione per scannarsi a vicenda. Non vorrei che certe signore ci si trovassero coinvolte...”

Le maschere dell'Io - Il Sé gode della sua stessa illusione di esistere come oggetto separato e distinto da se stesso e -secondo il Vedanta- questa commedia si rende possibile attraverso cinque maschere o “guaine” (in sanscrito “kosha”) che nascondono il Sé al sé (l’Io assoluto all’io relativo)... (…). Secondo lo studioso indiano T.M.P. Mahadevam è possibile riordinare le cinque maschere in tre “corpi”: 1 - “annamaya”, il corpo fisico; 2 - “suksma-sarira” il corpo sottile; 3 - “karana-sarira”, il corpo causale. E’ per mezzo di questi tre corpi che noi sperimentiamo il mondo cosiddetto “esterno” nei tre stati di veglia, sonno e sonno profondo... - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/veda-vedanta-e-assoluto-nonduale.html

Roma. Festa del pane – Scrive Mercato Contadino: “Domenica 25 settembre 2016 imperdibile giornata insieme al Mercato Contadino Castelli Romani che si svolgerà all’interno dell’Ippodromo Capannelle con La FESTA del PANE! In gemellaggio con la Festa del Pane Casareccio di Genzano che per la prima volta in assoluto sbarca a Roma. Info. info@mercatocontadino.org”

Le buone notizie – Scrive Maria Bignami: “Ciao Paolo, ricambio caldo abbraccio inviatomi e trasmesso da Caterina. Sono a voi per il terzo racconto di storie vissute, dove l’intento è diffondere buone notizie, siete i primi a riceverlo. - Anche quest’anno come altre volte sono venuta a sapere delle sagre paesane in vari luoghi. Nel programma descritto, includeva oltre a gare con premi di vario genere, un finale strepitoso con fuochi d’artificio di grande effetto visivo e sonoro....” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/21/le-buone-notizie-di-maria-bignami-un-gesto-d%E2%80%99altruismo%E2%80%9C/

Siria. Ufficiali israeliani e occidentali tra le fila dei tagliagole eliminati da missili russi – Scrive FNA: “Le navi da guerra russe di stanza al largo della Siria hanno colpito e distrutto un centro di operazioni militari, uccidendo venti/trenta ufficiali dei servizi segreti israeliani e occidentali. “Le navi da guerra russe hanno sparato 3 missili Kalibr sul centro di coordinamento operativo degli ufficiali stranieri nella regione di Dar al-Iza, ad ovest di Aleppo presso il jabal Saman, eliminando 30 ufficiali israeliani e occidentali“, afferma l’agenzia Sputnik citando fonti militari di Aleppo. Il centro operativo era situato nell’ovest della provincia di Aleppo, sul monte Saman, in vecchie cave. La regione si trova su una catena montuosa. Diversi ufficiali di Stati Uniti, Turchia, Arabia Saudita, Qatar e Regno Unito sono stati eliminati assieme ad ufficiali israeliani. Tali ufficiali, eliminati nel centro operativo di Aleppo, dirigevano gli attacchi dei terroristi su Aleppo e Idlib...”

Roma e Venosa. Costruire la sovranità alimentare – Scrive Stefano Gianandrea: “L’intero sistema produttivo della filiera agroalimentare è impostato per favorire con leggi, regolamenti e sussidi la grande industria agroalimentare e la grande distribuzione organizzata. Dagli accordi internazionali (APE / TTIP / CETA) alla PAC (Politica Agricola Comune) fino alle leggi italiane e regionali lo spirito della regolamentazione della filiera vede come ultimi soggetti favoriti e considerati i piccoli produttori agricoli, i braccianti, i cittadini consumatori di cibo. Per parlare di tutto ciò sono indetti due prossimi appuntamenti, in contemporanea il 25 settembre, uno a Roma e l'altro a Venosa...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/09/roma-e-venosa-25-settembre-2016-due.html

Vignola. Canapa pianta di vita – Scrive SìBiol: “mercoledì 21 settembre 2016 al mercato SìBiol di Vignola. Anticipiamo l'orario del mercato alle 17 e dalle 19 conferenza della dott.ssa Tamara Tassinari delegata "AssoCanapa", dal titolo: La Canapa Pianta di Vita della bassa. Invece di cercare prodotti miracolosi in ogni parte del mondo e costringere aerei e camion a viaggiare per la nostra salute, controsenso poco divertente, sosteniamo una nostra tradizione antica e dimenticata che viene con fatica riscoperta da agricoltori coraggiosi. Info. gas.vignola@gmail.com”

Malati di cancro guariti con il metodo Hamer – Scrive Paola Botta Beltramo: “Ad una giornalista che mi ha chiesto se vi sono persone guarite dal cancro, senza far uso di chemio, disposte a testimoniare la loro esperienza in televisione ho risposto che ho trasmesso la sua richiesta a persone che sono guarite da oltre dieci anni dal cancro o da malattie oncoequivalenti senza chemio, le quali...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/21/malati-di-cancro-guariti-con-il-metodo-hamer/

Purtroppo. Informazione calcolata – Scrive Matteo Toriello: “...sono i servizi segreti e il ministero degli interni che pagano i debunkers x screditare, offendere e neutralizzare chi informa e smaschera i complotti, renzi è solo uno dei tanti pupazzi manovrati dai poteri forti che tirano le fila da dietro le quinte di tutti i governi mondiali, pochissimi esclusi...”

Non è questione di renzi... - Scrive Giorgio Mauri: “Quando un giovanotto nato e cresciuto nella peggiore tradizione politica (la DC toscana) va a cambiare la costituzione insieme a un vecchio faccendiere della politica e della finanza (per giunta con grane giudiziarie) e a un vecchio imprenditore specializzato nel fare i propri interessi tramite il controllo del governo del paese, non ci sono molte domande da farsi sul fatto che quell'iniziativa sia o meno meritevole. Non è questione di Renzi, è questione di una classe politica "indecente", che riesce a rigenerarsi, proprio grazie ai vecchi partiti e al controllo dei nominati...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/09/non-e-questione-di-renzi-e-dei-suoi.html

No, non è la gelosia... ma è la passione mia... https://www.youtube.com/watch?v=wRKJPODRBfQ – Ciao, Paolo/Saul

….......................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Vedi, Kamala, se tu getti una pietra nell’acqua, essa si affretta per la via più breve fino al fondo. E così è di Siddharta, quando ha una meta, un proposito. Siddharta non fa nulla. Siddharta pensa, aspetta, digiuna, ma passa attraverso le cose del mondo come la pietra attraverso l’acqua, senza far nulla, senza agitarsi: viene scagliato, ed egli si lascia cadere. La sua meta lo tira a sé, poiché egli non conserva nulla nell’anima propria, che potrebbe contrastare questa meta. Questo è ciò che Siddharta ha imparato dai Samana. Questo è ciò che gli stolti chiamano magia, credendo che sia opera dei demoni. Ognuno può compiere opere di magia, ognuno può raggiungere i proprio fini, se sa pensare, se sa aspettare, se sa digiunare." (H. Hesse, Siddharta)




martedì 20 settembre 2016

Il Giornaletto di Saul del 21 settembre 2016 – Olive, obiettivo del Circolo, i meriti di (in)ciampi, satori e auto-conoscenza, Perugia-Assisi: marcia, Pavullo: filosofia, Osho mai nato mai morto...


Risultati immagini per Olive raccolta al circolo vegetariano

Care, cari, si avvicina l’equinozio autunnale… ed anche il compleanno di Caterina Regazzi, vicepresidente del Circolo vegetariano VV.TT., lei per l’occasione sarà a Treia ed abbiamo pensato di festeggiare con un’azione concreta. Il 25 settembre 2016, alle ore 9, ci troveremo in Via Sacchette 15/a di Treia e raccoglieremo le olive di San Francesco dai 4 ulivi che sono nell’orto. Facciamo questa operazione con qualche giorno di anticipo, rispetto alla data canonica di questa raccolta, ma ciò -data la stagione- non porterà danno alle olive da fare in salamoia. Invitiamo perciò gli amici di buona volontà a rendersi parte attiva di questo rito agreste, in compensazione del quale, durante la prossima Festa dei Precursori del 25 aprile 2017, verrà consegnato ai partecipanti un barattolo di olive sott’olio fatte da Caterina. - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/09/20/treia-25-settembre-2016-celebrazione-dellequinozio-dautunno-e-raccolta-delle-olive-di-san-francesco-al-circolo-vegetariano-vv-tt/

P.S. Terminata la raccolta delle olive seguirà un pic nic autogestito con il cibo vegetariano da ognuno portato.

Obiettivo del Circolo - “La flessibilità dell’ambiente ecologico e della civiltà umana, che risulta dalla combinazione di entrambi, è così un sistema ecologico che si definisce per ‘variabili interconnesse’ con soglie di tolleranza superiori ed inferiori. L’adattamento si consegue con la modificazione delle variabili”.
L’obiettivo sociale del circolo vegetariano VV.TT. è quello di creare una rete fra i vegetariani, gli ecologisti e gli spiritualisti laici e sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi trattati. Per questo realizza, nel corso dell’anno, numerose iniziative pubbliche...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/20/il-messaggio-ecologista-e-spiritualista-del-circolo-vegetariano-vv-tt-2/

Russia. Putin, il satanasso – Scrive B.B.U.S. “Se volete capire il successo elettorale di Russia Unita, il partito di Vladimir Putin, non dovete dare retta alle dotte analisi dei politologi... la BBC ha scoperto l'arcano! - Roma, 19 set. (AdnKronos) - Un dispositivo in grado di leggere e manipolare la mente, esplorare le coscienze dei cittadini per condizionarli, convincendoli che quello che viene deciso dall'alto è esattamente quello che vogliono. Roba da fantascienza che, secondo alcune teorie, sarebbe già realtà nella Russia di Vladimir Putin, fresco vincitore delle elezioni di ieri per il rinnovo della Duma....”

Mio commentino. “Non sanno più cosa inventarsi.... Poveri allocchi che gli danno retta!”

USA e Libia. La politica del dollaro – Scrive Manlio Dinucci: “Obama ha ribadito il suo appoggio a Hillary Clinton, candidata alla presidenza: la stessa che, in veste di segretaria di stato, convinse Obama ad autorizzare una operazione coperta in Libia (compreso l’invio di forze speciali e l’armamento di gruppi terroristi) in preparazione dell’attacco aeronavale Usa/Nato. Le mail della Clinton, venute successivamente alla luce, provano quale fosse il vero scopo della guerra: bloccare il piano di Gheddafi di usare i fondi sovrani libici per creare organismi finanziari autonomi dell’Unione Africana e una moneta africana in alternativa al dollaro e al franco Cfa...” - Continua:

USA. Le donne stuprate – Scrive Marco Bracci a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2015/09/04/la-condizione-femminile-e-la-sessualita-nelle-tre-regioni-di-origine-semita/ -: “Caro Paolo, proprio qualche giorno fa ho visto un film (con Jodie Foster) che trattava di una ragazza stuprata. Alla fine è comparso un post in cui si diceva che nei soli USA viene stuprata una donna ogni 6, dico SEI, minuti. Se lo fanno i “civilissimi” ameracani, figuriamoci gli “incivili” musulmani! Non farti irretire dalla pubblicità anti-musulmana del mainstream...”

Mia rispostina: “Nell'articolo non si parla specificatamente di stupri ma della condizione femminile nel mondo islamico e nelle altre due religioni di origine semita (cristianesimo e giudaismo)”

I meriti d'(in)ciampi sono tanti... - Scrive NPCI: “L’assassinio di Abd Elsalam giovedì 15 settembre a Piacenza e di Giacomo Campo sabato 17 a Taranto sono immagini esemplari del cammino su cui con imbrogli e manovre quei “grandi uomini” e i loro complici hanno costretto il nostro paese! La morte di Carlo Azeglio Ciampi è per i suoi complici l’occasione per una larga campagna di intossicazione dell’opinione pubblica, come lo fu nel 2005 la morte di Woityla e come lo sarà la morte di Giorgio Napolitano o di Romano Prodi se noi non cambiamo prima il corso della cose...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/20/i-meriti-dinciampi-sono-tanti/

Commento di Lothar Bartolo: “Grande folla alla camera ardente... ma dove? Vogliamo mettere con i funerali di un Berlinguer, di un Pertini, di Wojtyla o anche solo di Alberto Sordi? Ma dov'era la folla oceanica ? Certo che se ai funerali con quattro gatti per un massone va la Raggi (risponderà per dovere istituzionale) vuol dire che la moltitudine di noi oppositori è sola....”

Roma. Si aprono i tombini – Scrive Fulvio Grimaldi: “l 24 settembre 2016 a Roma scenderà in piazza tutto il cucuzzaro che impesta l’ambiente con le bombe puzzolenti della “nonviolenza, del pacifismo, dei diritti umani e del femminismo”. Ordigni sganciati sugli stessi obiettivi che vengono colpiti dalla Nato e dai terroristi al suo servizio. Si mettono in scena i curdi di Turchia, bene accetti da tutti per come li massacra Erdogan, per poi, nel secondo atto, far emergere il protagonista vero: i curdi di Rojava...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/siria-bombe-usa-vere-roma-vaselina-paci.html

Ancora sulla Siria – Scrive Paolo Sensini: “Cosa credeva di ottenere Obama imponendo una "tregua" militare in Siria? L'unica ragione plausibile è quella di ridare fiato e aprire nuove vie di fuga ai tagliagole dell'ISIS e al-Nusra (ora riciclati col nuovo brand di Jabhat Fatah al-Sham), che sono in grave difficoltà su tutti i fronti. E siccome è costato una montagna di soldi armarli e sostenerli fino a questo momento, bisognava fare qualcosa rapidamente per evitare una disfatta completa. Difficile, anzi impossibile trovare altre ragioni. L'unica spiegazione sensata a tale mossa e al conseguente assassinio dei 90 militari siriani da parte americana, è dunque quella di far continuare a oltranza il conflitto in Medio Oriente vincolando così il futuro presidente, foss'anche Donald Trump, a perseverare su quella strada. Ormai le elezioni presidenziali sono alle porte, e se l'anatra zoppa Killary non dovesse farcela bisogna comunque proseguire a fomentare caos. I sauditi, Israele, la NATO e tutto il baraccone del complesso industriale-militare lo pretendono. E da qui a novembre non mancheranno di certo altri clamorosi colpi di scena...”

Satori ed auto-conoscenza - La Conoscenza del Sé, in termini zen definita "satori", non è descrivibile a livello intellettuale, quindi tentare di darne qui una descrizione è azzardato e fuori luogo. Allo stesso tempo è importante fare chiarezza su questa "conoscenza" che non comparabile alla comprensione empirica, anche se non esclude questa comprensione (basata cioè sulla percezione sensoriale)... - Continua: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Zen-satori-e-conoscenza-del-Se

Commento di Dorjelhi Pecci: “Non c'è un maestro, non c'è un discepolo, sono posizioni della mente concettuale tutto viene dal vuoto e vi ritorna, maestro e discepolo sono nello spazio-tempo, si può insegnare come fare un tavolo ma non si può insegnare ciò che è fuori dallo spazio- tempo”

Pavullo. Caffè filosofico – Scrive Giuseppe Moscatello: “Il tema della serata del 27 settembre 2016 si propone di analizzare da una parte, un modello fisico dell’atomo e quindi della materia non proprio ortodosso, un po’ discosto da quelli della fisica dei quanti; e dall’altro di spiegare quali sono le energie e le forze che interferiscono sulla materia stessa..” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/09/pavullo-nel-frignano-27-settembre-2016.html

Viterbo. Commemorazione – Scrive Peppe Sini: “Il 21 settembre ricorre l'anniversario della nascita di Alfio Pannega (1925-2010). Esempio di assoluta generosità, costantemente impegnato in difesa dei diritti di tutti gli esseri viventi e dell'intera biosfera, militante antifascista, amico della nonviolenza, poeta. L'associazione "Respirare" lo ricorda con gratitudine che non si estingue...”

Perugia-Assisi. Una marcia folcloristica? - Scrive Mao Valpiana: “Questo documento affronta una vicenda che ci sta a cuore; non giudica le scelte di altre associazioni; non denuncia divisioni nel movimento pacifista; vuole semplicemente esprimere il nostro pensiero per rispondere alle amiche e agli amici che ci chiedono: Perché il Movimento Nonviolento non partecipa alla Marcia Perugia Assisi 2016...?” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/09/marcia-perugia-assisi-2016-speriamo-non.html

Macerata. Tempo di riso al GAS – Scrive Alice: “Buongiorno a tutti! Quest'anno ordiniamo il riso al produttore scelto dalla rete dei macrobiotici. In effetti,sono molto attenti a tutte le fasi di produzione del riso. Hanno perfino un laboratorio di analisi che gli permette di essere indipendenti dalle certificazioni bio o altre! La qualità del riso è la Rosa Marchetti, una delle più antiche e mai modificata. Potete scegliere tra: -riso bianco -riso semintegrale -riso integrale. Info. alice.barre@gmail.com”

Osho. Mai nato, mai morto – Scrive Paolo Franceschetti: “Osho fu assassinato dalla CIA mediante avvelenamento da tallio e morì il 19 gennaio 1990, all’età di 60 anni. Che fu assassinato non lo dice un complottista come me; lo dice lui stesso, lo dicono i suoi allievi, e la storia del suo assassinio è narrata nel libro “Operazione Socrate”, che spiegano anche le ragioni per cui venne avvelenato. Ritengo però che le cose non siano andate esattamente come le raccontano i suoi allievi, e qui spiegherò il perché...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/09/osho-mai-nato-mai-morto-e-retroscena.html

Mazzano Romano. Escursione alle cascate – Scrive Avventura Soratte: “25 Settembre 2016, ore 10.00 – Mazzano Romano (RM). Magnifica ed avventurosa escursione ad anello fino alle idilliache cascate di Monte Gelato, una delle méte più accattivanti del Parco Valle del Treja, set cinematografico d’eccezione per registi del calibro di Rossellini, Leone, Zeffirelli, Welles e tanti altri. Info. avventurasoratte@gmail.com”

Funzionamento del divenire. Energia entropica e sintropica - Sulla base della teoria unitaria del mondo fisico e biologico in natura esistono due opposte tendenze. Una entropica, verso la degradazione ed il livellamento, caratteristica dei fenomeni fisici, ed una opposta tendenza sintropica verso l’organizzazione e la differenziazione, caratteristica dei fenomeni biologici. Tale doppia tendenza si manifesta a tutti i livelli, e dalla lotta tra l’ordine ed il disordine ha origine il divenire... - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/09/sacralita-della-natura-lesistenza-e-un.html

E pure questa è fatta... ed oggi arriva a Treia Caterina! Ciao, Paolo/Saul

….........................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Saper dire di no alle persone è bellissimo, fa parte del risveglio. Fa parte del risveglio vivere la propria vita come si ritiene opportuno. E ricordate: questo non è egoismo. Quel che è egoista è pretendere che qualcun altro viva la propria vita come voi ritenete opportuno. Questo sì che è egoismo.” (Osho)

…....................


"Preoccupati più della tua coscienza che della reputazione. Perché la tua coscienza è quello che tu sei, la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te. E quello che gli altri pensano di te è problema loro." (Charlie Chaplin)

lunedì 19 settembre 2016

Il Giornaletto di Saul del 20 settembre 2016 – Lo strazio del Giornaletto di Saul, non solo curdi in Siria, restiamo ciò che siamo, arconti e vari, Porta Pia ebrea, spiritualità laica...


Risultati immagini per Lo strazio del Giornaletto di Saul

Care, cari, la sapevate questa? Siamo agli sgoccioli di un vecchio sistema e magari ne comincia uno nuovo, Ho avuto questa sensazione ieri mattina allorché cercando di spedire il Giornaletto di Saul ai pochi amici rimasti in lista mi sono accorto che l'invio mi tornava completamente indietro. Sono andato a vedere ed ho scoperto che da Gmail viene considerato spam, in seguito alla segnalazione di qualche “benpensante”. Che dire, la situazione è alquanto divertente e comunque, per ora potrò continuare a pubblicare il Giornaletto sul blog http://saul-arpino.blogspot.it/ - Potete inoltre andare a leggerlo in questi altri blog: http://retebioregionale.ilcannocchiale.it - http://www.circolovegetarianocalcata.it/ - e nel gruppo facebook https://www.facebook.com/groups/171694546355215/ - Bene, tiriamo avanti, finché si può... Ah, potete anche iscrivervi al Google Group: “Il Giornaletto di Saul: il-giornaletto-di-saul@googlegroups.com -   e passare parola agli amici...

Commento di Ettore: “Scusa Paolo, ma che due coglioni che ci sia gente così ottusa. Ma d'altronde l'ignoranza impera. Sei stanco di fare il Giornaletto? Spero che tu non molli... sono convinto che grazie al tuo lavoro molte persone hanno cominciato a squarciare il velo della loro ignoranza. Quando smetterai di scrivere il giornaletto spero di non provare alcun disturbo, vorrà dire che il tuo messaggio sarà stato recepito fino in fondo...”

Mia rispostina: “Caro Ettore, ti ringrazio per la solidarietà. Per ora non penso di interrompere questo lavoro, di redigere il Giornaletto di Saul. Comunque si può continuare a leggere il Giornaletto nei blog segnalati...”

Restiamo ciò che siamo... - La mente (ego) tende ad appropriarsi delle esperienze vissute. Naturalmente non è necessario, al fine di realizzare la nostra vera natura, "negare" l'identità fisiologica (nome-forma) ma dobbiamo integrarla con il Tutto, anche perché ne facciamo parte ed il Tutto è inscindibile. Vedi il concetto di “ologramma”, in cui ogni parte che compone l'immagine è costituita dalla totalità dell'immagine stessa... - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/negare-noi-stessi-non-ha-senso-restiamo.html

Siria. Non solo curdi, ci sono anche i siriani... – Scrive Vincenzo Brandi: “Nell'appello diramato da alcune associazioni "pacifiste" che chiamano a manifestare a favore delle forze curde della Siria, attaccate dall'esercito turco, non viene minimamente condannato il fatto che l'esercito turco ha invaso uno stato indipendente, in cui gli stessi Curdi vivono, violandone platealmente la sovranità. Non viene chiarito che gli stessi Curdi della Siria, ed i loro alleati delle "forze democratiche siriane" (spezzoni di vecchie formazioni jihadiste facenti capo al sedicente Esercito Libero Siriano), hanno per primi essi stessi violato la sovranità del loro paese consegnando nelle mani dell'alleato esercito statunitense una serie di basi su suolo siriano, di cui gli stessi statunitensi si servono per attaccare e minacciare l'esercito nazionale siriano che difende l'unità, l'indipendenza e la sovranità del paese...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/19/siria-non-solo-curdi-ci-sono-anche-i-siriani/

Commento di B.E.: “Vi è una vasta alleanza filo-imperialista che vuole distruggere il moderno stato siriano laico e progressista, così come è uscito dalle lotte anticoloniali (così come già è stato fatto per la Yugoslavia, Libia, Iraq, Ucraina, Somalia, Costa d'Avorio, ecc. ecc.). Di questa alleanza fanno parte, oltre agli USA, UE, NATO, Turchia, Arabia Saudita, Qatar, Al Queda, ecc., anche il Sig. Hamady. Anche coloro che aderiscono il 24 alla manifestazione per i poveri Kurdi (quelli che danno le basi e fanno da mercenari agli USA, che intanto bombardano platealmente le postazioni dell'esercito siriano per favorire l'ISIS) sono sulla stesso lato della barricata...”

Arconti. Energie dominanti - Scrive Simon Smeraldo: “Le forze dominanti sul pianeta sono gli "Arconti", e cioè le potenze cosiddette "astrali" della dimensione psichica superiore a quella fisica a livello vibratorio, che di volta in volta nel corso delle epoche si sono sempre adattate e adeguate alle mentalità dell'uomo del tempo presentandosi via via come gli déi dell'antichità, gli angeli e i demoni del cristianesimo (comprese le varie "apparizioni" mariane) i folletti e le fate del superstizioso medioevo, per arrivare agli UFO dell'era tecnologica di oggi...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/19/umani-dormienti-e-tutta-colpa-degli-arconti/

Mio commentino: “Visto che siamo in tema ecco qui un bel video di “fanta-scienza” - https://www.youtube.com/watch?v=LnhUFYT_lfI

La chiamiamo libertà di costumi – Scrive Roberto Tumbarello: “Non basta più fare l’amore per godere. Si deve riprendere la scena e farne partecipi gli amici. Quale sarà la prossima tappa della devianza sessuale? Non c’è da condannare né assolvere nessuno in questa squallida vicenda che ha portato una povera ragazza a togliersi la vita per la vergogna. Si è innestato un meccanismo perverso che sta portando l’intera società dall’immoralità al suicidio collettivo. Dobbiamo esibirci per considerarci vivi. Il primo sintomo nasce quando postiamo su Facebook la pietanza che ci attende a cena o un tramonto suggestivo. Poi si passa a una foto col nostro nuovo look. Schiacciati dall’anonimato, in un mondo in cui non contano tanto i sentimenti quanto gli istinti, abbiamo bisogno di stimoli sempre più eccitanti, a discapito dell’intimità e della dignità. Non sono polizia e procura a dovere intervenire, ma la famiglia, la scuola e la politica. Soprattutto il ricordo di quant’era bello farlo solo se innamorati.”

L'amore non è ancora del tutto morto... - Quello che in passato poteva solo avvenire attraverso le estasi mistiche sta prendendo una forma più concreta e tangibile di amore carnale, non deprivato di spiritualità. Certo, se la chiesa cattolica accettasse il sacerdozio femminile ed il matrimonio fra i suoi membri, e se venisse abolito il potere temporale del papato (e la stessa figura del papa), la chiesa cattolica forse potrebbe riscattarsi dalle malefatte compiute in questi secoli. Ma dubito che ne abbia la forza… Però ad onor del vero alcuni santi cristiani dimostrarono amore e rispetto verso la Madre Universale e verso il mondo femminile... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/09/19/la-condizione-femminile-e-la-sessualita-nelle-tre-religioni-di-origine-semita/

Mio commentino: “Lo status delle donne nel mondo islamico è persino più infimo e lo vediamo ogni giorno in quelle tristi immagini di donne in burka e lo leggiamo su tutti i giornali relativamente ai continui stupri e violenze subite. Addirittura se una donna si ribella allo stupro e reagisce viene condannata. E se lo stupro in questione viene compiuto da un congiunto questo è considerato “adulterio” e la vittima può essere anche lapidata a morte. Le donne che hanno subito la violenza carnale possono essere punite per la vergogna che hanno arrecato alla famiglia. La donna è vittima ma la colpa è della donna. Assurdità di un fondamentalismo cieco e disumano...”

Economia della Felicità – Scrive Guido Dalla Casa: “In occasione dell’anniversario della Nascita di Gandhi e della Giornata mondiale della Nonviolenza: “Economia della Felicità”, convegno internazionale con HELENA NORBERG-HODGE, VANDANA SHIVA, SERGE LATOUCHE, ROB HOBKINS, MAURIZIO PALLANTE ed altri importanti ospiti. Domenica 2 ottobre 2016, al Teatro Verdi, Firenze. Per delineare un nuovo modello di economia e di vita in cui siano centrali le persone e l’ambiente...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/09/firenze-2-ottobre-2016-leconomia-della.html

Siria. Bombardata per sbaglio – Scrive Paolo Sensini a commento-integrazione dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/18/siria-bombe-sbagliate-morti-giusti-lazione-militare-usa-contro-lesercito-siriano-a-dayr-al-zur-chiede-vendetta/ -: “Pur essendo stati gli americani ad aver introdotto la categoria dei bombardamenti "chirurgici", diciamo che l'"errore" è una costante che li ha sempre accompagnati nella loro pars destruens. Ricordiamo solo a titolo d'esempio uno "sbaglio" clamoroso, di cui i professionisti del ricordo non hanno mai fatto grande pubblicità....” - Continua in calce al link segnalato

Conseguenze degli sbagli americani – Scrive Dmitry Orlov a integrazione commento dell'articolo sopra menzionato: “Si sente nell’aria un soffio da III Guerra Mondiale. Parecchi cominciano a pensare che l’Armageddon potrebbe essere una guerra nucleare a tutto campo e poi un inverno nucleare con l’estinzione della razza umana. Sembra che siano parecchi negli Stati Uniti a cui piace pensare questo. Bontà loro! Ma, si sa, certe riflessioni, per molti americani, non sembrano assurde. Gli Stati Uniti stanno entrando nel vortice di un collasso finanziario, economico e politico, che li sta portando a perdere la loro posizione dominante nel mondo e a trasformarli in un continente-ghetto, pieno di abuso di droghe, di violenza e di degrado delle infrastrutture, abitato da una popolazione avvelenata da alimenti geneticamente modificati, morbosamente obesa, sfruttata e depredata da polizia e municipi…”

Mio commentino: “Ne più ne meno di quello che sta per succedere anche in Italia”

Treia. Proposto un concerto di armonici vocali - Simonetta Borgiani subito dopo la fondazione del Comitato Treia Comunità Ideale, avvenuta in questi giorni dello scorso anno, aveva proposto di organizzare un concerto nella chiesa medioevale di San Michele, nota anche per le vicende di Dolores Prato che da bambina risiedette nella casa canonica annessa. Ho subito pensato ad un concerto di Armonici vocali, dei quali conosco un maestro Andrea Simone. Egli ha già dato la sua disponibilità: “Verrei a Treia molto volentieri, serve una buona acustica potremmo organizzare un workshop/ conferenza/ concerto estemporaneo…” - Ed ora mi chiedo: “riusciremo nell'intento, ci sarà interesse da parte delle istituzioni per rendere possibile questo evento? - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2016/09/treia-proposto-un-concerto-di-armonici.html

Urbino. Biosalus – Scrive Michele Meomartino: “La Rete Olistica Adriatica sarà con le sue proposte ed i suoi operatori al Biosalus Festival di Urbino, 1 e 2 ottobre 2016, Sala del Soldo - Collegio Raffaello. Info. michelemeomartino@hotmail.com”

Roma. L'entrata a Porta Pia (consentita da un ebreo) - Accadde con l’entrata strombettante dei bersaglieri dalla breccia di Porta Pia. “Alla breccia di Porta Pia sono entrati i bersaglieri…” faceva il ritornello della canzoncina allegra che si cantava una volta nelle scuole il 20 settembre, ed io l’ho cantata. Oggi non si canta più comunque la data resta a segnare un momento cruciale della nostra storia patria e dell’affermazione (sia pur per un breve momento storico) dei valori della laicità dello stato... - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/09/roma-era-il-20-settembre-lentrata-porta.html

La coesistenza è necessaria se si vuole sopravvivere – Scrive Vincenzo Zamboni: “Sul nostro pianeta vi sono due grandi potenze materiali, che sopravanzano le altre: U$A e Russia. Qualunque cosa ne pensino i loro leaders politici di turno, esse sono costrette dai fatti a coesistere. Scontrarsi militarmente davvero significherebbe, nell'era nucleare avanzata, la mutua distruzione, pressoché integrale, tenendo conto del fallout radioattivo. Notoriamente, ad onta di ogni propaganda di comodo,non esiste difesa efficace né contro un first srike né contro la ritorsione missilistica di risposta. Solo ingenui e malintenzionati politici possono ignorarlo, o fingere di non saperlo. La situazione non è sostanzialmente cambiata da quando Andrei Shakarov, fisico nucleare militare sovietico, la rese esplicitamente evidente a tutto il mondo....”

Ma insomma cos’è questa spiritualità laica? - Serve a qualcosa continuare a parlarne come fosse un percorso, una via per andare da qualche parte per  giungere a delle conclusioni di vita? Nel cielo non vi sono strade c’è solo vuoto spazio... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/09/spiritualita-laica-nel-cielo-non-vi.html

Siamo arrivati... Evviva! Ciao, Paolo/Saul
…...............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Siamo tutti attori comprimari nel gioco della vita di ognuno. Noi in quella degli altri e gli altri nella nostra. A dirigere la commedia è sempre l'Io. To be oneself is to be all” (Saul Arpino)