Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

venerdì 16 febbraio 2018

Il Giornaletto di Saul del 17 febbraio 2018 – Giordano Bruno, le donne nella società moderna, Treia: preparativi per San Patrizio Festival, la scomparsa civiltà antalidea, Marte da pianeta verde a pianeta rosso, Roma: Hortus Urbis....


Risultati immagini per giordano bruno

Care, cari, il 17 febbraio in tutto il mondo si commemora la figura di Giordano Bruno, finito sul rogo per aver mantenuto fede alle sue intuizioni sulla non separazione fra Dio e la sua creazione. Appresi della filosofia avveniristica ed apparentemente fantascientifica del “pensatore” di Nola attraverso il libro: “La futura scienza di Giordano Bruno” di Giuliana Conforto, una professoressa di astrofisica che conobbi a Roma tanti anni fa. Affascinato dalle sue idee la invitai a vari incontri presso il Circolo Vegetariano VV.TT. e successivamente ad un convegno sulla Spiritualità Laica tenutosi a Viterbo alla fine del secolo scorso, a cui parteciparono anche Osvaldo Ercoli, Etain Addey, Arnaldo Sassi ed altri amici laici... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/02/la-futura-scienza-di-giordano-bruno.html

Commento di D.G.: “Che mortificazione chiedere al potere di riformare il potere. Sono trascorsi 416 anni da che è morto Giordano Bruno: non pare ieri, pare oggi. Quanta violenza accompagnò la sua morte al rogo? … non si scorda e non si separa il coraggio del genere femminile e maschile nell’affrontare il tema della laicità, del libero pensiero, malgrado tutto:  le rimozioni, la toponomastica sollecita nel variare i nomi a piazze, vie e circonvallazioni, la pletora di servitrici e servitori del pensiero unico nell’Informazione…"

P.S. Oggi, alle ore 18, ci incontriamo al Circolo vegetariano di Treia per parlare delle caratteristiche del nuovo anno cinese "Cane di Terra" e ricorderemo anche l'opera ed il pensiero di Giordano Bruno. Per partecipare chiamare allo 0733/216293

Le donne nella società moderna - Caterina Regazzi, nella sede di Auser Treia, https://www.facebook.com/luciana.montecchiesi1/videos/1668507313235498/ che parla delle donne nella società moderna, ripresa da Luciana Montecchiesi..."

Treia. Programmi per San Patrizio Festival 2018 (e molto altro ancora) – Scrive Caterina Regazzi: "Il 15 febbraio 2018 a Treia  era una serata alquanto gelida, ma ormai era deciso e non potevamo assolutamente rinunciare all'incontro al Comune. E ne è valsa veramente la pena. Siamo arrivati in orario (mi piace essere puntuale) e, all'arrivo, la presenza era alquanto scarna: ci saranno stati, oltre ai rappresentanti del Comune, si e no una dozzina di persone che sparse nella grande sala sembravano anche di meno. Dopo circa 20 minuti di attesa in cui, nel frattempo, arrivava qualche altro volenteroso, il sindaco, Franco Capponi, ha cominciato a parlare e non si è limitato ad esporre la bozza del programma del Festival di San Patrizio, ma ha parlato di tante questioni che riguardano il nostro bel "paesello"..." - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/02/16/16-17-e-18-marzo-2018-la-primavera-di-treia-comincia-con-il-festival-di-san-patrizio/

Roma. Mettiamoci in gioco – Scrive Giusy Colmo: "L'Auser Nazionale propone per lunedì 19 febbraio 2018, c/o Sala stampa della Camera dei deputati, via della Missione 4 , ore 11.30-12.30: Una legge sul gioco d’azzardo, la nostra proposta ai candidati alle elezioni politiche, info: 329 2928070"

La scomparsa dell'antica civiltà antalidea - ...la verità su Calcata e sull’antichità della civilizzazione ad essa collegata mi era stata svelata già con il libro dell’archeologo Potter che negli anni ’60 fece una grande campagna di scavi su Narce, riscontrando le vetustà del sito. In un’altra occasione ricordo la visita di Marcello Creti, un sensitivo che viveva a Sutri, il quale mi raccontò di una antica civiltà Antalidea che aveva trovato rifugio qui a Calcata, attenzione non si tratta dei rifugiati di Atlantide bensì di un’altra mitica popolazione di “prima che nascessero gli dei”, secondo lui di origine extraterrestre. Io invece propendo per una provenienza terrestre, dalla valle dell’Indo (Moenjo Daro, Harappa e Dwarka) che subì un tracollo in seguito all’essiccazione del fiume Saraswati ed a una grande guerra universale... - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/02/la-scomparsa-della-civilta-antalidea-e.html

L'Italia degli ogm e del glifosato – Scrive Veronica Mercatali: "L’insulto dell’Italia alla sua agricoltura Il voto dell’Italia a favore delle tre tipologie di mais Ogm non è stato accolto con favore dagli addetti ai lavori del settore. In particolare forti critiche sono state sollevate dal comparto bio. Paolo Carnemolla, presidente Federbio (Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica), punta il dito contro il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin da sempre schierata a favore di Ogm e glifosato”

Marte. Da pianeta verde a deserto rosso – Scrive Ennio La Malfa: "Dalle foto trasmesse dalla sonda Curiosity si sono viste pietre conficcate nei presunti letti di fiumi non appartenenti alla tipologia geologica dell'area controllata. La conclusione è che sono state trasportate, come per i nostri ciottoli di fiume, da regioni più lontane e rimaste incastrate più a valle negli anfratti dei corsi d'acqua. Quindi Marte aveva un'atmosfera, acqua, vegetazione e forme di vita. Ma cosa può essere accaduto?..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/02/marte-comera-marte-come-da-pianeta.html

Implicazioni della spiritualità laica – Scrive Giuseppe Agosti a commento dell'articolo http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Implicazioni-della-spiritualita-laica -: "In questo "campo" i termini sono sempre fuorvianti, incomprensibili, né psicologia né filosofia si accostano a tale sapere, da secoli l'uomo che ha raggiunto e vissuto la propria essenza, cerca di comunicare, con rischio e pericolo di inquisizione, si definisce ascesi mistica..."

Hortus Urbis. Natura in città – Scrive Zappata Romana: "La natura entra in città con le giornate per imparare e scambiare i saperi sulla cura del verde all’Hortus Urbis, l’orto antico romano nel Parco dell’Appia Antica. Natura in Città è un programma pensato da un lato per mettere in rete e valorizzare le eccellenze già attive sul territorio romano, e dall’altro lato per raccontare e far conoscere a tutti i cittadini i segreti del verde, delle sue pratiche ecologiche, partecipate e condivise, con l’obiettivo di allargare la comunità di persone che vogliono adoperarsi per una città sempre più “bioregionale”..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/02/hortus-urbis-natura-in-citta.html

Ciao, Paolo/Saul

................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"E' sempre il falso che ti fa soffrire, i falsi desideri, le false paure, i falsi valori e i falsi rapporti con la gente. Abbandona il falso e sarai libero dal dolore, la verità rende felici, la verità affranca." (Nisargadatta Maharaj)



giovedì 15 febbraio 2018

Il Giornaletto di Saul del 16 febbraio 2018 – Sé: la realtà assoluta, lo schifo in tavola, Treia: resoconto One Billion Rising, Ronciglione: progetto di tutela ambientale, turchi contro curdi... e tutti contro la Siria...


Immagine correlata

Care, cari, il Sé, che è la Realtà Assoluta, ha la natura della Conoscenza Assoluta, non nel senso di una conoscenza mentale ma in quello di Consapevolezza incondizionata in cui non appare né un soggetto né un oggetto né l'atto del conoscere. Ma quella stessa Consapevolezza, se osservata dal punto di vista della mente che è alla base della conoscenza-ignoranza empirica, produce il miraggio di nome e forma in cui la mente s'identifica… - Continua: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Implicazioni-della-spiritualita-laica

Oh luna, luna tu. E le bugie della NASA – Scrive Fabrizio Di Girolamo: “La NASA dice di essere andata sulla luna nel '69. Sarà mai possibile che con la tecnologia attuale, rispetto a quella di quasi 50 anni fa non sia possibile organizzare un'altra passeggiata sul suolo lunare? Cosa è successo realmente? Hanno avuto qualche tipo di "avvertimento"? Gli è stato detto di non sconfinare più? Come è possibile che nel '69 la NASA sia riuscita a raggiungere la luna con le tecnologia dell'epoca e a distanza di 50 anni non abbiano neanche mai provato ad organizzare un'altra GITA?!”

Lo schifo in tavola. “Vermi, vermi, fortissimamente vermi!”... - Scrive Franco Libero Manco: “Dal primo gennaio di quest’anno è entrato in vigore il regolamento europeo 2015/2283 con il quale si dà via libera all’industria alimentare per il commercio di insetti commestibili, anche in formato di farine. Molti popoli da tempo si nutrono di animali che gli occidentali escludono dalla loro dieta perché considerati ripugnanti: scorpioni, serpenti, ragni, rane ecc. anche se gli occidentali usano mangiare lumache e ogni specie di animali erbivori che certe etnie considerano sacri...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/02/15/lo-schifo-in-tavola-vermi-e-scarafaggi-a-colazione-a-quando-la-cacca/

Agricoltura. Cambiare politica - Scrive Associazione rurale italiana: “L'ARI si fa promotrice di quest’appello affinché le istituzioni europee e italiane si impegnino formalmente a far si che la Politica Agricola Comune, unica vera politica comunitaria, torni a perseguire i suoi obiettivi originali, quali quello di garantire una vita giusta a tutte le comunità agricole...”

Treia. Resoconto One Billion Rising 2018 – Scrive Caterina Regazzi: “Per il 14 febbraio 2018, a Treia, avevamo previsto di partecipare, con le nostre forze, alla manifestazione internazionale One Billion Rising. E così un piccolo gruppo di "coraggiosi" (dato il tempo veramente gelido) si è ritrovato in Piazza della Repubblica, con al seguito la fida Magò. In questa giornata, già da diversi anni, in diversi luoghi del mondo, si manifesta contro la violenza sulle donne. Erano venute diverse persone anche da lontano, da Ancona e Loreto: le amiche Mara e Orietta, con la nuova amica Drenka e il giovane Matteo, più diverse persone della UIL, centro anti mobbing e stalking, una tra tutte, Marina, responsabile del centro...” - Continua:

Scrive Luciana Montecchiesi: "mi ha mandato un messaggio Andrea Mozzoni, dice che venerdì 16 febbraio alle 19,40, 20,40, 22,40 su canale 89 andranno in onda i video ripresi alla manifestazione One Billion Rising, tenuta a Treia il 14 u.s... P.S. Se qualcuno munito di televisore può registrare i video farebbe cosa gradita, grazie!"

Rilancio agricoltura contadina: Scrive Altro Mondo Flegreo: "Per rilanciare la CAMPAGNA, e trovare altre e nuove alleanze,  potremmo fare un'incursione nel mondo RES (Rete dell'economia solidale) che è in un importante momento di ristrutturazione (formale e sostanziale) e rilancio dei suoi valori fondativi. Vi raccomando la lettura dei documenti ultimi "FACCIAMO QUALCOSA DI SOLIDALE" e " DAI DISTRETTI ALLE COMUNITA'. Ci siamo visti a Napoli domenica scorsa e sembra ci siano buone intenzioni. Io era piuttosto disilluso e distaccato negli  ultimi anni ma mi sono dovuto ricreder o almeno non smetto di sperare. Proviamo a fare un'incursione tematica nel loro prossimo incontro ufficiale e chiediamo di stringere alleanza (non aiuto), cooperazione (non supporto)..."

Ronciglione. Progetto di tutela ambientale – Scrive Filippo Mariani: “L’Estate non è poi così lontana e i problemi legati agli incendi di bosco, al bracconaggio e al vandalismo nelle aree boscate della Tuscia si ripropongono drammaticamente. A tal proposito il Comune di Ronciglione ha pensato di correre ai ripari creando un programma di prevenzione ambientale molto ambizioso. Per questo motivo ha chiesto la collaborazione alla storica associazione Accademia Kronos che gestisce in Italia centinaia di guardie ecozoofile...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/02/ronciglione-24-febbraio-2018-progetto.html

PD e + Europa. Oh Meraviglia... - Scrive Fernando Rossi: "Chi si meraviglia che il PD abbia dovuto garantire seggi ai radicali e che le tv dedichino tanto spazio in campagna elettorale a un movimento che non ha un candidato Presidente, ma che è tra gli ascari del PD, non sa chi finanziò la nascita dei radicali nè per chi lavora Avaaz, che ora paga la pubblicità Facebook per la Bonino. Nel marzo 2011 fu Avaaz a raccoglier un milione di firme sull'appello per la no-fly zone sulla Libia, voluto da Israele e NATO, cui è seguito come è noto, il terribile intervento armato."

Siria. Turchi contro Curdi... e tutti contro la Siria – Scrive Vincenzo Brandi: “Pur essendo stato in passato un sostenitore della causa curda (quando il PKK si dichiarava comunista, marxista-leninista ed anti-imperialista) ed essendo stato varie volte nel Kurdistan turco, non parteciperò alla manifestazione di Roma, del 17 febbraio 2018. I Curdi siriani ed iracheni si sono messi di fatto al servizio dell'imperialismo USA, occupando vaste zone dei due paesi in previsione di una disgregazione e spartizione dei due stati sovrani. In Siria sono state occupate vaste zone abitate esclusivamente da Arabi, ed in particolare le zone dove si trovano i principali giacimenti petroliferi e di gas della Siria...” - Continua con articolo di Pier Francesco Zarcone: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/02/turchi-contro-curdi-in-siria.html

Oggi è venuto il tecnico informatico Alessandro a ritirare il vecchio computer, non si sa ancora se potrà essere riparato, comunque per fortuna avevo portato da Spilamberto un vecchio portatile mezzo scassato che però in qualche modo funge... Con questo sto redigendo il Giornaletto, ciao, Paolo/Saul

….....................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"...«Io sono» è un fatto concreto, mentre «io sono stato creato» è un'idea. Né Dio né l'universo sono venuti a dirvi che vi hanno creato. La mente, ossessionata dall'idea di causalità, inventa la creazione e poi si domanda: «Chi è il Creatore?». La mente stessa è il Creatore, ma neppure questo è del tutto vero, dato che la creazione e il creatore sono una cosa sola. La mente e il mondo non sono separati. Comprendi che tutto ciò che pensi che il mondo sia è la tua stessa mente. Tutto lo spazio e il tempo sono nella mente." (Nisargadatta Maharaj)



mercoledì 14 febbraio 2018

Il Giornaletto di Saul del 15 febbraio 2018 – I Ching e Cane di Terra, emergenza demografica, Sathya Sai Baba ancora c'è, precursori a Treia, polveri sottili, recognize himself in himself, identità e comunità...


Risultati immagini per I Ching e Cane di Terra

Care, cari, secondo il calendario lunare perpetuo cinese il 16 febbraio 2018 incomincia l’anno del Cane di Terra, e l’influsso di questo archetipo si farà sentire sino al 4 febbraio 2019. L’abbinamento dell’elemento Terra è considerato particolarmente favorevole poiché  la Terra rappresenta la matrice universale, che tutto nutre e sostiene, è l’elemento primo, da essa sorgono e  ritornano tutti gli altri. Per chi volesse comprendere meglio gli aspetti zodiacali del Cane di Terra e le conseguenze che potranno avere durante il corso dell’anno sugli altri archetipi di nascita abbiamo organizzato un incontro di approfondimento sul tema, che si terrà presso il Circolo vegetariano di Treia, sabato 17 febbraio 2018... (…).. L’incontro è gratuito – Continua: http://www.larucola.org/2018/02/12/il-capodanno-cinese-inizia-il-16-febbraio-arriva-lanno-del-cane-di-terra/

Intanto potete leggere le caratteristiche dell'esagramma “Thay” (la Pace) di questo mese veniente: http://www.larucola.org/2018/02/13/il-libro-dei-mutamenti-i-ching-di-paolo-darpini-numero-3/ - Auguriamoci che l'archetipo della Lepre possa influenzare positivamente i votanti che si recheranno alle urne il 4 marzo 2018...

Italia. Emergenza demografica - Scrive Claudio Martinotti Doria: “In Italia mancano totalmente serie politiche di sostegno alle famiglie e la responsabilità è dei politicanti privi di qualsiasi senso dello stato e lungimiranza. Basti citare il fatto che in Germania a tutte le famiglie quando nasce un figlio viene concesso un sostegno economico fino alla maggiore età, che se non venisse utilizzato consentirebbe di accumulare circa 50mila euro, coi quali si garantirebbe l'accesso agli studi universitari e qualche anno di respiro nella ricerca di un lavoro. Evito di citare quanto fanno altri paesi europei per non destare ulteriore sofferenza nei lettori italici...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/02/14/basta-figli-meglio-la-partita-di-pallone-italiani-in-via-di-estinzione-per-carenza-di-riproduzione/

Previsioni elettorali deleterie – Scrive Alessandro D'Arpini: “Non ci vuole intelligenza penetrante per capire come andrà a finire. Berlusconi tradirà la Lega e FdI e si farà un governo PD-Berlusconi. Ce lo chiede l'Europa, che ha voluto anche l'attuale legge elettorale. Dopo il Prof in Loden una successiva occasione per porgere il deretano nostro all'Europa, non può mancare...”

Sathya Sai Baba ancora c'è – Scrive Davide Schinaia: “La realtà che ci circonda è infinitamente più complessa di quanto la nostra piccola scienza quotidiana riesca a spiegare. Esistono molteplici dimensioni, universi, mondi ed esseri al di fuori della materia nella quale siamo incarnati. La nostra vita, il nostro percorso terreno con un corpo di carne, un'identità e una mente, è la fiamma di un attimo che i nostri occhi organici non riescono a cogliere nella sua compiuta complessità...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/02/sri-sathya-sai-baba-ancora-ce.html

Italiani scontenti – Scrive E.G.: “Gli italiani sono sempre più scontenti, e non perché "c'è il Fascismo" (tanto più che il suo ideatore è passato a miglior vita). Alla politica del “sistema corrente” crede sempre meno gente. Il che è tutto dire se si pensa allo sforzo profuso dalle centrali della disinformazione e della propaganda. A questi mestatori e criminali, che farebbero di tutto per compiacere il Badrone (con la B) anche per mantenere i loro privilegi, non resta che stressare oltre ogni limite la situazione, cercando a tutti i costi la provocazione e lo scontro, nella speranza di sgraffignare con questi vecchi trucchi qualche punto percentuale dei votanti...”

Recognize himself in himself - Complementarity leads to equilibrium, to the clear vision of the two aspects, to spirit and matter, to darkness and light, to motion and inertia, to the understanding that we are all united and as the wise, Nisargadatta Maharaj, says: "pain and pleasure they are the ridges and dips in the ocean of bliss. Deep there is absolute fullness” ... - Continue (con testo italiano): https://bioregionalismo.blogspot.it/2018/02/recognize-himself-in-himself.html

Viterbo e la Polonia del '600 – Scrive Peppe Sini: “Si è svolto la sera di martedì 13 febbraio 2018 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace" un incontro di studio sul tema "La Polonia sul finire del Seicento nelle relazioni e nelle dinamiche politiche, economiche e militari europee". All'incontro ha preso parte Paolo Arena.”

Polveri sottili, causa di demenza – Scrive A.K.: “...molti studi necessitano ancora di una conferma ma alcuni recentissimi report, come racconta la rivista Science, sembrano corroborare l’ipotesi che le PM2,5, le polveri sottili, e soprattutto quelle ultra sottili, di diametro inferiore a 0,2 µm, possono attaccare non solo i polmoni e il cuore delle persone particolarmente esposte, ma anche il loro cervello...” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/02/14/polveri-sottili-causa-di-alzheimer-e-altri-tipi-di-demenza/

Roma. Dibattito sugli UFO e spaghettata – Scrive AVA: “Roma, documentario presso sede AVA, il 18 febbraio 2018, ore 18,OO: “DOSSIER UFO - LA VERITA’ SULL’ESISTENZA DEGLI EXTRATERRESTRI”. Segue dibattito e poi seguirà una spaghettata vegana conviviale. Info: francoliberomanco@fastwebnet.it”

Treia. Precursori? - Scrive Franca Oberti: “Caro Paolo, ho visto che vi incontrerete a Treia il 27, 28 e 29 aprile 2018 per La Festa dei Precursori. Da diversi anni penso all'occasione sinora mancata, non mi sento di promettere nulla e chissà che non sarà una sorpresa... Ma il mio pensiero ha fatto scaturire un testo che vorrei sottoporti...” - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2018/02/precursori-ritornare-vivere-sulla-terra.html

Guerre per procura - Scrive G.C.: “La NATO ci costa 20 miliardi all'anno e la NATO non evita le guerre, anzi le crea, e costringe l'Italia a parteciparvi.  Facciamo la guerra per conto degli Usa a paesi che non ci hanno fatto nulla e paghiamo agli Usa anche le armi che essi stessi ci forniscono per fare la loro guerra... ma si può essere più servi di così?”

Territorio, identità e comunità – Scrive Pietro Stara: “Il desiderio di eguaglianza, succeduto a quello di libertà, fu la grande passione dei tempi moderni. Quello dei tempi post-moderni sarà il desiderio di identità. Il tema identitario è un argomento sul quale si sta cercando di costruire un impianto teorico forte per il secolo a venire: ma di quale identità si parla e quali sono i presupposti costitutivi di questo modello neo-comunitario?...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/02/territorio-identita-e-comunita.html

Ciao, Paolo/Saul

…...................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“I tuoi nemici sono nelle persone che trattano la terra come una serva, pensando di esserne i padroni. Sono persone che stanno al governo, o nella chiesa, o nelle banche, persone che decidono ogni giorno della tua vita e di quella di un sacco di gente”
(Diego Manca)






martedì 13 febbraio 2018

Il Giornaletto di Saul del 14 febbraio 2018 – FB censurante, Viterbo: pellegrinaggio al Bullicame, i cristiani si sono estinti, Treia: one billion rising, Coalizione Clima, surrealisti anarchici e libertari...


 Risultati immagini per FB censurante

Care, cari, nuovo blocco su facebook che mi scrive: “Ti è stato temporaneamente impedito di joining and posting to groups that you do not manage. La restrizione durerà fino a: giovedì alle 21:02.” - Ho risposto: Non mi sembra di aver commesso abusi di sorta.... Quale sarebbe, secondo voi, la motivazione della restrizione?” Ma nessuno mi ha risposto...

Viterbo. Pellegrinaggio al Bullicame – Scrive Comitato: “Franco Marinelli e Giovanni Faperdue, appassionati paladini del termalismo, si sono fatti promotori di un pellegrinaggio pubblico, al capezzale del moribondo Bullicame, per il giorno di domenica 18 febbraio 2018. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/02/viterbo-18-febbraio-2018-pellegrinaggio.html

Sopravvivenza naturale – Scrive Antonio D'Andrea: “L’umanità è nata e si è sviluppata a partire dalle donne raccoglitrici di erbe, bacche, frutti selvatici, di germogli, tuberi e radici […] Ripartiamo dall’essere raccoglitrici di ciò che già ci dona la natura. Solo camminare e raccogliere, possibilmente insieme, a gruppi e ringraziare cantando. E poi nutrirsi di queste erbe, quelle commestibili, consumate possibilmente crude o con cotture leggere, e utilizzarne altre per fare tisane, una volta essiccate, o fitofarmaci, saponi, sciroppi, macerati. E lavorarle per tanti usi scambiando, accrescendo i saperi globali, facendo tesoro dell’esperienza delle donne semplici come pure di quelle colte e visionarie...”

I cristiani si sono estinti – Scrive Simon Smeraldo: “Il Papa dovrebbe scomunicare i governi, ministri e parlamentari della guerra (l'Italia negli ultimi 26 anni ne ha fatte ben 7, tutte di aggressione contro gli altri popoli), per violazione grave dei comandamenti fondamentali, incluso quello relativo all'azione irrimediabile: "Non uccidere". Ma non lo fa, fa finta di niente. Nemmeno i suoi predecessori lo hanno mai fatto. Perché nella realtà non ci sono cristiani, nemmeno il papa...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/02/sterminio-dei-popoli-le-bugie-papali.html

Apprendimento dell'oroscopo cinese – Scrive Paola Turrini a commento dell'articolo http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2018/02/approccio-allarte-delloroscopo-cinese.html -: “GRAZIE PAOLO, per me è stata una piacevole sorpresa oggi leggere i miei semplici appunti sul blog di riciclaggio della memoria. Vado avanti risistemando i tuoi appunti e schemi seguendo una mia logica e mantenendomi sul semplice oroscopo cinese e approfondendo il mio e tuo attraverso la comprensione degli archetipi e degli elementi. Se faccio nuovi oroscopi, così mi alleno, te li mando prima per consulto e verifica. Grazie ancora e un caro saluto a te e Caterina...”

“Tiziano Terzani: la forza della verità”. Recensione – Scrive Silvia Brugnaro: “Con la biografia intellettuale "Tiziano Terzani: La forza della Verità" di Gloria Germani (Edizioni Punto di Incontro), ripercorriamo la seconda meta del Novecento soprattutto dall’ottica dei paesi colonizzati e oggi globalizzati. Il ritorno alla Natura, Grande Maestra, alla semplicità e all’abbondanza frugale saranno il punto di arrivo di Terzani, in piena sintonia con Gandhi, ma in totale distacco dalla Fabbrica del Consenso costituita dal giornalismo e dai Mass Media...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2018/02/tiziano-terzani-la-forza-della-verita.html

Treia (Mc). DEAMBULAZIONE PER DIRE NO ALLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE - Auser Treia, in collaborazione con il Circolo Vegetariano VV.TT e Centro Mobbing e Stalking UIL Marche,  aderisce a One Billion Rising e propone un flash mob che si terrà in Piazza della Repubblica a Treia,  il  14 febbraio 2018 alle ore 17. Al termine della "deambulazione"  i partecipanti sono invitati nella vicina sede di Auser Treia, in Via Lanzi 18/20, per un momento conviviale... - Info: 0733/216293

Proposte ecologiche per un cambiamento politico – Scrive Coalizione Clima: “ Stiamo affrontando un’emergenza globale e locale che mette a rischio la vita di persone, specie ed ecosistemi. In pericolo c’è la sicurezza di intere popolazioni e territori che in ogni area del pianeta devono affrontare questioni di giustizia climatica. Esse sono legate a costi economici crescenti e all’aggravamento delle condizioni ingiustizia sociale, a competizioni fra Stati e attori privati per il controllo e l’accaparramento delle risorse strategiche, a difficoltà nell’accesso all’acqua per tutti, alla riduzione della produzione agricola che mette a rischio la sicurezza alimentare, causando anche nuovi motivi di conflitto e di fuga...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/02/le-proposte-di-coalizione-clima-ai.html

Il meticciato che piace a “La Repubblica” - Scrive Eugenio Scalfari: "Si profila come fenomeno positivo, il meticciato, la tendenza alla nascita di un popolo unico, che ha una ricchezza media, una cultura media, un sangue integrato. Questo è un futuro che dovrà realizzarsi entro due o tre generazioni e che va politicamente effettuato dall'Europa. E questo deve essere il compito della sinistra europea e in particolare di quella italiana".

Surrealisti, anarchici e libertari – Scrive Gianni Donaudi: “Una ventina di anni fa, l'intellettuale Pietro Ferrua, residente nel Ponente Ligure, dette alle stampe il breve ma denso  opuscolo "Surrealismo e Anarchismo" (la collaborazione dei Surrealisti al "Libertaire" e a "Le Monde Libertaire ") . Il libretto, stampato a cura delle Ed. Oasi di Bordighera di Vittorio Lelli, offrì un interessante spunto di documentazione sui rapporti di André Breton e altri con l'ambiente libertario francese...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/02/rapporti-tra-surrealismo-anarchia-e.html

Ciao, Paolo/Saul

…....................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Sii una luce a te stesso!” (Buddha)



lunedì 12 febbraio 2018

Il Giornaletto di Saul del 13 febbraio 2018 – USA versus Venezuela, cosmopolitismo o nazionalismo?, il governo degli incapaci, Russia: ultima spiaggia, salviamo le foreste in Ecuador, Arcevia: Comunità Nuovo Mondo, Treia: prossimi eventi, karma and free will...


Immagine correlata

Care, cari, mentre il presidente colombiano Juan Manuel Santos ordina di chiudere la frontiera con il Venezuela e muove 3.000 militari nell’area, e mentre il capo del comando Sud degli Stati uniti, Kurt Tidd, rende nota la presenza di forze militari del suo paese nella regione del Tumaco, in Colombia per incontri con l’esercito colombiano volti a “contrastare le minacce alla sicurezza”, in questo scenario insomma da guerra per procura, è opportuno leggere l’articolo (che ho tradotto in italiano) del giornalista venezuelano Eleazar Díaz Rangel” (Marinella Correggia)... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/02/12/minacce-usa-al-venezuela-mentre-la-serva-colombia-prepara-la-guerra-per-procura/

Commento di Albert Einstein: “Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie, ma per quelli che osservano senza fare nulla...”

Cosmopolitismo o nazionalismo? - Scrive Vincenzo Brandi: “L’esito violento e rivoluzionario della Rivoluzione del 1789 ed il Terrore del 1792-94, ed il carattere ambiguo delle guerre napoleoniche, in cui le armate francesi che invasero l’Europa si presentavano contemporaneamente come liberatrici, ma anche come strumenti di un nuovo imperialismo, gettarono discredito sul pensiero illuminista. Si diffuse un nuovo pensiero che valorizzava la tradizione contro il progresso, i sentimenti e l’individualismo contro la ragione, ed il nazionalismo contro il cosmopolitismo...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2018/02/cosmopolitismo-o-nazionalismo-il.html

Globalizzazione e controllo delle masse – Scrive Marco Cedolin: “Globalizzazione: la strada più veloce per ottenere l’asservimento dei popoli. Al termine di tutto questo percorso l’uomo asservito che ne è scaturito, è ormai diventato una realtà concreta... Si tratta del cittadino del mondo, una figura apolide, priva di qualsiasi senso di appartenenza, senza alcuna cultura di riferimento, senza valori e senza tradizioni, con legami familiari e affettivi in via di dissolvimento, interscambiabile con gli altri come può esserlo un pezzo di ricambio, sopravvivente all’interno di una vita ad interim, senza diritti e coordinate con le quali orientarsi, alla perenne ricerca dei mezzi economici che possano permettergli di acquistare i beni di consumo imposti dalla pubblicità, e altrettanto perennemente frustrato dall’impossibilità di poterlo fare...”

Il governo degli incapaci – Scrive F.M.: “L’ISTAT ci informa che i decessi ormai nel nostro Paese hanno superato le nascite, per cui oggi l’italiano è diventato un “mammifero in via d’estinzione”. Sono anni che i cittadini italiani subiscono rapine, furti ed aggressioni da criminali sia nostrani che d'importazione e se provano a difendersi finiscono anche in galera. Infine abbiamo la minaccia del terrorismo mascherato da profughi in "fuga dalle guerre" che continuano a sbarcare sulle nostre coste. In tutto questo il governo italiano si perde dietro a questioni che in questo momento rappresentano una grande perdita di tempo per l’Italia ed i suoi abitanti...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/02/il-governo-degli-incapaci-dum-romae.html

Treia, al freddo e al gelo – Scrive Caterina: “...qualcuno dei lettori si sarà chiesto “perché Paolo se ne è tornato al freddo e al gelo di Treia, che stava tanto bene al caldo a Spilamberto, con la sua bella Caterina?”. Presto detto, il suo senso del dovere lo obbliga a compiere azioni ricorrenti che servono a concretizzare il nostro percorso evolutivo. Ed una di queste azioni, forse la più importante per il nostro Circolo, è la “Festa dei Precursori”, in cui celebriamo la fondazione del sodalizio, e questo festeggiamento non può tenersi che nella sede ufficiale della associazione, cioè a Treia. La manifestazione deve essere organizzata con un certo anticipo e le date dell'evento sono già fissate, dal 27 al 29 aprile 2018...”

Russia. Da luogo dal quale fuggire a ultimo rifugio di libertà – Scrive Paolo Sensini: “Sulla Russia si possono avere valutazioni divergenti, anche molto divergenti, ma il dato concreto è che un tempo i "dissidenti" scappavano dall'URSS per cercare asilo politico in Occidente e oggi avviene il contrario. Strano il mondo...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/02/russia-da-luogo-dal-quale-fuggire.html

Italia. Siam messi male – Scrive Alessandro: “in Italia non esiste opposizione di alcun tipo, l'Europa è solo uno spalma debiti come lo fu “l'unità d'italia” (che fu fatta nel 1963 e non nel 1861) che è in atto una manovra a tenaglia per sradicare le radici cristiane operate dal Vaticano nella figura dell'apostata Bergoglio (noto baciatore di mani, le preferite sono quelle dei banchieri sionisti) e dall'altra dalla finanza internaZIONale di cui centri massonici come B'nai B'rith tirano le fila...”

Ecuador salviamo le foreste – Scrive Salviamo la Foresta: “La mobilitazione sociale in Ecuador attorno al problema delle miniere (e del petrolio) è continua. Ciò che preoccupa le popolazioni locali sono la distruzione dell'ambiente, l'accesso all'acqua e al cibo, il caos sociale e il futuro delle prossime generazioni, che, sono certi, non trarranno beneficio dall’estrazione mineraria...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2018/02/ecuador-insieme-per-salvare-la-foresta.html

Agricoltura Contadina – Scrive Mario Ori candidato al Parlamento per Potere al Popolo di Modena: “Buongiorno Paolo, dopo l'incontro di Vignola del 3 .u.s. - http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/01/verso-unagricoltura-bioregionale.html - sono andato a ri-leggere il materiale sulla proposta di legge dell'Agricoltura Contadina, devo dire che mi avete mosso la voglia di occuparmene, per quel poco che posso; prima che finisca la campagna elettorale intendo produrre una nota di riflessione ad uso sia di propaganda che di contributo ideale alla lista; e finita la campagna e comunque sia andata riprenderemo il discorso...”

Mia rispostina: “Grazie per il tuo interessamento, caro Mario, se produrrai un documento sull'agricoltura contadina ti prego di inviarmelo per la pubblicazione su uno dei nostri blog della Rete Bioregionale, cordiali saluti e buon lavoro!”

Arcevia. Comunità Nuovo Mondo - Scrive Loris Asoli: “Domenica 18 febbraio 2018, c/o Cooperativa La terra e il Cielo di Piticchio di Arcevia (AN), ci saranno da esaminare aspetti molto interessanti e molto utili per un progetto di rinnovamento positivo profondo della nostra società. Per esempio approfondiremo il concetto delle Comunità professionali e il loro ruolo, la creazione di imprese di comunità e il coinvolgimento in comunità di imprese esistenti e la strutturazione di un sistema comunitario di proprietà, tre tematiche fondamentali...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/02/piticchio-di-arcevia-18-febbraio-2018.html

Orte, Convegno sulla Ferrovia dei due Mari – Scrive Raimondo Chiricozzi: “Il Comitato per la riapertura della Ferrovia dei “DUE MARI - CIVITAVECCHIA ORTE ANCONA” organizza Il Convegno sul tema: “PROGETTO INTEGRATO DEL CENTRO ITALIA E FERROVIA DEI DUE MARI ”, il 23 febbraio 2018 ore 16,00 in Orte nel Palazzo comunale. Info: comitato.civitavecchia.orte@gmail.com”

Treia. Prossimi eventi di primavera al Circolo Vegetariano VV.TT. – Scrive Caterina Regazzi: “Il viaggio da Spilamberto a Treia, in auto e con Magò al seguito, domenica 11 febbraio 2018, è stato molto piacevole. Avevo solo un leggerissimo mal di testa e non avevo una gran voglia di parlare. In compenso Paolo si è sbizzarrito nello sciorinare idee e proposte per i prossimi eventi in programma: Festa dei Precursori in aprile, e Incontro Collettivo Ecologista dal 23 al 24 giugno 2018... La Festa dei Precursori, che si terrà qui a Treia dal 27 al 29 aprile 2018 ormai è già imbastita, con esperimenti concreti con la Terra Cruda, alimentazione e cure naturali, erboristeria e senso della Comunità, mentre per il Collettivo Ecologista ci sono alcune cosette da decidere definitivamente. Prima di tutto la sede: in Emilia l’abbiamo già fatta diverse volte negli ultimi anni, mentre non l’abbiamo mai fatta a Treia e forse è giunto il momento di approfittare di questa sede ormai storica del Circolo Vegetariano… e di cominciare a pensare alle modalità dello svolgimento...” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/02/12/treia-in-primavera-organizzazione-dei-prossimi-eventi-al-circolo-vegetariano-vv-tt-festa-dei-precursori-ed-incontro-collettivo-ecologista/

Macerata. Triste sfilata – Scrive F. F.: “Che tristezza la sfilata di Macerata! C'è una ragazza morta e nessuno ne parla per niente, vedo le foto di questi signori che sfilano, addirittura la kyenge, e parlano di quello che è successo sabato scorso con quello squilibrato che per qualcuno è anche il fenomeno di turno ma nessuno ricorda quella povera ragazza tagliata in maniera "scientifica", cioè una cosa fatta da malati di mente al pari di Traini, anche quello per me è terrorismo... Io sto a casa perché in certe sventure è meglio il silenzio il ricordo, in certe sventure non c'è uno più bravo e uno malato,in certe sventure non c'è il cazzuto e lo sfigato, in certe sventure c'è solo da stare in silenzio e riflettere...”

Siria. Agli USA piace uccidere gli innocenti – Scrive Ziad Fadil: “Tutti hanno letto dell’assalto criminale ai combattenti delle Forze di difesa popolari presi di mira da aerei ed artiglieria statunitensi mentre si spostavano tra i villaggi Qusham e Tabiyah, a nord-est di Dayr al-Zur. Alcuni media occidentali affermavano che oltre 100 “truppe del regime pro-Assad” furono uccise dagli yankee nobili e amanti della democrazia. Non è vero. Il numero effettivo di combattenti uccisi nel convoglio diretto a nord è di circa 22, coi civili che rappresentano la maggior parte delle vittime. I civili erano accompagnati dalle PDC per motivi di sicurezza, mentre rientravano alle loro case. Gli Stati Uniti li hanno bombardati uccidendo oltre 100 tra uomini, donne e bambini. Bello show, zio Sam. Questo è il più grande esercito del mondo...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/02/12/siria-agli-usa-piace-uccidere-gli-innocenti/

Intelligenza politica degenerata – Scrive Luigi Caroli: “Gli statunitensi maggiorenni che credono in Trump vanno d'accordo con il 15% degli italiani che crede ancora in Berlusconi e con il 21% degli italiani che crede ancora in Renzi...”

Karma and free will - The fulfillment of the global destiny, inseparable from the whole, is present in the sum of all the possible (and impossible) frames of the infinite forms and names (which are born and die in continuation) and which are the variants of the tenfold aspect of illusion (the Creation itself). Being these ten aspects: consciousness and energy; the three qualities: harmony, motion, inertia; the five subtle and material elements (Ether, Air, Fire, Water, Earth).  It is necessary, however, to understand that all this description in progress belongs to the manifestative mode, therefore, it is part of a relative and dualistic knowledge. It can not therefore be considered spiritual "Knowledge"... - Continue (con testo italiano): https://bioregionalismo.blogspot.it/2018/02/karma-and-free-will-destino-e-libero.html

Ciao, Paolo/Saul

….........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Voglio ottenere da Dio una concentrazione divinamente profonda e usarne l'illimitato potere per far fronte a tutte le esigenze della vita. Far ogni cosa con profonda attenzione: il mio lavoro a casa, quello d'ufficio e nel mondo. Svolgere con cura tutte le mansioni, piccole e grandi...” (Paramahansa Yogananda)



domenica 11 febbraio 2018

Il Giornaletto di Saul del 12 febbraio 2018 – Approccio all'oroscopo cinese, misteri spaziali, reincarnazione e karma, stop al veleno Glifosato, Macerata: assemblea Circoli Auser della provincia...


Immagine correlata

Care, cari, ...il mio secondo incontro con Paolo avviene il giorno 9 febbraio 2018, alle ore 17,30, in un contesto ancora più informale nel parcheggio della coop di Spilamberto, comodamente seduti in macchina mia a parlare, tanto è un attimo restituire il raccoglitore e giusto due domandine di chiarimento …che ci vorrà mai? Ora lo so: ci vogliono circa due ore in cui Paolo non solo risponde alle mie domande ma parla di lui e delle sue esperienze in India e del suo rapporto con i suoi archetipi animali. Mi dice che per fare l’oroscopo cinese devo considerare e capire le relazioni che ci sono tra i tre archetipi di anno-mese-ora e l’importanza della posizione stagionale, perché ogni stagione è particolarmente ricca di determinati elementi che fissano la qualità spazio-tempo... (Paola Turrini) – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2018/02/approccio-allarte-delloroscopo-cinese.html

Roma. Cultura – Scrive Pier Pagliani: “Venerdì 23 febbraio 2018, presso la Sala Metodista di via Firenze 38 a Roma verrà presentato il mio libro "Note politiche. Musica e crisi in Wagner e Puccini". Seguirà una mia conferenza sul tema "Mimì e l'emancipazione femminile" nella quale per motivare le mie tesi verranno proiettate brevi sequenze del film "La Bohème" interpretato dal soprano russo Anna Netrebko nel ruolo della protagonista. Info: pier.pagliani@gmail.com”

Misteri spaziali e terrestri - Scrive Amleto Marzocchi: “Secondo la studiosa Marina Popovitch gli scienziati ritengono che il caos emozionale umano perturbi molto la Terra, la quale reagisce in modo sempre più violento a tale saturazione. Ciò deve essere assolutamente portato a conoscenza delle popolazioni ed innescare un cambiamento radicale in tutti i nostri comportamenti. C’è da notare che da qualche anno su questo tema sono state rivelate molte cose da personalità del mondo militare, specialmente da astronauti e da personaggi di alto livello russi e americani...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/02/i-grandi-misteri-dello-spazio-rivelati.html

Storie di ordinaria quotidianità – Scrive Michele Meomartino: “Antonio è un contadino che ha un orto in campagna vicino casa mia. Viene dai colli con l’apetto quasi tutte le mattine. L’altro giorno, dopo la visita di due zelanti Testimoni di Geova, Antonio si è fermato un momento davanti casa, gli ho offerto un caffè e lui mi ha parlato dei danni provocati dalle gelate di Gennaio e in particolare ad una piccola serra crollata sotto il peso della neve. Prima di andar via gli ho detto: “Antò, se passi nei prossimi giorni, portami due rape…Sai, vorrei mangiarle con le orecchiette che ho portato dalla Puglia.” E lui, che di solito è preciso fino al millesimo, questa volta ha abbondato! E meno male che gli avevo detto portami due rape! Forse Antonio avrà letto il proverbio latino: Melius est abundare quam deficere? Vai a capire questi contadini - intellettuali!”

Reincarnazione e karma - Il mio parere sulla reincarnazione? E' come la ricorrente fioritura e fruttificazione di un albero. I risultati del processo vitale possono variare in seguito alle condizioni ambientali e temporali. La capacità di adattamento e risposta a tali condizioni è insita nella "coscienza" della pianta. Le modificazioni, sia a livello di mutazioni esterne che di adattamenti interni, non sono espressione di "volontà", quindi non comportano una responsabilità diretta (quale risultato di una "scelta"). Insomma il risultato è in conseguenza di una serie di fattori congiunti e collegati inestricabilmente gli uni agli altri. Dal punto di vista naturalistico, vediamo che la vita, nella sua assolutezza, è indipendente da ogni descrizione e senso di identificazione delle sue diverse forme e dei singoli processi vitali. Fiori, foglie, corteccia, rami, radici, pioggia, vento, sole, terra... Non si possono imputare separati scopi e ragioni alle parti. Tutto avviene in un contesto inscindibile... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/02/11/la-reincarnazione-non-esiste-e-nemmeno-il-karma-2/

“Missioni militari all’estero”. Basta con le aggressioni, facciamo rispettare la Costituzione: “La Legge quadro sulle missioni militari all’estero è entrata in vigore ufficialmente dallo scorso 31 dicembre. Nella Costituzione tutte le operazioni fuori dai confini nazionali sono vietate, tranne che per lo Stato di Guerra. Con il nuovo regolamento sulle missioni militari fuori dai confini nazionali, vengono così a cadere tutte quelle problematiche di incostituzionalità sull’invio di forze armate per interventi in operazioni internazionali. Di fronte a questa situazione deve crescere in Italia un movimento contro le missioni di guerra mascherate come missioni di pace, contro le spese militari, per l’uscita dalla NATO e costringere le opposizioni in parlamento a prendere un’energica posizione contro il governo…”

Stop al veleno Glifosato in agricoltura. Petizione – Scrive Beni Comuni: "... è partita in tutta Europa la raccolta firme per chiedere alla Commissione Europea il divieto totale dell'uso del glifosato. Il glifosato è l'erbicida più largamente usato al mondo, contro il quale si è già sollevata una diffusa opposizione sociale, alla quale l'UE deve dare ascolto. Diversi sono infatti gli studi che ne dimostrano i rischi per l'ambiente e per la salute umana..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/02/stop-al-veleno-glifosato-in-agricoltura.html

Macerata. Corteo anti-fascista – Scrive Veronica Mercatali: “Essere ANTI è un termine di per sé aggressivo presuppone un atteggiamento ostile e di chiusura. Madre Teresa di Calcutta disse: Non invitatemi alle manifestazioni Contro la violenza ma Invitatemi alle manifestazioni PER La Pace. L'inconscio non comprende la negazione ed è più ricettivo alle immagini che alle parole...”

Macerata. Assemblea Circoli Auser – Scrive Antonio Marcucci: “...è convocata la riunione del Consiglio dei Circoli della Provincia di Macerata per lunedì 26 Febbraio 2018 alle ore 15.30 presso la sede provinciale della CGIL, via Giuseppe Di Vittorio 2/4, - località valleverde – Piediripa di Macerata, con il seguente ordine del giorno... ” - Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2018/02/macerata-26-febbraio-2018-convocazione.html

Siamo arrivati a Treia sani e salvi, il viaggio è stato tranquillo e piacevole, Caterina ed io abbiamo approfittato del tempo trascorso nell'abitacolo dell'auto per affinare i programmi dei prossimi eventi, oltre a quelli della primavera abbiamo pensato anche alle manifestazioni estive (Collettivo Ecologista e Feriae Augusti, etc.). Seguiranno note informative più specifiche...

Ciao, Paolo/Saul

…...................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“PRENDETE UN RECIPIENTE, AL SUO INTERNO VI È DELL ARIA, UNO SPAZIO VUOTO... QUANDO IL RECIPIENTE SI ROMPE, FORSE L'ARIA/SPAZIO, CHE CERA ALL INTERNO SCOMPARE, VA DA QUALCHE PARTE? NO, SI RI-UNISCE CON L'ARIA/SPAZIO, ALL ESTERNO, CHE QUEL RECIPIENTE CONTENEVANO... COSÌ ACCADE PER LA MORTE, LA "COSCIENZA INDIVIDUALE" VIENE LIBERATA DAL "CORPO" CHE È UN "RECIPIENTE", E SI FONDE CON QUELLA "UNIVERSALE", CHE NON È LEGATA AL TEMPO/SPAZIO... CAPIRE CHE VOI SIETE "QUELLO", LO "SPAZIO/COSCIENZA" IN CUI OGNI "RECIPIENTE-CORPO" SI MANIFESTA, PRIMA DI "MORIRE" È CIÒ CHE PORRÀ FINE AD OGNI NASCITA/MORTE" (Sri Nisargadatta Maharaj)



sabato 10 febbraio 2018

Il Giornaletto di Saul del 11 febbraio 2018 – Treia aspettaci, le lettere dei Mahatma, il lavoro ed economia ecologica, plastica: dagli oceani alle strade, in memoria di Pino Balzano, am.lira: l'inizio del debito pubblico...



Risultati immagini per Treia caterina e paolo

Care, cari, pronti alla partenza, con armi e bagagli al seguito, Caterina ed io siamo di ritorno a Treia. Ci aspetta una settimana piena di eventi. Dovrò anche provvedere all'acquisto di un nuovo computer poiché quello che ho a disposizione a Treia funziona poco e male, ormai ha fatto il suo tempo. Perciò non so se nei prossimi giorni il Giornaletto potrà uscire puntualmente...

Le lettere dei Mahatma – Scrive Paola Botta Beltramo: "Il vril della “Razza Futura” era proprio di molte razze ora estinte. Ora si mette in dubbio l’esistenza stessa dei nostri giganteschi antenati –benché negli Himavat, sul vostro stesso territorio, vi sia una grotta piena degli scheletri di questi giganti – ed i loro corpi enormi sono sempre considerati come capricci isolati della natura, così anche il vril o Akas è ritenuto una cosa impossibile, un mito. E senza una profonda conoscenza di Akas, delle sue combinazioni e proprietà, come può una scienza spiegare tali fenomeni?" - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2018/02/lettere-dei-mahatma-e-le-verita.html

Treia. Programmazione per San Patrizio – Scrive l'assessore David Buschittari: “L'amministrazione Comunale di Treia invita le associazioni del territorio ad un incontro organizzativo per il San Patrizio Festival 2018. L'incontro si terrà giovedì 15 febbraio 2018, alle ore 21.15, presso l'Aula Multimediale di Treia”

Lavoro ed economia ecologica ed etica - Scrive Marinella Correggia: "Si delega a qualcun altro il lavoro sporco. Sono attività spesso scaricate su categorie deboli. Nel suo intramontabile libro The Jungle scritto nel 1906, Upton Sinclair fu il primo a occuparsi dell’intreccio fra lo sfruttamento dei lavoratori e le sofferenze degli animali da essi «lavorati», nella fabbrica di smontaggio di viventi chiamata macello, che a Isaac B. Singer ricordava i campi di sterminio..." - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/02/10/lavoro-ed-economia-ecologica-ed-etica/

Siria. Inizia la guerra mondiale? - Scrive Vincenzo Brandi a Commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/02/08/inizio-della-guerra-mondiale-usa-bombardano-in-siria-partendo-dalle-basi-curde-morti-100-militari-siriani-contemporaneamente-anche-israele-bombarda/ -: “Dopo il proditorio e sanguinoso bombardamento sull’esercito siriano effettuato dagli USA presso Deir Es Zor, si intensificano gli attacchi aerei di Israele sulla Siria che ormai hanno raggiunto il ritmo di 2 o 3 a settimana. Questa volta è stata colpita la zona di Palmira posta a centinaia di chilometri dal confine israeliano. La contraerea siriana ha reagito abbattendo un aereo F16 che è caduto al rientro in territorio israeliano permettendo ai piloti di sottrarsi alla cattura…” - Continua in calce al link segnalato

Commento di Aurora Sito: “Cosa è successo realmente a Dayr al-Zur nella notte del 7-8 Febbraio? Alla mezzanotte del 7-8 febbraio, un’unità delle milizie tribali filogovernative, della tribù al-Baraqa, mentre effettuava un’operazione di ricognizione nei pressi della raffineria al-Isba, lungo l’Eufrate, nella provincia di Dayr al-Zur, veniva attaccata dai miliziani arabi del Consiglio Militare di Dayr al-Zur, creato dagli statunitensi e non collegato alle SDF curde. Tali miliziani erano appoggiati da elicotteri d’attacco statunitensi. Mentre svolgevano la missione, i miliziani furono sottoposti a tiri di mortai ed artiglieria, dopo di che gli elicotteri degli USA li colpivano, ferendone 25“ - Continua in calce al link sopra segnalato

Plastica dagli oceani per costruire strade – Scrive A.K.: “Buone notizie sul fronte della lotta all’inquinamento arrivano dall’Olanda, dove la VolkerWessels ha varato un piano di raccolta della plastica che inquina gli oceani e l’utilizzo di questo materiale per costruire delle strade a Rotterdam. L’idea è apparentemente semplice: la plastica viene raccolta attraverso delle barriere poste nei pressi degli oceani, dopo di che viene trasportata, lavorata e compressa in modo da ricavarne dei blocchi utilizzabili nella realizzazione di strade...” - Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/02/strade-costruite-con-la-plastica.html?showComment=1518260958633#c2528476397975793208

Mio commentino: “Sarà anche utile riutilizzare la plastica vagante negli oceani per costruire strade... ma dove portano queste strade? Cosa ci transita sopra e perché? Insomma siamo sempre al mantenimento del sistema consumista...”

In memoria di Pino Balzano – Scrive Gianni Donaudi: “Pino Balzano amava ridere, scherzare, ironizzare, mescolando la bonarietà napoletana con lo "houmor" dell'Emilia Romagna. E a volte sarcastico, sopratutto nel vedere il rincretinimento di tante masse giovanili informate all' "ameriKan way of life". Un processo già iniziato negli anni '50 e ben messo in evidenza da ALBERTO SORDI (il comico) nel film " UN AMERIKANO A ROMA " e, musicalmente da RENATO CAROSONE con "TU VUO' FA' L'AMERICANO'. Due esempi che Pino citava spesso...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/02/gianni-donaudi-in-memoria-dellamico.html

Modena. Libraria – Scrive Vibra: “Domenica 18 Febbraio 2018, alle 17:00. Un altro evento al Vibra di Modena, in via 4 Novembre, 40: Siusy Blady presenta il suo romanzo "Il paese dei cento violini" una lunga storia tra musica e cooperazione. Accompagnano Syusy in una cantata popolare: Ivana Cecoli, Chris Dennis, Lucio Gaetani, Massimo Caruso e chi vorrà unirsi. Sarà presente il mercato biologico BioFossalta , nodo di Genuino Clandestino Modena. Dalle 20 polenta con condimenti dai campi a sostegno della autogestione e autodeterminazione alimentare in città.”

Altra storia. L'inizio del debito pubblico – Scrive Marco Saba: "La lunga vicenda della moneta di occupazione "americana" si concluse con la legge n. 3598 del 28 dicembre 1952, che obbligò il Ministero del Tesoro a rilasciare alla Banca d'Italia Buoni del Tesoro Ordinari per un ammontare corrispondente a quello delle fraudolente Am-lire ritirate e bruciate in seguito alla Convenzione del 1946... Questo doppio addebitamento all'Italia delle spese del falsario Alleato costituirono il corpo principale dell'odioso debito pubblico del dopoguerra" – Continua con articolo di Antonio Pantano: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/02/laltra-storia-linizio-della-grande.html

Ciao, Paolo/Saul

….....................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"L'amore non è un bisogno, ma un traboccare... L'amore è un lusso. È abbondanza. Significa possedere così tanta vita che non sai più cosa farne, quindi la condividi. Significa avere nel cuore infinite melodie da cantare; che qualcuno ascolti o no è irrilevante. Anche se nessuno ascolta, devi comunque cantare, devi danzare la tua danza." (Osho)