Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

venerdì 28 aprile 2017

Il Giornaletto di Saul del 29 aprile 2017 – Arrivederci Treia, anidride carbonica in aumento, Primarie PD, fuori “Carreggiata”, ius soli?, resistenza ai vaccini, essere nell'infinito presente...


Risultati immagini per arrivederci treia
Risultati immagini per arrivederci treia

Care, cari, sabato 29 aprile lascio Treia e riparto per Spilamberto. Questa doppia vita mi piace, ma un po' mi strazia. Quando sono su fatico a partire per le difficoltà organizzative, il viaggio, riabituarmi al letto non troppo comodo. Quando sono qui non amo lasciare il mio compagno e la pace che si respira per tornare nel caos emiliano, ma mi fa piacere comunque rivedere figlia e amici. Ieri, ultima giornata a Treia, una delle più intense, quasi dovessimo recuperare un po' del tempo perduto (almeno da parte mia) a dormire e bighellonare... - Caterina Regazzi) – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/04/28/29-aprile-2017-arrivederci-treia/

Roma. New Age – Scrive Evaldo Cavallaro: “Domenica 7 Maggio 2017, a Roma, dalle ore 15.05 (precise!) alle ore 20.25, presso la Sede della UPF/WFWP nella deliziosa campagna di Colle Mattia, si terrà una intensa e varia sessione esperienziale riservata ai cultori di Ipnosi ed Esoterismo, aperti allo spirito della New-Next Age: il tutto in un’ottica energetica (potenziante e decondizionante) ed olistica, nel pieno rispetto delle credenze religiose di ciascuno... - Info. cavallaroevaldo@tiscali.it

Aria irrespirabile ed inquinamenti umani – Scrive Maria Rita D'Orsogna: “..abbiamo concentrazioni di anidride carbonica a 410ppm, con tassi di aumento galoppanti. La stampa scritta ne ha parlato? Il telegiornale ne ha parlato? I politici ne hanno parlato? Forse non ci si rende conto di cosa questo significhi. Significa che la terra e le condizioni di vita cosi come le conosciamo, presto non ci saranno più. Vita animale, vegetale ed anche umana. Tutto cambierà...” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/04/anidride-carbonica-in-costante-aumento.html

Commento di C.M.D.: "Non solo questi argomenti ormai sono stati rimossi dai palinsesti mediatici o relegati ad orari marginali per un pubblico minoritario, ma sono completamente rimossi da qualsiasi programma elettorale e dibattito politico. Del resto abbiamo dei politicanti ai massimi livelli planetari che pianificano guerre (persino disposti a ricorrere alle armi nucleari tattiche e cosiddette “sporche” cioè chimiche e biologiche) e quindi l’aumento degli inquinanti in atmosfera come potrebbe mai interessare loro?...” - Continua in calce al link sopra segnalato

Treia. Primarie PD – Fervono i preparativi per le prossime Primarie, che si svolgono il 30 aprile 2017, per scegliere il nuovo segretario del PD. In lizza sono: l'ex segretario dimissionario Renzi; Emiliano attuale governatore della Puglia; ed il ministro della Giustizia in carica Andrea Orlando. Le Primarie, aperte a tutti i cittadini che si riconoscono nei valori del centro-sinistra, sono un importante evento attraverso il quale le persone son chiamate ad esprimere il loro parere su chi dovrebbe coordinare le scelte politiche del più “corposo” partito italiano... - Continua: https://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/04/treia-30-aprile-2017-primarie-pd.html?showComment=1493408520242#c6420573990644309856

Commento di R.R.: “I dubbi ce li toglierà Renzi stesso, rinnovando l'alleanza con Berlusconi, per completare l'accordo stipulato con lui al Nazareno... Non si tampona Renzi andando a votare, ma evitando di andarci. Spero che siano TANTI quelli che lo hanno capito.”

Mia rispostina: “Questo è un punto di vista, non è una legge matematica. Una compagnia di duri e puri che si astiene dalla lotta ha poche speranze. Abbiamo sbagliato a lasciare il PD in mano ai democristiani ed ora ne paghiamo le conseguenze. L'errore fu anche di Bersani che consentì il sistema delle "primarie aperte a tutti”, il che ha consentito l'infiltrazione aliena, ora vedi bene cosa è successo! Il segretario del PD dovevano eleggerlo solo i tesserati PD. Visto che le regole sono cambiate occorre intervenire e partecipare alle primarie per fermare l'ascesa ed il ritorno al governo del renzi”

La "svolta" di Trump – Scrive Jure Ellero: "Posto che l'affarista Trump non ha principi - ma solo ambizioni - questo non è un esito inaspettato. Attraverso i subbugli degli ultimi mesi, è stato scatenato un golpe morbido, un golpe inteso a portare Trump di nuovo in linea con la politica estera della classe dominante, una strategia imperialista. Negli ultimi giorni della sua amministrazione, Barack Obama ha riconosciuto questa strategia. Ha notato l'intensa pressione degli "interventisti umanitari" e la loro preminenza nell'establishment della politica estera. Non indossavano la divisa di "liberali" o di "conservatori". Neppure dovevano fedeltà ai "Repubblicani" o ai "Democratici". Piuttosto rappresentavano il consenso della classe dominante. Mentre potranno essere concessi margini di azione nell'esecuzione, i fini non sono negoziabili. Trump ha minacciato di modificare questi fini. E' stato ricondotto all'ordine"

Treia. Fuori Carreggiata e la Festa dei Precursori – Scrive Ferdinando Renzetti: “....ho avuto la fortuna di partecipare alla festa dei precursori e Caterina e Paolo mi hanno chiesto di scrivere un resoconto, così sul treno lungo il ritorno ho deciso semplicemente di ritrascrivere gli appunti che ho preso sul quaderno e anche sul vecchio cellulare Nokia, sotto forma di sms. In questi giorni ho conosciuto una simpatica ragazza dai lunghi capelli rossi ricci e luminosi occhi azzurri, vive nei paraggi di Treia con la sua splendida figlioletta Ambra. parlando del più e del meno come si fa quando ci si incontra e ancora ci si conosce mi ha detto che vive in una contrada che si chiama Carreggiata, in particolare in una piccola casa di campagna appena fuori dell'abitato così mi è subito venuto in mente: [Fuori Carreggiata]....” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/04/fuori-carreggiata-remix-di-alcuni.html

Commento di E.S.: “La festa dei precursori: Un sacco di gente che aveva qualcosa da dire, qualcosa da lasciare ai posteri. Persone speciali che si raccontavano nel loro lavoro, nelle loro passioni. Ed io povero diavolo? Che ci stavo a fare lì se non a far tesoro di quello che stavo ascoltando?...”

Corea del Nord. Nuovo target di guerra – Scrive Marco Palombo: “Vedo i quotidiani online che riportano l' intervista di Trump alla Reuters dove definisce possibile una "grande, grande, guerra con la Corea del Nord" e difficile una soluzione diplomatica. Vedo i siti di controinformazione che negli ultimi anni ha fatto un ottimo lavoro sulle guerre Nato, dirette o per procura, in Ucraina, Libia, Siria e M.O. Tutto, scrivere poco sull'eventuale guerra contro la Corea. Credo che sia serio considerare tutti gli scenari che riteniamo possibili, e l' aggressione USA alla Corea è possibile in queste settimane, anche se mi auguro che non avvenga. La Corea è lontana ma noi siamo fedelissimi alleati del paese aggressore, le minacce di Trump dunque ci riguardano, Se seguiamo la vicenda e facciamo uscire un dissenso anche flebile è comunque meglio che mettere la testa sotto la sabbia...”

La madre dello Ius Soli – Scrive Michele Rallo: “Lo 'ius soli' non è “accoglienza”, non è “salvare vite umane”, ma è trasformare milioni di stranieri in cittadini europei, con tutti i pericoli che ne derivano: da quelli di carattere sociale ed economico, a quelli di natura criminale. Il problema non è l’accoglienza, il problema è la permanenza, è la perfida manovra di ingegneria etnica e sociale che sta a monte di una strategia immigrazionista, concepita e messa in opera da chi vuole distruggere l’identità dei popoli europei...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/04/la-madre-dello-ius-soli-e-sempre-incinta.html

Commento di Luigi: “...se gli italiani istruiti si vedono negare i posti di lavoro qui in Italia significa che la loro istruzione non è servita a niente. Se rifiutano i posti che potevano accettare i disperati degli anni 50 vuol dire che l'economia vuole riportare la situazione come allora. E lo sta facendo con efficienza e solerzia. Stiamo perdendo davvero la guerra mondiale. Il nostro genocidio etnico non causa nessuna crisi al sistema economico che ci affligge semmai un buon guadagno. Non serviamo più, possiamo essere eliminati,naturalmente dopo la sbornia continua di buonismo demo-umanitario. Nostri soli alleati gli immigrati che delinquono. Grazie a loro la possibilità di cortocircuiti sociali è probabile...”

Resistenza ai vaccini – Scrive Paola Botta Beltramo: “La resistenza è iniziata, a molti livelli, ed è andata ben oltre il movimento ribellistico del movimento No Global. Gli affioranti piani per una vaccinazione obbligatoria di massa contro la cosiddetta influenza suina danno slancio a tali iniziative, a misura che si diffondano, soprattutto via internet, rapporti sulla dubbia pericolosità della malattia, su possibili effetti nocivi programmati del vaccino e sull’enorme business delle multinazionali che lo producono...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/04/resistenza-ai-vaccini-il-business.html

USA. Sesso come mezzo di controllo sociale – Scrive S.P.: “Alcuni anni fa parlando all’università di Harvard, il giudice della Corte Suprema Antonin Scalia ha osservato che “le orge sessuali eliminano le tensioni sociali e per questo dovrebbero essere incoraggiate”. Considerando che a parlare era il paladino dei cosiddetti “neo-con”, nominato giudice della Corte suprema da Ronald Regan in persona, possiamo comprendere quanto l’affermazione sorprese il mondo politico e giudiziario americano. Che la sessualità abbia effetti benefici e rasserenanti è cosa nota, ma che uno stimato e noto giudice ultra-conservatore si sia espresso a favore delle orge come soluzione per disinnescare le tensioni sociali, disorienta e sorprende non poco...”

Roma. Ambiente – Scrive G.V.: “Invito al Convegno sull'Ambiente, organizzato dall’Associazione Nuove frontiere del Diritto che si terrà il 2 maggio 2017 presso la Sala Unità d’Italia della Corte d’appello Civile di Roma , Via Varisco 3/5, dalle ore 10.30 alle 15.30. Info. rosygrandinetti@libero.it”

Essere nell'infinito presente – Scrive Bernardino Del Boca: “Lo spazio e il tempo sono solo illusioni sensoriali. L’esoterista impara presto che il passato, il presente e il futuro convivono nella realtà del Continuo Infinito Presente e, seguendo particolari aspetti dell’inconscio collettivo, si accorge che chi opera nel presente, progettando il futuro dell’uomo, sono spesso individui vissuti nel passato o che...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/04/essere-nel-continuo-infinito-presente.html

Chernobyl. Un eroe dimenticato – Scrive Claudio Martinotti Doria: “Nel 31° anniversario del devastante incidente nucleare di Chernobyl è doveroso ricordare una grande figura scientifica ma soprattutto umana, sconosciuta ai più, l’accademico russo Valery Legasov, che ha contribuito a ridurre le ripercussioni sanitarie ed ambientali del tragico evento, rendendo pubblici i dati oggettivi su di esso, consentendo alle istituzioni internazionali preposte ed ai media mondiali di apprendere dall’esperienza ed informare doverosamente i cittadini per assumere adeguate contromisure, atteggiamenti che per quei tempi e quelle latitudini non erano affatto usuali. Occorre rendere merito a questo personaggio, che nel più assoluto anonimato ha corso gravi rischi compromettendo irreversibilmente la propria salute, esclusivamente nell’interesse dell’umanità.”

Ritorniamo al solito tran tran, ciao, Paolo/Saul

…...........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:


“In questo mondo l’odio non ha mai scacciato l’odio. Solo l’amore scaccia l’odio. Questa è la legge, antica e inesauribile.” (Osho)

giovedì 27 aprile 2017

Il Giornaletto di Saul del 28 aprile 2017 – L'altro in noi, USA: l'amore per la guerra, il dharma “ordinario”, commenti alla Festa dei Precursori, Italia Bene Comune, politica e spiritualità...


Risultati immagini per L'altro in noi

Care, cari, quel che è in noi è anche nell'altro, altrimenti non potremmo riconoscerlo. Anche chi giudica può essere giudicato e chi riveste ruoli di rappresentanza di una intera categoria dovrebbe rispettare per primo i principi di cui si fa garante. Possiamo essere pedanti psichiatri tecnicisti e passivi e continuare a lamentarci che la conoscenza della mente è un aspetto della fisiologia oppure essere elementi attivi, costruttori di un sistema olistico, consapevoli che corpo, mente e spirito sono un tutt'uno inseparabile! Queste riflessioni sono una integrazione al discorso sul come superare le "tendenze innate" senza cadere vittime di nuove "tendenze correttive"... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/04/psico-spiritualita-empatia-e-compassione.html

Liberarsi dal senso di colpa e di rispetto umano – Scrive Roberto Potocniak: “Non permetterai più agli altri di abusare di te, del tuo corpo, della tua mente, delle tue emozioni, delle tue risorse, della tua energia e del tuo tempo, solo quando sentirai nel profondo della tua Essenza di non aver più bisogno di questo tipo di esperienze. E questo significa che sei cresciuto e che sei guarito dentro riguardo a questa tematica, ed anche riguardo ai sensi di colpa. Sia l'abusatore che chi viene abusato, fanno entrambi leva uno sull'altro sfruttando il reciproco bisogno di attenzione, di bisogno di riconoscimento e di una forma di falso amore, di possesso e di controllo, che in qualche strana maniera lega ed in fondo gratifica entrambi. Conosci te stesso ed osserva dove gli altri hanno ancora il potere di agganciarti... sui tuoi buchi”

USA. Vocazione guerrafondai – Scrive Vincenzo Zamboni: “Gli U$A, che hanno collezionato 222 anni di guerra su 239 anni di esistenza, sono la maggiore minaccia mondiale contro la pace; Russia e Cina, potenze nucleari, si rivelano un baluardo sempre più insormontabile contro le minacce di guerra americane. Probabilmente i cambiamenti futuri verranno non dai nostri cabarettistici partiti politici di un occidente spompato, ma dai mutamenti degli equilibri planetari, con rapporti di forza in continua evoluzione, il cui baricentro, piaccia o no, si sposta sempre più verso Est” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/04/27/usa-guerrafondai-di-professione-agli-statunitensi-piacciono-le-bugie-che-li-aiutano-a-promuovere-le-loro-guerre/

Macron-renzie – Scrive P.S.: “«Macron sono io», ha subito proclamato trionfalmente Renzi all'indomani del primo turno delle presidenziali francesi. E avendo già dato ampie prove delle sue capacità «previsionali», può essere che anche questa volta il bacio della morte sia ben fondato...”

Vaccini. Non sempre buoni – Scrive Franco Libero Manco: “Quando nei media si parla di vaccini in genere vengono evidenziati solo gli eventuali aspetti positivi, tralasciando il fatto che la vaccinazione è una profilassi farmacologica e come tale può avere effetti collaterali indesiderati. Sarebbe onesto parlare in termini statistici, comparare i benefici con i danni delle persone che eventualmente hanno avuto reazioni avverse alle vaccinazioni. Ma in genere il dibattito consolida la...” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/04/27/vaccini-talvolta-benefici-talvolta-malefici-ma-utili-al-sistema-farmaceutico/

Commento di Carlo Tonarelli: ““Siamo consapevoli del fatto che i vaccini siano stati una conquista della medicina moderna che ha portato al quasi completo sradicamento di alcune gravi malattie infettive, ma è troppo chiedere che non contengano sostanze neurotossiche o che quantomeno i genitori ne siano correttamente informati?” - Continua in calce al link segnalato

Il cibo biologico è il più sano – Scrive ISDE: “Ci sono studi epidemiologici che hanno mostrato una riduzione del rischio di eclampsia e di ipospadia se si era praticata una alimentazione biologica in gravidanza. In tal senso da non trascurare è la crescente ed imponente mole di letteratura scientifica che documenta la pericolosità dell’esposizione cronica a dosi piccole di pesticidi che – secondo l’ultimo Rapporto EFSA – sono ormai presenti in quasi la metà dei cibi che arrivano sulle nostre tavole e in più del 27% dei casi sotto forma di residui multipli.” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/04/agricoltura-biologica-bioregionale-la.html

Milano. I tuoi dati in vendita – Scrive Giovanni Pellerano: “I totem pubblicitari nella Stazione Centrale di Milano possono fare molto di più che provare a venderti qualcosa. Esaminando attentamente uno dei totem – uno di quelli che è stato per un certo periodo fuori uso – è stato scoperto che questi dispositivi sono molto di più di quello che sembrano: oltre a esporre pubblicità e orari dei treni,contengono un software in grado di effettuare il riconoscimento facciale, che consente alla struttura di registrare sesso, età e livello di attenzione di chiunque li guardi...”

Il dharma “ordinario” - Scrive Giancarlo Rosati: “L’umanità aspira per tendenza naturale ad uscire dalla sofferenza del mondo. L’attitudine fa parte del nostro DNA e il processo si chiama illuminazione. L’uomo si pone numerosi interrogativi sul mistero della vita, ma non trova risposte e quando scopre che esiste qualcuno in grado di fornirle si precipita ai suoi piedi. Per nostra fortuna ogni tanto compare sul pianeta una guida capace di indicare la giusta strada per uscire dalla trappola il più in fretta possibile...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/04/sathya-sai-baba-e-lattuazione-del.html

Festa dei precursori 2017 – Nota critica di Stefano a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/04/26/treia-%E2%80%93-resoconto-della-festa-dei-precursori-dal-23-al-25-aprile-2017/ : “Cari Paolo e Caterina, premesso che i primi due giorni dell'incontro e il laboratorio sono stati molto belli e vi ringrazio... Volete che tutto sembri bello anche quando una persona così brava come Mariagrazia che si era tanto impegnata per voi si è sentita trattata male (la sciamana l'ha platealmente ignorata)?” - Continua in calce al link sopra segnalato

Risposta di Caterina: “Le persone che secondo Stefano hanno fatto interventi non in sintonia, hanno espresso il loro sentire sul femminile e le loro esperienze, cosa che mi è sembrata perfettamente in sintonia con il tema trattato e con il nostro sistema di fare le condivisioni, che sono 'aperte'...” - Continua in calce al link sopra segnalato

Commento di Michele Meomartino: “Un sincero ringraziamento a Paolo e Caterina per aver organizzato quest'ennesima Festa dei Precursori. Come sempre siete stati molto bravi e ospitali ed io sono onorato di aver partecipato. Grazie anche a tutti gli altri operatori che hanno voluto condividere questa bella esperienza.”

Mia annotazione: "Disse Eckart Tolle: Quando comprendete la natura transitoria di tutte le esperienze, e capite che il mondo non vi può dare nulla che abbia un valore duraturo, l'arrendersi diventa molto molto più facile. Continuate comunque lo stesso ad essere coinvolti in esperienze ed attività, ma senza le paure e le pretese del "sé" egoico. Questo per dire che non richiedete più che una situazione, una persona, un luogo o un evento, debbano soddisfare le vostre esigenze o farvi contenti. Lasciate essere la loro natura transitoria ed imperfetta..."

Italia bene Comune? - Scrive Tommaso Rodano: “Non ci si nasconde più: la stessa area politica che era partita ad inizio legislatura sotto l’insegna “Italia Bene Comune”, dopo anni di rottamazione renziana e scissioni sempre più molecolari dentro e fuori dal Parlamento, è pronta a ricompattarsi alla sinistra dell’ex premier (che nel frattempo l’ha spogliata di buona parte dell’elettorato)...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/04/27/fermento-elettorale-la-sinistra-prepara-il-listone-unificato-italia-bene-comune/

Mio commentino: “Tira aria elettorale... sui giornalacci del sistema campa la notizia in risalto: mattarella chiede una legge elettorale urgente”

Commento di Peppe Sini: “La decisione di portare la nuova legge elettorale nell'aula di Montecitorio entro la fine del mese di maggio comprimerà enormemente i tempi della sua elaborazione e discussione nelle competenti commissioni parlamentari e sostanzialmente impedirà una discussione adeguata nel paese. In tempi così ristretti il rischio è che tutto si riduca a un confronto tra i vertici delle forze politiche e che ne emergerà una legge tutta centrata sugli interessi dei gruppi dirigenti del ceto politico attuale e sulla loro preservazione. Noi vorremmo invece che la nuova legge elettorale fosse il frutto di una riflessione approfondita e partecipata, e che il suo cuore fosse l'inverso del principio fondamentale della democrazia: una persona, un voto...”

Politica e spiritualità – Scrive Davide Ragozzini: “Solo chi è su un percorso spirituale, ignora tutto ciò che non gli appartiene più e che non apparterrà mai, in nessun modo al nuovo mondo. Questo è il risultato di profondi studi sia interiori che rivolti al sociale. Più saremo, in numero, ad ignorare senza giudizio e soprattutto in un atteggiamento positivo e non violento, e più il sistema attuale svanirà nel nulla...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/04/politica-e-spiritualita.html

Integrazione forzata – Scrive Lothar Bartolo a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/04/26/melting-pot-linvasione-aliena-e-lauto-ghettizzazione-della-walled-community/ -: “ Infatti la più grossa menzogna storica che Islam è uguale a Mama Africa è nata in America tra il 1967 e gli anni 70' cioè al sorgere delle Black Panters ,temendo una deriva Marxista di queste. Così Nell università,nelle carceri,nelle palestre, nei ghetti sono comparsi imam dall'Arabia Saudita. Qualche nome: "Malcom Mix, Hurricane, Classius Kley da latif a muslim. Falsa perché come l'Ebraismo, il Cristianesimo nelle sue varie, forme anche l'Islam era una religione che avevano portato invasori asiatici. E' storia...”

Siamo agli sgoccioli... Ciao, Paolo/Saul

….................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“L’uomo in cui il Tao agisce senza impedimenti non si occupa dei propri interessi e non disprezza gli altri che lo fanno. Non lotta per il denaro e non fa della povertà virtù. Egli va per la sua strada senza dipendere dagli altri e non si fa un vanto di andare avanti da solo. Lui non segue la massa ma non critica chi lo fa. Non lo attirano né compensi né onori; non lo spaventano né rovina né vergogna. Non è sempre ala ricerca del giusto e dell’ingiusto, né pronto a scegliere tra il sì e il no. L’uomo del Tao resta sconosciuto, la virtù perfetta non produce nulla, il non-io è il vero io, e l’uomo più grande è Nessuno.” (Chuang Tzu)



mercoledì 26 aprile 2017

Il Giornaletto di Saul del 27 aprile 2017 – Integrazione forzata, Marche: Dea Madre e sibille, nuovo pensiero femminile, memoria di un tempo che vive, nascita dell'“io sono”, resoconto della Festa dei Precursori 2017...


Risultati immagini per Integrazione forzata

Care, cari, in un mondo in cui vi è stata imposta l’integrazione forzata con altre popolazioni profondamente diverse senza che mai il governo vi abbia prima chiesto se questa fosse la vostra più intima volontà, vi siete mai fermati a chiedervi qual’è invece il contrario dell’integrazione ? Ve lo dico io si chiama auto-ghettizzazione, ne sanno qualcosa gli americani che l’hanno inventata e implementata prima di tutti, alla faccia quindi che il diverso è bello e piace.... - (Eugenio Benettazzo) – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/04/26/melting-pot-linvasione-aliena-e-lauto-ghettizzazione-della-walled-community/

Gandhi rivisitato – Scrive Mara La Banga: “...col suo totale assoggettamento alle multinazionali, con l'immiserimento della terra a causa degli scarichi inquinanti e dell'imposizione delle monoculture quel traditore di Gandhi ha ridotto l'India alla miseria nera. Ci sono voluti decenni per riprendersi dallo sfacelo causato da Gandhi e Nehru e dal loro corrottissimo partito del Congresso. I miti di regime sul "bravo" Gandhi in India sono tramontati da un pezzo, oggi in India chiunque sa che genere di criminale sia stato Gandhi, ma in Occidente c'è ancora chi gli da credito!”

Marche. La Dea Madre e le sibille – Scrive Simonetta Borgiani: “Nelle Marche molte sono le leggende sulle sibille, ma escluse queste rappresentazioni di Macereto e dipinti più recenti, non ci giungono tramandate immagini e informazioni precise di come fosse e come vivesse. Anche le storie della sibilla di Antoine de la Sale, Andrea da Barberino, il Tannhauser di Wagner, che si ispirano a leggende locali, sono come vedere la sibilla riflessa allo specchio, ma non vediamo chi c’è di fronte allo specchio...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/04/la-dea-madre-le-sibille-ed-il-culto.html

Mio commentino: “...intervento "inaspettato" e molto interessante, ha fatto bene l'autrice a contestualizzare il discorso, un aspetto importante del bioregionalismo,..”

Roma. Radionica e Radioestesia – Scrive Centro: “La radionica è da molti anni usata, con ottimi risultati, per riequilibrare l'energia delle persone, ma le sue applicazioni non si limitano agli esseri umani, includono anche animali e piante. Ultimamente abbiamo notizia di diversi successi ottenuti con questa innovativa “scienza”, che cura a distanza …” Segue con indicazioni del convegno sul tema che si tiene a Roma il 30 aprile 2017: http://retedellereti.blogspot.it/2017/04/roma-30-aprile-2017-radionica-il-potere.html

Francia Italia – Scrive Paolo Cova: “I risultati delle presidenziali francesi rappresentano un momento politico importante che coinvolge anche il nostro Paese. Essi si incrociano con le imminenti primarie del PD, che costituiscono uno strumento superiore ad un click sul ‘mi piace’, ed avranno un’incidenza su scelte istituzionali e politiche di un futuro prossimo...”

Per un nuovo pensiero femminile – Scrive Giovanna Sorbelli: “Il nostro impegno per la creatività delle Donne, attraverso il Magazine Eudonna, non può farci dimenticare la vocazione del nostro circuito, che forse rappresenta l'originalità del nostro Progetto: far maturare la consapevolezza di un nuovo pensiero Femminile, che superi le contraddizioni della Parità, e che sia al tempo stesso intellettuale e politico, il secondo al servizio del primo, entrambi capaci di contaminare le menti delle Donne, anche oltre i confini nazionali... - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/04/roma-eudonna-per-un-nuovo-pensiero.html

E guerra sia! - Scrive Enrico Galoppini: “Per capire come mai gli Stati Uniti minacciano continuamente qualcuno (che ovviamente costituirebbe - secondo la loro astuta e martellante propaganda - una "minaccia" per loro ed i loro "alleati") bisogna farsi una ragione del fatto che i popoli, anche quando lo sono sui generis come gli americani, hanno una loro peculiare psicologia. Avete voglia a raccontarvi la favola che tutto il mondo è paese e che buoni e cattivi sono equamente distribuiti per il pianeta. No, bisogna entrare nell'ordine d'idee di leggere la storia di questo particolare popolo che sono gli americani, di studiarne la loro ideologia ed interpretarne gli obiettivi per arrivare a vederci chiaro, e cioè che la loro psiche è molto diversa dalla nostra e che quella li porta ad aggredire sistematicamente gli altri popoli per rapinarli e piegarli ai loro disegni. E se quelli non si arrendono.. che guerra sia, tanto l'hanno voluta sempre gli altri!”

Memoria di un tempo che vive – Scriveva Roberto Sgaramella: “Avendo conservato dai miei studi il gusto del teatro, ho sempre ritenuto che il Circolo vegetariano VV.TT. fosse il miglior palcoscenico per coinvolgere gli ospiti stranieri nello svolgersi del Rito. Sì, antropologicamente parlando, si tratta del Rito primordiale: il pasto nel suo significato materiale e liturgico. Comunione e confronto sono i due ingredienti che lo distinguono da ogni altra forma rituale. Ed è quanto avviene tra i frequentatori del Circolo: comunione d’intenti e confronto d’idee, ovvero i due irrinunciabili ingredienti che modellano l’espressione della civiltà...” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2014/04/26/21/

Il lato oscuro del “pacifismo” - Scrive Shankar Nath Baba: “Quando diranno: “Pace e sicurezza”, allora di subito una improvvisa rovina verrà loro addosso, come avviene alla donna incinta con le doglie; e non scamperanno affatto” (1° Tessalonicesi 5:3). Le soli petizioni dei preti rossi di Satana: disarmiamo le nazioni civili, così i terroristi potranno massacrarci più facilmente. Chesterton -un vero cattolico, non un finto-prete come Zanotelli- diceva che il pacifismo è sempre oggettivamente filo-dittatoriale. Per un motivo molto semplice. Se i dittatori si armano senza che nessuno possa impedirlo, i pacifisti che propagandano il disarmo nelle nazioni civili ovviamente contribuiscono a rendere il fronte sguarnito per la difesa contro i dittatori...”

Come il mondo sorge in esistenza... Il mondo nasce con la nascita dell' “io sono” - ...qual è il meccanismo concettuale dietro alla creazione del mondo? A questa domanda Nisargadatta Maharaj rispose in modo lucido e chiaro: la creazione del mondo, come apparizione nella coscienza, ha un decuplo aspetto: - Purusha (maschile o mente) e Prakriti (femminile o natura), il materiale psichico e fisico. - L’essenza dei cinque elementi fondamentali (visti come stati energetici): etere, aria, fuoco, acqua e terra, in continua e mutua frizione. - I tre attributi (o qualità): satva (armonia), rajas (attività), tamas (inerzia). Un individuo può pensare di essere lui stesso ad agire, in realtà il suo nome e forma non sono altro che l’espressione combinata dell’incontro fra questi fattori... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/04/il-mondo-nasce-con-la-nascita-dell-io.html

La vita strana – Scrive Roberto: “La vita è anche fatta di appuntamenti mancati, cari Paolo e Caterina, anche quest'anno sono riuscito a non venire alla Festa dei Precursori, mannaggia... Mi sarebbe veramente piaciuto, insieme alla mia dolce Rosy essere presente lì con voi, ma lei con una tosse secca e stizzosa, io con 'sto cavolo di cuore che dopo 4 by pass ancora mi fa i capricci, abbiamo dovuto rinunciare all'evento. Va beh! C'era la mia forma astrale che volteggiava libera e felice sui cieli di Treia, anche se come diceva il grande Giorgio Gaber, nella sua canzone sul significato della parola libertà, è che la libertà è partecipazione quindi caro il mio me stesso cerca di stare bene e di essere presente al prossimo appuntamento. Capito!? Un abbraccione – P.S. Sapete un qualche rimedio efficace e naturale per la tosse secca?”

Rispostina di Caterina: “Latte caldo e miele!”

Treia. Resoconto della Festa dei Pecursori 2017 – Scrive Caterina Regazzi: “Molto lunga e intensa è stata questa edizione della Festa dei Precursori del Circolo vegetariano VV.TT., iniziata il 23 e conclusa il 25 aprile 2017. Come al solito io inizio queste giornate con un po' di batticuore: chi ci sarà? chi non ci sarà? filerà tutto liscio? E, come al solito, tutto è andato nel migliore dei modi, grazie al senso di presenza e di partecipazione degli intervenuti. Tanto per cominciare, abbiamo la fortuna di avere due amici generosi e preziosi...” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/04/26/treia-resoconto-della-festa-dei-precursori-dal-23-al-25-aprile-2017/

Ce l'abbiamo fatta! Ciao, Paolo/Saul

…......................................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Ciò che ci piace è bello, ciò che non ci piace è brutto; ma il brutto nel giro delle cose tornerà ad essere bello, e il bello ad essere brutto; perciò si può dire che una sola anima penetra l’universo. Per questo il saggio venera l’unità”. (Chuang Tze)

…......................


"Schiavo è colui che aspetta qualcuno che venga a liberarlo" (Ezra Pound)

martedì 25 aprile 2017

Panic Room, magia e modificazione delle apparenze, animali e animalisti sotto processo, Siria terra di nessuno?, agire senza agire...


Risultati immagini per Panic Room vedi

Care, cari, si può scegliere già ora la soluzione su misura per tutte le tasche ed i luoghi disponibili dove collocarli, mi riferisco ai rifugi antiatomici sotterranei, che svolgono anche la funzione di rifugio di sicurezza in caso di gravi disordini sociali o elevati aumenti del tasso di criminalità (in sostituzione delle poco confortevoli “panic room”). I prezzi vanno da meno di 60mila dollari per i prefabbricati modello base unifamigliare fino a svariati milioni, non mancano quelle più lussuose, dotate anche di piscina con vetri che fungono da monitor per ambientazioni esotiche, e di cantina per l’invecchiamento del vino, se volete anche disponibile in versione Infernot Unesco” (Claudio Martinotti Doria)

Magia e modificazione delle apparenze – Scrive Paolo Franceschetti: “Il mago non è un tizio vestito in modo strambo che fa uscire un coniglio dal cilindro. Il mago è colui che riesce a modificare la realtà attorno a sé, facendo prendere agli avvenimenti la piega che vuole lui. È magia ad esempio cercare di attirare a sé la persona amata, cercare di attirare ricchezze, ma anche guarire un ammalato (in genere in questi casi si parla di magia bianca) o far ammalare una persona sana (e in genere qui si parla di magia nera)....” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/12/la-magia-ovvero-larte-di-modificare-la.html

Guardare verso la Svizzera – Scrive Vincenzo Zamboni: “In Italia pare che tutti conoscano cosa succede in Francia, e stranamente nessuno mai sa nulla della Svizzera, più vicina a noi (basta guardare il baricentro geografico), dotata di moneta propria, estranea alla Nato, estranea all'unione europea, non belligerante da oltre due secoli, dotata di democrazia diretta giuridicamente prevalente su quella rappresentativa, di modo che il popolo legiferante si autogoverna. Agli italiani forse gioverebbe guardare un po' di più verso Berna e di meno verso Parigi...”

Milano. Animalisti sotto processo – Scrive Silvia Premoli: “Inizia il conto alla rovescia per il processo che si terrà venerdì 28 aprile 2017 alle attiviste a agli attivisti che occuparono nel 2013 i laboratori di Farmacologia a Milano: dichiarazioni ufficiali degli imputati a commento del dibattimento e massiccia presenza silenziosa di cittadini e di animalisti a sostegno dei compagni accusati. Cartelloni e striscioni coloreranno per tutta la mattinata la strada davanti al Tribunale....” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/04/25/green-hill-animalisti-sotto-processo/

Fermiamo i signori della guerra – Scrive Marco Palombo: “L'ambasciatrice USA all'ONU Haley "Non ha escluso raid sulla Corea in caso di nuovi test missilistici di questo paese" I 59 missili sulla Siria erano stati minacciati nello stesso modo. A Bruxelles ci sarà l'Assemblea Nato dove Trump chiederà più spese militari ai paesi membri. Trump pochi giorni dopo sarà in Italia al G7 di Taormina. Una reazione visibile a tutto questo è giusta e necessaria. Una reazione in tutta Italia, non di chi è più coinvolto negli episodi annunciati. Non facciamoci sorprendere da eventi previsti o da episodi minacciati da tempo...”

Siria. Terra di nessuno? Scrive Claudio Martinotti Doria: “è sempre e solo business, ed i “dittatori sanguinari” si devono rimuovere solo se sono ostili al business ed agli interessi del più forte, altrimenti perdono la connotazione di “sanguinari” e diventano “moderati” o addirittura “illuminati”. Tra l’altro questi piani di spartizione della Siria risalgono a parecchi anni fa, ben prima che si creassero le condizioni per la deflagrazione della guerra civile nel paese (che di civile ha ben poco)...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/04/siria-terra-per-giochi-di-guerra-e.html

L'illusione digitale – Scrive Guido Ulula alla Luna: “Anch’io sono stato vittima della grande illusione L’era della tecnologia digitale avrebbe portato più possibilità e libertà per tutti. In un mio arazzo a telaio avevo addirittura equiparato la @ all’anarchia Sono bastati pochi anni di uso personale e collettivo dei social network per mettermi seri interrogativi...”

Agire senza agire - Che c'è di così difficile nell'agire secondo il proprio sentire?... In verità, nel bene e nel male, tutti lo facciamo, sempre, ognuno mette in pratica quel che sente. C'è un'aura che lo dimostra, c'è un odore che lo annuncia. Tu non puoi comportarti diversamente da come i tuoi pensieri indicano. E come e dove sorgono i tuoi pensieri? Chi li sceglie? Chi decide una via di azione piuttosto che un'altra? Non è forse il desiderio? Non è forse la volontà di un raggiungimento?... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/12/spontaneita-e-chiara-visione-il-vuoto.html

Ed anche quest'anno bene o male la Festa dei Precursori si è conclusa. Lo specchio dei tempi ha dimostrato di non mentire e ci ha esibito la vera faccia del mondo. L'impermanenza regna sovrana... Ed io osservo e taccio (nei limiti del possibile). Ciao, Paolo/Saul

….............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:


"....L'uomo vizioso è poi davvero da commiserare, come uno che sia vittima di una qualche sciagura. O meglio, è giusto avere compassione di chi è ancora redimibile, e in tal caso si dovrà trattenere lo sdegno e mantenere la calma... Ma quando si abbia a che fare con uomini viziosi e con peccatori incalliti e irrecuperabili, allora bisogna dar sfogo alla propria ira. Ecco perché noi sosteniamo che l'uomo buono deve essere a un tempo irruente e paziente" (Platone) 

lunedì 24 aprile 2017

Il Giornaletto di Saul del 25 aprile 2017 – Treia: ritorno al neolitico, restate fedeli alla Terra, gli aleppini parlano agli italiani in solidarietà a Gabriele Del Grande, Douce France (l'inizio della fine)...


Risultati immagini per Treia: ritorno al neolitico mariagrazia pelaia

Care, cari, 25 aprile, giorno della Liberazione, a Treia è anche quello della conclusione della Festa dei Precursori 2017. La mattina, nella sede Auser di Via Lanzi 18/20, con inizio alle ore 9.30, si tiene un laboratorio gratuito di ceramica neolitica condotto da Stefano Panzarasa. Il pomeriggio, alle ore 16, nella sede del Circolo in vicolo Sacchette 15/a, si tiene la presentazione del libro la Civiltà della Dea dell'archeologa Marija Gimbutas, che verte sulla sua ricerca fatta nel Centro Europa da cui risulta che nell'epoca neolitica fiorì una civiltà matristica. Sarà presente la traduttrice e curatrice del volume Maria Grazia Pelaia. Segue una tavola rotonda, moderata da Caterina Regazzi, con interventi di Enzo Catani, Patrizia Cavallo, Mariagemma Massi, Simonetta Borgiani, Michele Meomartino. E' previsto un saluto istituzionale da parte di un rappresentante del Comune di Treia che ha concesso il patrocinio morale all'iniziativa... – Articolo di Terra Nuova sull'evento: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Mariagrazia-Pelaia-presenta-a-Treia-La-Civilta-della-Dea-dell-archeologa-Marija-Gimbutas

Gli aleppini parlano agli italiani – Scrive Marinella Correggia: “OGNUNA delle persone incontrate in Aleppo e fuori Aleppo da Le Iene - grandi, piccoli, donne, uomini, civili, soldati - è stata presa a caso, letteralmente per strada, veniva loro chiesto "portaci a casa tua", "raccontaci la tua storia". Nessun filtro, nessuna prescelta. Più genuino di così. E TUTTI hanno detto la stessa cosa: ci sentiamo liberati, adesso; quei criminali dei gruppi armati hanno rovinato il paese, la nostra casa, il nostro lavoro, provocato tante vittime, ma ricostruiremo. Quando si dice che LA REALTA' si impone. - http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/pecoraro-i-sopravvissuti-di-aleppo_714009.html - In questi 20 minuti si sente quello che le potenze Nato/Golfo NON amano sentire. Ma per una volta, lo hanno sentito milioni di italiani. Se penso che un giornalista della Rai anni fa GIURAVA  che il 100% degli abitanti di Aleppo era con i gruppi armati, da lui definiti rivoluzionari...Beh viene una grande rabbia. Tutta questa gente, nel suo piccolo, ha contribuito a distruggere un paese...”

Treia. Assemblea Auser – La prima assemblea plenaria per l'avvio della programmazione degli eventi per l'anno in corso si tiene Venerdì 5 maggio 2017 nella sede di Via Lanzi 18/20 - Treia alle ore 21. Tutti sono invitati a partecipare. Sarà presente il portavoce provinciale dell'Auser Macerata Antonio Marcucci. - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/04/treia-5-maggio-2017-assemblea-di.html

Roma. Passeggiata erboristica – Scrive Zappata Romana: “Percorso didattico per imparare non solo a riconoscere le piante spontanee di interesse alimentare della Campagna romana, ma anche a raccoglierle nel modo e nel periodo giusto e a come utilizzarle in cucina. La passeggiata terminerà con assaggi di pietanze preparate utilizzando proprio le piante spontanee raccolte. Hortus Urbis, via Appia Antica 42/50, Roma. Orario 9 – 13. Info: hortus.zappataromana@gmail.com

Restate fedeli alla Terra – Scrisse Friedrich Nietzsche: “La vostra volontà vi dica: sia il superuomo il senso della terra! Vi scongiuro, fratelli rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di speranze ultraterrene! Essi sono degli avvelenatori, che lo sappiano o no. Sono spregiatori della vita, moribondi ed essi stessi avvelenati, dei quali la terra è stanca: se ne vadano pure!...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/04/restate-fedeli-alla-terra.html

Roma. Cultura femminile – Scrive Giovanna Sorbelli: “A Roma il 4 maggio  al Teatro Elettra, in Via Capo d'Africa 32, ci aspetta  Pamela Cavalieri, aderente al Movimento Eudonna.  Pamela ha il suo lavoro ma non  trascura la passione di sempre. E' attrice e ci presenta   la sua ultima fatica  teatrale :  "La signorina Papillon" di S. Benni. Aspetto le vostre conferme per ritrovarci ad applaudirla in gruppo alle ore 21.00. Info. ultimenotizie@eudonna.it

Gabriele Del Grande detenuto in Turchia – Scrive Peppe Sini: “...avendo avuto notizia che il giornalista e attivista per i diritti umani italiano Gabriele Del Grande è detenuto in Turchia senza che siano state formulate accuse nei suoi confronti e che da giorni e' in sciopero della fame, il sottoscritto si associa alla richiesta già formulata dal Governo italiano e dall'Unione Europea che al signor Gabriele Del Grande siano riconosciuti tutti i suoi diritti e che sia al più presto rimesso in libertà...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/04/24/in-solidarieta-a-gabriele-del-grande-detenuto-senza-valide-ragioni-in-turchia/

Gli USA si preparano – Scrive Gotham Shield: “...il governo USA simula una esplosione nucleare su Manhattan. Dal 24 al 26 aprile 2017 si tiene l’operazione Gotham Shield - https://thelastgreatstand.com/wp-content/uploads/2017/04/GOTHAM-OVERVIEW.pdf - Nel calendario compaiono esercitazioni congiunte inter-agenzie con FEMA, sicurezza nazionale e una miriade di agenzie dell’ordine e militari. Armi di distruzione di massa, unità chimiche e biologiche saranno presenti nel test di risposta a una detonazione nucleare “simulata” nel centro urbano più importante degli Stati Uniti. La possibilità che la più esplosiva falsa bandiera metta fuori controllo, dirotti e ‘converta’ le azioni simulate, è fin troppo reale”

Douce France – Scrive Fulvio Grimaldi: “Ha vinto il banchiere di Rothschild, hanno vinto, per ora, gli atlanto-euro-sionisti, i fautori della guerra, del turbo capitalismo, del neocolonialismo, del terrorismo. Ha vinto il Renzi francese. Ha vinto l’alleanza criminalità mafiosa-criminalità politica. Ha vinto Soros." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/04/7-maggio-2017-douce-france-avec-macron.html

Commento di Antonio Castronovi: “E così in Francia si fronteggiano Macron, un globalista liberista, una Clinton in pantaloni, prodotto dalla grande finanza, filo-atlantico e continuatore delle politiche neocoloniali della Francia, e Marie Le Pen, espressione della destra sovranista e antiglobalista...Tutti si sono affrettati a dichiarare il loro voto al ballottaggio per Macron in nome dell'antifascismo. Anche tanta sinistra italiana che non vota in Francia. Meno male che Mélenchon non si è accodato al coro..e spero non cambi idea! Nessuna simpatia per la Le Pen, ma questa sinistra, così antilibersita che alla prima occasione non si esime dal votare i suoi esponenti anche più radicali come Macron, e che non sa stare a casa un attimo per riflettere un po' sulle sue disgrazie, non ha proprio nessun futuro.”

Siamo impegnatissimi nello svolgimento della Festa dei Precursori. Oggi è l'ultimo giorno. Stamattina mi son dovuto alzare alle 4 per terminare questo Giornaletto e sistemare le cose nella casa ed al Circolo. Mi auguro nei prossimi giorni di potervi relazionare sugli eventi vissuti. Ieri sera abbiamo cantato a lungo con Upahar...

Ciao, Paolo/Saul

…..............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Vai oltre il corpo: non sei più confinato al corpo, sai che non sei il corpo, materiale o sottile che sia, sai di essere infinito, senza limiti. Mahavideha vuol dire uno che è arrivato a sentire di non avere confini. Tutti i confini sono prigioni, restrizioni. Lui può spezzare questi legami, abbandonarli, e diventare una cosa sola con il cielo infinito.” (Osho)



domenica 23 aprile 2017

Il Giornaletto di Saul del 24 aprile 2017 – Treia: giornata poetica, ultimo avviso ai precursori, lingua madre e “forma mentis”, lo stravolgimento agricolo, primarie PD, no al foraggiamento dei cinghiali...


Risultati immagini per felice rosario colaci

Care, cari, la Festa dei Precursori, del Circolo Vegetariano VV.TT. di Treia, continua il 24 aprile 2017 con un incontro musical poetico che si svolge alle ore 16 nella sede di Vicolo Sacchette 15/a. Si terrà un giro di condivisione al quale ognuno può contribuire recitando sue poesie, cantare sue canzoni, raccontare aneddoti di vita, etc. Fra gli interventi segnalo la presentazione del libro di poesie di Felice Rosario Colaci “Non ho tempo per la fretta”, una reminescenza teatrale di Fabio Macedoni, le espressioni culturali di Fernando Pallocchini e Maurizio Angeletti, le esecuzioni musicali e canore originali di Stefano Panzarasa, Antonello Andreani e Nigel Quigly. Partecipano anche i responsabili del Circolo: Paolo D'Arpini e Caterina Regazzi. - Articolo sul libro di Felice: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/03/treia-24-aprile-2017-non-ho-tempo-per.html

Ipocrisia dei potenti – Scrive Domenico A. Cardone: “La follia del denaro e la ricerca intemperante del piacere in tutte le dimensioni, il superbo rifiuto della coesistenza collaborante anche nell’ambito delle c.d. «razze», delle religioni, delle ideologie, specie ai vertici, la corruzione a tutti i livelli della scala sociale, così investente oggi anche settori altre volte immuni e al di sopra di ogni sospetto! Un'attenzione speciale merita la considerazione della forma della pietà, nel sostanziale rinnegamento della sua potenza. Ciò accade da parte di quei governanti che, pur predicando la pace sociale, l’amore per il popolo, l’unità dei popoli, operano poi contro la pace sociale, contro il pacifico avvenire del popolo, contro l’unità dei popoli...”

Ultimo avviso ai precursori - …anche quest'anno siamo appena entrati nell’atmosfera della Festa dei Precursori che si svolge dal 1984 al Circolo vegetariano VV.TT. In questi giorni ho avuto parecchio da fare ad affinare il programma e ho dovuto apportare alcuni cambiamenti. C’è sempre qualche cambiamento da fare in ogni momento della vita, figuriamoci quando ci si abbandona al grande flusso del cambiamento, al Panta Rei. Noi precursori bistrattati e vilipesi… Facciamo da rompighiaccio e ci tocca sorbirci le critiche di chi vuole mantenere il ghiaccio... - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/04/treia-ultimo-avviso-ai-precursori.html

Cambiamento necessario – Scrive Susanna Bazzurri: “Italia primo paese europeo x disoccupazione sotto i 35 anni. 7,5 milioni su 20 sulla soglia di povertà. Il medico contrario ai vaccini viene radiato dall'albo ed i bambini non vaccinati possono non essere ammessi all'asilo. Gli ulivi secolari hanno vinto sulla xylella ma sul gasdotto no e devono essere espiantati. In compenso è sabato e c'è il sole ed è gratis. Le trivelle sono sotto i 12 km. L'iva aumenta ma non su tutto. La tv dice che siamo in crescita economica.  E per fortuna, stavolta davvero, la vita e la sua bellezza prescinde da tutto ciò che è contingente e da tutti coloro che nella propria superba imbecillità si credono onnipotenti. Per fortuna tutto è in movimento ed in questo equilibrio dinamico proprio quando tutto sembra crollare arriva la motivazione e l'energia per un sano cambiamento....”

Lingua madre e “forma mentis” - Scrive Anna Maria Campogrande: “La lingua-madre conferisce all’individuo una «forma mentis» unica e specifica che lo dota di capacità particolari legate alla lingua, il dr. Alfred Tomatis spiega molto bene il ruolo che svolge la lingua-madre, in quest’ambito, nel suo libro «L’oreille et la vie». Come spiegare altrimenti il fatto che i più grandi musicisti di musica classica siano tutti di lingua tedesca, che l’Italia disponga di un così grande patrimonio culturale, se non con il ruolo della lingua, la quale opera nei circuiti cerebrali, sin dal concepimento dell’essere, disponendo ad una particolare e specifica forma di creatività?...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2015/04/23/lingua-madre-e-forma-mentis/

Boccaloni abboccano – Scrive Paolo Sensini: “Già a pochi giorni dall'accaduto, l'ONU ci dice che non vi è nessuna prova certa di armi chimiche utilizzate dall'esercito siriano vicino a Idlib. Però gli americani hanno bombardato pesantemente una loro base militare. E gli israeliani fanno lo stesso nei pressi della città di Khan Arnabah, nella provincia del Golan di Quneitra. Ma i boccaloni, succeda quel che succeda, continuano a bersi la fandonia che Stati Uniti, Francia, GB, Arabia Saudita & soci combattano contro il "terrorismo". Poi però non scassino gli zebedei se, come recita il detto popolare, chi vive di sogni, muore di realtà"

Lo stravolgimento agricolo – Scrive Giorgio Nebbia: “Negli ultimi due secoli si è verificata una rottura dei vincoli naturali con l’avvento di una modernizzazione che ha promesso di soddisfare i bisogni fondamentali di popolazioni in rapida crescita attraverso l’industrializzazione dell’agricoltura, dell’allevamento e pesca, nonché della trasformazione e distribuzione degli alimenti. Tale industrializzazione, facendo perno sulla meccanizzazione, sull’impiego di sostanze chimiche come concimi e pesticidi e su una selezione genetica orientata alle varietà a resa elevata, si è imposta nei paesi di più antico e consolidato sviluppo, come quelli europei e americani, con una forza capace di travolgere tutte le resistenze...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2015/04/giorgio-nebbia-manifesto-per.html

25 aprile. Occasione di litigio? - Scrive Roberto Tumbarello: “Ormai il 25 aprile è motivo di litigio. Meglio sospendere la ricorrenza. Festeggeremo, se ci saremo ancora, la fine della prossima guerra, che non sembra lontana. I pingui discendenti dei partigiani, che decidono pur non avendo combattuto, offendono la comunità ebraica. In Resistenza c’erano le loro brigate, non quelle palestinesi. Furono loro i veri martiri. Definiti delegazione straniera, sono, invece, i cittadini romani più antichi. Per non perdere quei voti, il PD, si dissocia. Ognuno organizza il proprio corteo. Essendo i percorsi diversi non si scontreranno. Il Campidoglio non capisce, è senza posizione. Parteciperà a entrambi e anche a un eventuale terzo. Non è più una festa nazionale...”

Primarie PD. Invito al voto – Scrive Andrea Orlando: “ Care amiche e cari amici, l’appuntamento del 30 aprile 2017 con le Primarie del PD è ormai vicino. Il mio invito a tutti voi non può che essere quello di andare a votare e di esortare al voto anche tutti coloro che si rispecchiano nei valori più autentici che appartengono alla sinistra. Diamo tutti insieme un segnale forte di cambiamento...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/04/23/primarie-pd-del-30-aprile-2017-invito-al-voto-di-andrea-orlando/

La Democrazia è un “optional” - Scrive R.T.: “ Basta che il sedere aderisca bene alla poltrona. Non essendo più la dignità un requisito necessario, chiunque può fare politica e anche commentarla. Talvolta non si capisce da che parte stia la verità. Ma spesso si altera per mancanza di coraggio. I giudizi sono edulcorati, invece, si dovrebbero esprimere chiaramente. “Dubbi sul referendum in Turchia”. Mentre è evidente che il risultato è stato manipolato. “Due milioni di schede sospette”. In realtà, l’OPEC ha accertato che sono state sfacciatamente aggiunte. “Ora in bilico l’ingresso dei turchi in Europa”. Perché, c’è ancora il timore che entrino? Povera gente, ne subiranno di tutti i colori! Per noi sarà un bene. Così capiremo che cos’è la dittatura. Molti, purtroppo, l’hanno dimenticato...”

Liguria. No al foraggiamento dei cinghiali – Scrive Carlo Consiglio: “Il pretesto, definito “farlocco” dalla LAC, sarebbe quello di tenere lontano i cinghiali dalle produzioni agricole: “In realtà il foraggiamento in boschi e campagne è gestito dai cacciatori ‘cinghialisti’, sotto l’egida degli Ambiti Territoriali di Caccia, ed ha il vero scopo di ‘fidelizzare’ i cinghiali nelle aree dove ciascuna squadra di cacciatori esercita in forma esclusiva le battute al cinghiale in un determinato comune o area. Si sta infatti diffondendo l’impiego di foraggiatori appesi agli alberi che rilasciano automaticamente il mais nei boschi, grazie all’ausilio di di un timer” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/04/lac-dice-no-al-foraggiamento-di.html

Il primo giorno della Festa dei Precursori è trascorso bene... però non siamo in vena di resoconti, in questi giorni siamo troppo impegnati a vivere il momento e non abbiamo tempo e voglia di raccontarlo... Ciao, Paolo/Saul

…........................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“I saggi non hanno una mente fissa” (Wuang Tzi)

…................

Se non ti sei mai amato il tuo amore per gli altri sarà un tragico sacrificio” (Paolo Mario Buttiglieri)


sabato 22 aprile 2017

Il Giornaletto di Saul del 23 aprile 2017 – Treia: Festa dei Precursori, 1° maggio dei contadini, Trump: spaventa ed impera, olocausto armeno, vero amore...



Care, cari,  allo svolgimento della Festa dei Precursori del Circolo vegetariano VV.TT., che si svolge a Treia dal 23 al 25 aprile 2017, anche l'Auser Treia partecipa e collabora. Lo scopo della Festa dei Precursori è  quello di divulgare un sistema di vita più naturale ed ecologico, portando avanti tematiche utili alla riscoperta dei valori comunitari, della solidarietà, della spiritualità laica e della cultura bioregionale. La mattina del 25 aprile 2017, nella sede Auser Treia, in Via Lanzi 18/20, alle ore 9.30, si tiene un laboratorio gratuito di ceramica neolitica, condotto dal geologo Stefano Panzarasa, responsabile per l'Educazione ambientale del Parco dei Monti Lucretili. L'organizzazione fornisce i materiali necessari a riprodurre una statuina neolitica, reperto scavato dalla archeologa Marija Gimbutas, di cui nel pomeriggio alle ore 16, nella sede del Circolo, viene presentato il libro "La Civiltà della Dea"... - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/04/auser-treia-gia-allopera.html

Ronciglione. Casa delle Erbe – Scrive Paola Igliori: “Stiamo facendo delle bellissime cose con la nostra "Casa delle Erbe" Abbiamo appena creato una  linea fatta da Emilia con i distillati ed oleoliti di erbe selvatiche raccolte da noi, facciamo anche dei workshops  per insegnare: la cosmesi naturale, la farmacia verde, la cucina gourmet vegetariana. Info. paolaigliori@gmail.com”

Trump. Spaventa ed impera – Scrive Vincenzo Zamboni: “... tutti si sono agitati per la "terza guerra mondiale" (quale, che non è mai finita de facto la seconda?), ora però per sgonfiare la paura propagata per qualche giorno (adesso non serve più, casomai al massimo spunta qualche nuovo attentato, come quello di Parigi) mettono persino in dubbio che i nordcoreani abbiano davvero l'atomica ("al massimo baracche antiquate inservibili", dice Repubblica). E adesso chi lo disturba più mr. Trump? Il mondo è avvisato: Se mi rompete ancora le scatole, i miei generali lanceranno qualche bombetta e qualche proclama, così vi agitate e la piantate...." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/04/22/donald-trump-ha-capito-tutto-spaventa-ed-impera/

Post scriptum: “Trump non è mai stato stupido, ma la politica internazionale è un campo minato popolato di vipere esplosive, e bisogna stare attenti a quel che si fa. Gli U$A sono in grado di imporre quel che vogliono in Europa, ma non in Russia e in Cina, con quelli devono venire a patti, non potendoli né sconfiggere né ricattare con i trucchi da quattro soldi che usano con gli europei...”

1° maggio. Contadini in marcia – Scrive S.G.: “La negazione dei diritti sindacali e sociali dei braccianti e degli operai nella filiera agricola continua ad essere una normalità nel “Made in Italy”. Un situazione dovuta alle imposizioni della Grande Distribuzione Organizzata sulla pelle di donne e uomini nelle campagne e nelle serre in giro per l'Italia. Il 1° maggio grande marcia nel Foggiano ed a Reggio Calabria...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/04/foggia-e-reggio-calabria-1-maggio-dei.html

Roma. 25 aprile – Scrive ANPI Prov. Roma – Il 25 aprile 2017, anniversario del la Liberazione, corteo da Piazza Caduti della Montagnola a Porta San Paolo. La Sindaca di Roma sarà presente al corteo. La nostra associazione è fondata sull'aggregazione e sulla solidarietà verso i popoli che sono in lotta per la propria libertà, come il popolo palestinese che combatte subendo, dal Governo israeliano, stragi indiscriminate di innocenti, negazione dei diritti e della dignità personale. Info. martaturilli@yahoo.it”

Olocausto armeno e sionismo – Il 24 aprile 2017 ricorre il 102° anniversario del genocidio armeno, relativo a circa 1.500.000 cristiani armeni (cattolici e scismatici) sterminati dai Turchi. Di seguito un articolo pubblicato dal quotidiano israeliano “Haaretz”, relativo al ruolo che avrebbe avuto Theodor Herzl, padre del Sionismo, nella vicenda. Herzl sostenne il brutale sultano ottomano contro gli Armeni, credendo che questo inducesse il sultano a vendere la Palestina agli ebrei...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/04/olocausto-armeno-e-sionismo.html

Francia al voto – Scrive Federico Dezzani: “Domenica 23 aprile si svolgerà il primo turno delle presidenziali francesi: è l’appuntamento chiave del 2017, capace di innescare e/o accelerare dinamiche che travalicano i confini dell’Esagono per abbracciare l’intero scacchiere mondiale. Il malessere sociale e le drammatiche condizioni in cui versa l’economia della Francia, pienamente ascrivibile tra i Paesi dell’europeriferia, hanno sgretolato il sistema politico transalpino, aprendo lo scenario di un inedito ballottaggio tra populisti di destra e populisti di sinistra: Marine Le Pen contro Jean-Luc Mélenchon”

Vero amore - ...l’amore se è cieco non è vero amore ed inoltre se l’amore serve solo ad aggiustare un rapporto od una situazione di solitudine non è vero amore. Quando si ama non c’è alcun problema nell’esprimere se stessi e quel che si pensa.. Certo a volte la critica può non piacere ma essa è l’unico modo per approfondire una conoscenza, per analizzare in profondità il nostro sentire...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/04/lamore-visto-con-gli-occhi-di-un-corvo.html

Firenze. Teatro – Scrive M.B.: “Ragione e sentimento, tratto dal romanzo di Jane Austen - rielaborazione artistica personale di Marco Lombardi Teatro Reims via Reims, 30 Firenze, sabato 6 maggio ore 21:00 domenica 7 maggio ore 16:45”

A risentirci domani, forse... Ciao, Paolo/Saul

…........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Vivi senza aspettative. Affrontare la vita con aspettative porta inevitabilmente alla frustrazione, sempre e comunque. L’aspettativa è la causa alla radice della frustrazione. Solo se ti muovi senza aspettative, troverai qualcosa; altrimenti la tua mente pretenderà sempre qualcosa, si aspetterà sempre qualcosa: “Questo dovrebbe essere così, e quello dovrebbe essere cosà”. E nel mondo nessuno deve in alcun modo, corrispondere a ciò che tu pretendi, esigi, consideri giusto.” (Osho)



venerdì 21 aprile 2017

Il Giornaletto di Saul del 22 aprile 2017 – Treia: verso una Comunità Ideale, ortometria urbana, Serravalle: outlet degli schiavi, Francia: colpo di stato?, il male che piace al sistema, Trump o sion?, il coraggio del cambiamento...


Risultati immagini per treia circolo vegetariano

Care, cari, non demordo nella mia tendenza a sostenere attorno a me una “comunità ideale”, infatti due anni fa, con un gruppetto di amici, abbiamo costituito a Treia un comitato civico che persegue questo scopo e da pochi giorni abbiamo messo in piedi una sezione Auser di volontariato consapevole di cui oggi, 22 aprile, Giornata mondiale della Terra, alle ore 11, si inaugura la sede in Via Lanzi 18/20. Ah, da non dimenticare che dal 23 al 25 aprile 2017 al nostro circolo vegetariano, in Vicolo Sacchette 15/a, si svolge la Festa dei Precursori, in celebrazione del 33° anniversario della fondazione dell'associazione... - Continua con programma:

P.S. In occasione della Festa dei Precursori, il 24 aprile 2017, alle ore 16, al Circolo vegetariano di Treia, in vicolo Sacchette 15/a, presentiamo il libro di Felice Rosario Colaci "Non ho tempo per la fretta". Seguirà uno sharing culturale con lettura di poesie ed esecuzione di brani musicali, intervengono, fra gli altri, Fabio Macedoni ed Antonello Andreani. Ingresso libero

Ortometria cosmica urbana - Scrive Ferdinando Renzetti: “Grande inventiva, moderna sensibilità, legittima nostalgia. Ideale per creare forme ritmi canzoni e colori con la passione di una volta, fra sosia di Peter Sellers, maliziose coriste bulgare, monumenti comunisti abbandonati sulle montagne russe...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/04/ortometria-cosmica-urbana.html

Capitalismo – Scrive Diego: “Il capitalismo si regge su una struttura intimamente nichilistica: crea merci e prodotti, e sempre di nuovo li distrugge per ricrearli da capo. In quanto obsolescenza programmata delle merci, la moda ne rappresenta al meglio la struttura intimamente nichilistica. Il capitalismo assume come unico valore l’estensione illimitata della forma merce, a scapito della vita umana e del pianeta. Il cosmo a struttura capitalistica, infatti, si caratterizza per questo aspetto: gli uomini sono assoggettati al processo della produzione, sono meri intermediari rispetto alle merci e al capitale, i quali diventano gli unici soggetti.”

Outlet. Il mercato degli schiavi di Serravalle – Scrive Renata Rusca Zargar: “Mc Arthur Glen, la multinazionale proprietaria del più grande outlet d’Europa, dice che, in tempi di e-Commerce, è meglio favorire i clienti, visto che gli incassi, di domenica, possono superare quelli medi anche del 50 per cento. Non parliamo poi delle feste di Natale e Pasqua, quando pullulano turisti e famiglie (in riposo) che si aggirano desiderosi di acquistare! Io credo, però, che sarebbe necessaria qualche altra riflessione. Ad esempio, che contratti hanno i lavoratori dell’outlet? Non saranno, per caso, pagati poco e tiranneggiati per la paura di perdere il posto?...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/04/outlet-di-serravalle-il-mercato-degli.html

Francia. Attentato o colpo di stato? - Scrive Disarmo: “Uno sparo e un poliziotto ucciso fermano le Presidenziali in Francia. Uno dei candidati alla Presidenza chiede la sospensione del processo elettorale. Isis rivendica. Come non chiamarlo Colpo di Stato?”

Commento di N.F.: “Parigi, kalashnikov, tir, già noto ai servizi d'intelligence, trovato passaporto... Il solito copia e incolla dei Servizi segreti...”

Commento di S.P.: “Siamo proprio certi che dietro ogni petardo che esplode adesso in Europa;vi sia la regia dell'integralismo islamico? Una settimana fa a Dortmund l'attentato ai giocatori del Borussia si è poi rivelato eseguito da un giocatore di borsa andato in rovina. L'altra sera a Parigi, il kamikaze di turno cosa pensa bene di fare? In una città di 8/9 milioni di persone, si avventa su una camionetta della polizia, rimanendone ovviamente ucciso. Il tutto a 4 giorni dall'elezione presidenziale, dove una candidata ha pianificato la campagna elettorale sull'epurazione degli immigrati. La mente umana (tutta) è diabolica. A pensar male non si fa peccato.”

Malattia necessaria (al sistema) – Scrive Andrea Bizzocchi: “Oggigiorno è virtualmente impossibile vivere da sani. Oggigiorno la normalità è vivere da malati e del resto se il settore medico-farmaceutico è il primo al mondo per fatturato un motivo ci sarà. E fin qui è tutto procede sui binari della normalità, perché noi moderni crediamo sia normale “ammalarsi”, crediamo sia normale “essere malati”, crediamo normale ricorrere ai medici, agli ospedali, alle medicine, per “curarci”. Noi crediamo che per curarci abbiamo bisogno della medicina, possibilmente una Medicina con la “M” maiuscola...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2015/04/la-malattia-necessaria-come-la-fame-o.html

25 aprile dimezzato e censurato - Scrive V.B.: “Il prossimo 25 aprile la comunità ebraica romana, spalleggiata ufficialmente dal PD, boicotterà il corteo per il 25 aprile non tollerando la presenza dei Palestinesi e delle organizzazioni che sostengono la resistenza palestinese. A Milano il sindaco Sala, istigato dai gruppi sionisti, "vieta" la partecipazione al corteo del movimento BDS che promuove il boicottaggio di Israele per le sue politiche di apartheid contro i Palestinesi”

Trump? No, è Sion che impera alla Casa Bianca – Scrive Michele Rallo: “Sembra che il generissimo sionista/askenazita di trump sia in stretti rapporti d’affari con il “filantropo” Georges Soros, altro miliardario del medesimo context ebraico-americano. La famiglia Kushner ha smentito, ma la notizia non sembra di quelle facili da inventare di sana pianta, perché ruoterebbe attorno a un prestito colossale (259 milioni di dollari). Soros, inoltre, è tra i massimi teorizzatori della “crociata” contro la Russia di Putin. Ecco che il cerchio si chiude. Speriamo, non sulle nostre teste...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/04/21/trump-no-e-sion-che-impera-alla-casa-bianca-perche-the-donald-ha-preferito-inchinarsi-ai-poteri-forti/

Reich. Bioni, orgone e scie chimiche – Scrive Marco Bracci a commento dell'articolo http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/04/wilhem-reich-bioni-e-genesi-della.html -: ”Whilelm Reich, lo scienziato allievo di Freud, che fu poi perseguitato e imprigionato a causa delle sue scoperte, come al solito affossate dalla scienza ufficiale perché contraddicevano gli assiomi in vigore. Reich scoprì l'esistenza dell'energia cosmica, che chiamò ORGONE. E' quell'energia che fa crescere le piante, le fa germogliare e fruttificare, che mantiene in vita e in salute tutti gli esseri viventi ..... se ce n'è abbastanza...” - Continua in calce al link segnalato

Mare Nostrum. La Strategia marina ha permesso ad ARPAT di approfondire alcune attività sul mare, tra queste il monitoraggio delle specie non indigene che vengono introdotte nel nostro mare attraverso le attività umane. La Direttiva sulla Marine Strategy, elenca infatti tra i descrittori qualitativi per definire il buono stato ambientale delle acque, quello relativo alle specie non indigene introdotte dalle attività umane, che, in condizioni di GES, devono restare a livelli tali da non mettere a rischio la biodiversità autoctona...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/04/mare-nostrum-monitoraggio-delle-specie.html

Treia. Musica melodica – Scrive Liliana Palmieri: “Domenica pomeriggio, con inizio alle ore 17.00 avrà luogo un bellissimo concerto dedicato alla canzone melodica italiana. E' uno degli ultimi eventi della stagione teatrale 2016/2017 verrà invece eseguito al Teatro comunale di Treia. Saranno interpretati i brani più belli della canzone melodica italiana da interpreti di grande bravura. Info. 348/3417306”

Il coraggio del cambiamento - ...un continuo aggiustamento interno-esterno avviene giorno per giorno, mese per mese, seguendo i ritmi lunari e stagionali. Infatti le variazioni energetiche (e climatiche) che si manifestano all’esterno, corrispondono all’interno con le predisposizioni connaturate del nostro orologio biologico. Ora sappiamo che il repentino cambiamento climatico in corso, dovuto a vari fattori naturali ed artificiali, potrebbe rendere confusa la risposta (accumulata nell’inconscio) del nostro apparato psicofisico, che segue a fatica le accelerazioni del mutamento. Teniamo conto di ciò nell’affrontare questo momento drammatico per l’umanità, in cui siamo chiamati ad un salto evolutivo... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/04/orologio-biologico-e-coraggio-di.html

Oggi pomeriggio iniziano ad arrivare i primi ospiti per la Festa dei Precursori... insomma inizia la Festa... Ciao, Paolo/Saul
…...................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:


"Zorba il Buddha... sia sensuale che spirituale: profondamente radicato nel corpo e allo stesso tempo dotato di una consapevolezza sconfinata... Nel tuo essere esistono entrambe le dimensioni, e tutte e due vanno appagate, devono ricevere uguali opportunità di crescita. E nell'equilibrio si trova la salute, l'integrità, la gioia, il canto, la danza." (Osho)