Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

martedì 18 aprile 2017

Il Giornaletto di Saul del 19 aprile 2017 - Intelligenza-Coscienza, destati uomo, 11/9, Upahar Anand, sostenere l'agricoltura, califfi avanzano, l'esperienza del risveglio spirituale...


Risultati immagini per "intelligenza coscienza"

Care, cari, uno scambio di opinioni motivate e ragionevoli aiuta la comprensione del processo politico, economico e "spirituale" globale. In verità insisterei su questo ultimo aspetto che ritengo primario. Purtroppo la spiritualità, nel senso di "intelligenza coscienza", è stata soppiantata dalle religioni soprattutto quelle di origine giudaica (ebraismo, cristianesimo e islam) che si portano appresso una messe di ideologie materialistiche che poi sfociano in una divisione artificiale dell'umanità. La sete di denaro, di potere, di controllo e sfruttamento della natura e delle sue creature e persino il confucianesimo-marxismo (che si sforza di ripristinare un senso di giustizia sociale utilizzando mezzi artificiali) sono tutte forme di divisione dell'essere umano. Se riuscissimo a condividere almeno il senso di umanità, fra di noi che abbiamo una visione più "ampia" della vita, forse potremo dire di esserci avvicinati all'Uomo...

Destati, oh uomo - Tu hai sostituito il sacro con il rito, hai chiamato la guerra giustizia, hai accettato la sudditanza definendola libertà, hai diffuso la dipendenza e l’insolvenza stabilendo l’economia. Ora scopri il risultato: paura rabbia frustrazione repressione odio stupidità. Oh uomo è il tempo giusto per te di risvegliarti, oh uomo benedetto... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/08/destati-oh-uomo-benedetto.html

La storia del Giornaletto di Saul – Scrive Vito De Russis a commento dell'articolo http://saul-arpino.blogspot.it/2017/04/il-giornaletto-di-saul-presentato-ai.html -: In bocca al lupo, "vecchio" giornaletto-di-saul; con quelle credenziali, quella professionalità, quel vissuto, il futuro è nelle tue mani. (E, sulle tue spalle, non ha peso). Un abbraccio....”

Roma. Solidarietà ai prigionieri palestinesi – Scrive Marwan Barghouti: “Dopo aver trascorso gli ultimi 15 anni in una prigione israeliana, sono stato sia un testimone, sia vittima, del sistema illegale di Israele di arresti arbitrari di massa e maltrattamenti di prigionieri palestinesi. Dopo aver esaurito tutte le altre opzioni, ho deciso che non c'era altra scelta che resistere a questi abusi cominciando uno sciopero della fame. Il 19 Aprile 2017 a Roma manifestazione di solidarietà con i prigionieri palestinesi in sciopero della fame per la dignità e la libertà ...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/04/roma-19-aprile-2017-con-i-prigionieri.html

Lavoro. Robotizzazione imminente – Scrive Sputnik: “Secondo il Rapporto del Mc Kinsey Global Institute il 49% delle attività lavorative potrà essere automatizzato già a partire dalle tecnologie esistenti. Sarebbe solo questione di tempo, anzi di un tempo relativamente breve. Il che significa che 1 miliardo e 100 milioni di posti di lavoro, a livello globale, potrebbero essere sostituiti dai robot nel corso di poco più di una generazione...”

Bari. L'Italia ripudia la guerra – Scrive Marx 21: “Non possiamo essere semplici spettatori mentre la guerra divampa, mentre aumenta il rischio di una catastrofica guerra nucleare. Dobbiamo esercitare i nostri diritti costituzionali, ripudiando la guerra nell’unico modo concreto che abbiamo: pretendere che l’Italia esca dall’alleanza aggressiva della Nato, non abbia più sul proprio territorio basi militari straniere né armi nucleari. Dobbiamo lottare per un’Italia neutrale, in grado di svolgere la funzione di ponte di pace sia verso Sud che verso Est. L’Italia ripudia la guerra, manifestazione il 21 aprile 2017, Bari...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/04/bari-21-aprile-2017-litalia-ripudia-la.html

11 settembre. La grande beffa (od il grande affare?) – Scrive A.A.A. a commento integrazione dell'articolo https://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/11-settembre-2001-la-grande-beffa.html?showComment=1492495841204#c392664193790597337 -: “Larry Silverstein, neo proprietario delle Torri Gemelle, già 6 settimane prima dell'11 settembre, firmò il contratto esattamente il 24 luglio 2001, mentre si trovava in ospedale sotto morfina in seguito a un incidente stradale, e per firmare obbligò i medici a sospendergli la morfina. Aveva evidentemente una fretta terribile uscita fuori all'improvviso visto che le Due Torri erano in vendita da 7-8 anni e lui le aveva lì sotto il naso visto che era il proprietario del WTC7, l'edificio 7, il terzo grattacielo crollato per “solidarietà” nel pomeriggio dell'11 settembre. Inoltre diciamo che Silverstein la mattina degli attentati, ben ripagati dall'assicurazione da lui stipulata, aveva una colazione di lavoro al ristorante mi sembra al piano 87-88 della torre nord ma a quella colazione non si presentò perché la moglie Clara quella mattina aveva preso per lui un appuntamento dal dermatologo a sua insaputa e lo costrinse ad andarci. Tutte le persone presenti in quel ristorante quella mattina sono morte...”

Festa dei Precursori - Upahar Anand è un anglo-indiano mio fratello spirituale, con il quale trascorsi diversi mesi alla presenza della nostra madre spirituale Anasuya Devi di Jillellamudi, egli per 6 mesi all'anno risiede a Tiruvannamalai, essendo un grande devoto di Ramana Maharshi e collaboratore dell'ashram per i canti devozionali. Upahar ora abita a Riccione, dove risiede la sua compagna Venu, e mi ha confermata la sua discesa a Treia, per essere con noi alla Festa dei Precursori 2017 - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/04/18/upahar-anand-sara-a-treia-il-24-e-25-aprile-2017-alla-festa-dei-precursori/

Pavullo. Filosofia – Scrive Marinella Gianaroli: “Incontro al Caffè Filosofico in cui attraverso un dialogo con il relatore si tratterà un tema attuale e dibattuto. 21 Aprile dalle ore 20.30 alle ore 22.30, c/o Albergo Ristorante Corsini, Giulietta Bernabei ci introdurrà al tema della serata: QUANDO APPRENDERE E' PIU' DIFFICOLTOSO: DIFFICOLTA' E DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO. Saranno anche presenti: Giovanna Lami e Adele Baldi. Info. caffefilosoficopavullo@gmail.com”

Sostenere l'agricoltura contadina – Scrive Gianni Girotto: “Il settore agroalimentare è una risorsa preziosa per l’economia del Paese. È nostro dovere impegnarci nella costruzione di strumenti economici a sostegno di progetti sostenibili, che valorizzano in particolare le piccole imprese agricole che svolgono attività di vendita diretta dei propri prodotti...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/04/sostenere-lagricoltura-contadina.html

Mio commentino: “Di questi temi se ne parlerà il 23 aprile 2017 a Treia, durante la prima giornata della Festa dei Precursori...”

Roma. Natale di Roma – Scrive Giorgio Vitali: “...festeggiamo la ricorrenza natalizia di Roma, avvenuta nel pieno del CICLO DI ARIETE. La ricorrenza verrà celebrata con apposite rievocazioni presso l'autentico MONTE SACRO, nell'omonimo quartiere, ove avvenne la famosa secessione della Plebe che diede l'avvio alla GRANDE CIVILTA' GIURIDICA ROMANA. INOLTE RICORDIAMO IL GIURAMENTO DI SIMON BOLIVAR, del 1805. Preludio alla liberazione dei paesi sudamericani. Appuntamento al Parco sito nel quartiere di Monte Sacro, il giorno 21 aprile 2017, alle ore 10,30. Info. giorgiovitali.vitali1@gmail.com

Dittatori avanzano? - Con la “dubbia” vittoria referendaria di erdogan che acquisisce poteri quasi dittatoriali in Turchia che gli consentono di gettare le basi di un nuovo “califfato”, visto il fallimento di quello di Al Baghdadi in Siria-Iraq, anche l’Europa è a rischio. (…) ...per vincere questa seconda Lepanto e ristabilire la cultura europea, basata sulla giustizia e sulla legalità, si richiede un Partito progressista e democratico forte e unito che non può essere il PDR, il PD di Renzi non è più un partito di sinistra è un partito venduto alla globalizzazione, all’economia e alla finanza virtuali della mondializzazione! Ci sono troppe Banche nell’entourage del segretario del PD... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/04/18/lagguato-dei-due-califfi-dopo-la-vittoria-di-erdogan-in-turchia-la-risalita-al-potere-in-italia-di-renzie-segnerebbe-la-fine-delleuropa/

Commento di Fabio Roggiolani: “Erdogan è un dittatore. Ha imbavagliato l'opposizione, ha messo in galera e licenziato decine di migliaia di persone e poi ha "vinto" con il 51% ammettendo schede non timbrate. Ora rimetterà la pena di morte e islamizzerà la Turchia, a questa brava persona abbiamo dato o promesso due miliardi per bloccare al posto nostro i migranti. Prendiamone atto e prendiamogli le misure , anche economiche, prima che sia troppo tardi...”

L'esperienza del risveglio spirituale. Shaktipat - “La divina energia (Shakti) una volta risvegliata lavora incessantemente e permanentemente nel discepolo. Questa è l'Energia che sempre cresce, che sempre più manifesta la sua gloria. Energia divina è solo un altro nome per Volontà divina. Così meravigliosa è questa Energia che è perfetta in ogni sua parte come nella sua interezza. Una volta che la Coscienza è stata risvegliata gli effetti della Grazia si manifestano sino al compimento finale della totale liberazione." (Swami Muktananda) - Le notizie qui riportate sono informazioni pratiche, sicuramente utili... Ad esempio per gente come me che non sapeva nulla di risveglio della Coscienza. Durante il mio primo soggiorno a Ganeshpuri... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/04/shaktipat-il-risveglio-di-kundalini.html

E' fatta, è fatta! Ciao, Paolo/Saul

…............

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Ero restio a morire
ma una volta sepolto
mi accorsi che non pensavo più
non avevo freddo ma neanche caldo
ero lì in attesa di sapere
qualcosa
ma che cosa?
rividi mia madre
che mi offriva una pila di bistecche di soia
su un piatto d'amore
ma io non c'ero
e quel che vedevo
non c'era
eppure balenava”
(Paolo Mario Buttiglieri)



Nessun commento:

Posta un commento